dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 08.09.2004 @ 00:07

Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars

Buck reporting...

 Non è stato corretto, lo so, introdurvi alle mie vicissitudini londinesi e poi lasciarvi tutti col fiato sospeso per quasi tre mesi. In effetti non è stato facile neanche per me e, immagino, per tutti quelli che mi conoscono ''dal vivo'' che dovevano sopportare la solita solfa del ''mamma mia che lavorone hanno fatto sui DVD di Guerre Stellari!'' un giorno sì e l'altro pure. Perché non è bello sapere chi ha ucciso l'Uomo Ragno e non poterlo dire a nessuno... o, nel mio caso, scriverlo su DVDWeb.IT! ;-)

 E' arrivato il momento di svelarvi tutto. Mettetevi comodi allora, perché, come Jim Ward ha detto ad una poco reattiva platea del BAFTA Teather di Londra... ''Come on, you guys! It's Star Wars! It rocks!!!''

 Londra, si sa, offre un clima caldo e mite, soprattutto quando uno si deve rintanare in un luogo buio per apprezzare le conquiste della tecnologia digitale by Lucasfilm. Era successo con il DVD di Episodio Due e si è puntualmente ripetuto con la presentazione della Trilogia. I giorni immediatamente precedenti e successivi... pioggia a catinelle.

Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars
Qua sopra servivano da bere...
 Il BAFTA Teather in Piccadilly è una location meno fascinosa dell'Imperial War Museum, sempre a Londra, dove Lucasfilm presentò il DVD di Episodio Due, ma comunque adeguata: la sala del buffet è senz'altro più capiente!
 A distanza di due anni dalla mia ultima presentazione londinese, i giornalisti che si occupano di DVD sono notevolmente aumentati: a godere di Episodio Due c'eravamo solo io e Dr.DVD a rappresentare l'Italia. Per La Trilogia, qualche paesano in più sono riuscito a scovarlo: Claudio Masenza detto Il Professore, o meglio L'Espertone di Ciak, Letizia Maiavacca di Coming Soon Television e, ultimo ma non ultimo, Emanuele Villa di Afdigitale/GuidaDVD/Media World Magazine e chissà cos'altro...

 Dunque... la dotazione standard del giornalista invitato consisteva in:
  • comunicato stampa con varie informazioni sul fenomeno Guerre Stellari, sul restauro dei negativi originali, sull'edizione DVD e quant'altro;
  • una t-shirt a tema;
  • una serie impressionante di gadget-tini/giocattolini a tema in collaborazione con partner selezionati;
  • varie ed eventuali... [se c'è qualcosa che non mi ricordo va qui].
 La sala del buffet era costellata da locandine cinematografiche dell'originale Guerre Stellari da tutto il mondo - incredibile a dirsi c'era anche quella italiana! Colazione rigorosamente continental a base di paste e succhi vari allietata da una serie di monitor su cui scorrevano una serie di filmati in loop con le parodie più divertenti della Trilogia... due su tutte: Homer che, dopo aver visto L'Impero Colpisce Ancora, esce dal cinema e rovina a tutti gli spettatori in coda il colpo di scena principale del film ed il malvagio imperatore Zurg che rivela a Buzz Lightyear di essere suo padre!!!

 Dopo aver lasciato a tutti il tempo necessario per approfittare della generosa ospitalità di Lucasfilm, il programma prevedeva la visione di qualche spezzone significativo dei DVD in una saletta home teather appositamente predisposta da THX con relativa certificazione. Presentatore delle brevi sessioni dimostrative l'immancabile Jim Ward, vice direttore marketing di Lucasfilm e produttore esecutivo dei DVD, che, almeno con il mio gruppetto, ha esordito con la solita battuta, tanto per rompere il ghiaccio: ''Siete le prime persone al mondo al di fuori della Lucasfilm a vedere questi DVD!'' Wow! [si veda a questo proposito il paragrafo sull'assassino dell'Uomo Ragno]

 La dotazione della saletta all'inizio non mi aveva particolarmente colpito per la presenza di uno schermo - al plasma - Fujitsu. ''Chissà come si vedrà male...'', ho pensato subito: sono particolarmente ostile agli schermi al plasma e ricordo di essere stato orgoglioso che lo stesso assaggio di Episodio Due, due anni fa, fosse stato visionato su un normale tubo Panasonic 50Hz. Poco dopo mi sono dovuto ricredere.


Saletta, saletta delle mie brame, è questo il DVD più bello del reame?

 Come gli scolaretti che non hanno studiato vengono sgamati dal maestro siamo stati ad ascoltare Mr. Ward finché è calato un imbarazzante silenzio subito dopo queste parole: ''La prima scena che state per vedere è tratta dal primo film, il cui titolo è...'' Dopo qualche secondo di silenzio tombale il secchione di turno si è fatto avanti dicendo: ''A New Hope''. ''Ecco un fan di Star Wars!'' ha replicato, visibilmente soddisfatto, Ward. La modestia mi impedisce di fare il nome di quel secchione. Sappiate soltanto che preferisce di gran lunga Star Trek e che, lo stesso, ha salvato la situazione una seconda volta quando la domanda è cambiata: ''Ecco l'inizio de L'Impero Colpisce Ancora, ovvero episodio...'' Altri secondi di silenzio dopo che la stessa voce pronunciasse: ''Five''. L'espressione di Ward si è fatta un po' meno soddisfatta come a dire: ''ma non c'è proprio nessun altro che sa qualcosa su Star Wars?!''. Il secchione allora si è ben guardato dal rispondere alla terza, immancabile, domanda: ''Ed ecco la scena da episodio sei, ovvero...'' Dopo qualche secondo è arrivata addirittura una risposta femminile, segno che ormai tutti avevano capito a che gioco si stava giocando...

 Ebbene... le tre scene prese in considerazione sono state:  L'immagine è perfetta. Mi sono stropicciato gli occhi un paio di volte perché non credevo che un DVD - soprattutto su un plasma - si potesse vedere così bene. L'immane lavoro di restauro di John Lowry e della sua Lowry Digital ha dato frutti incredibili: sembra di avere a che fare con film appena girati! Particolarmente impressionanti i dettagli: l'armatura di C3PO con le imperfezioni e le ossidature del rivestimento in simil ottone e il bagliore negli occhi di un ribelle intento a proteggere la sua principessa dall'avanzata delle truppe imperiali [tenete a mente questo ribelle perché riapparirà nel proseguio del racconto].
 Parlandone successivamente anche con Emanuele di Media World Magazine mi è venuto il serio dubbio che non si trattasse di un filmato tratto dal DVD, ma che avessimo appena visto dei filmati ad alta definizione! Non ho ancora avuto modo di dare un'occhiata ai DVD definitivi, ma se tutto sarà confermato la qualità video è veramente impressionante!

 L'audio? Beh... il mix 5.1 originale è nuovo e si sente! I diffusori hanno pompato talmente tanto che sono uscito quasi stordito dalla saletta. Chiaramente le scene si prestavano molto...
 Ah! Il temuto ridoppiaggio non c'è stato. Le voci italiane sono le stesse del 1997. Parola di Jim Ward.

 Dopo che tutti gli altri giornalisti hanno avuto modo di ''essere le prime persone al mondo al di fuori della Lucasfilm a vedere questi DVD'' ci siamo accomodati nell'auditorium dove si sarebbe svolta, da lì a poco, la presentazione dei menù, un assaggio dei contenuti speciali e l'avvicendamento dei vari ospiti della serat... aehm... mattinata: John Lowry (Lowry Digital), Rick Dean (THX), Gary Kurtz (produttore di Guerre Stellari), Anthony Daniels (C3PO) e Carrie Fisher (uhm... questa non me la ricordo).

 A questo punto ci sta bene un piccolo aneddoto... Onestamente non ricordo se sia accaduto veramente prima o dopo la conferenza stampa, anche se, più probabilmente è iniziato prima ed ha avuto il suo epilogo durante il pranzo. Dunque... ricordate il ribelle che vi avevo detto di ricordare? Bene... a Letizia di Coming Soon Television ricordava un attore il cui nome non riusciva a rammentare: sapeva solo che era uno dei co-protagonisti di Un Tram Chiamato Desiderio. Non avendo mai visto Un Tram Chiamato Desiderio e non avendo a disposizione nemmeno un IMDB formato bignami, non sapevo che pesci pigliare. Quindi lo abbiamo chiesto al professore [Masenza] che ha subito rivelato: ''Chi? Karl Malden?''. Centro perfetto al primo colpo! D'altronde non lo chiamerebbero espertone se non fosse esperto. E io? L'unica cosa che ho potuto dire, in perfetta ingenuità e buonafede è stato: ''Ahhhh! Karl Malden! Beh... lo sapevo anch'io... bastava che mi dicessi Le Strade di San Francisco [invece di Un Tram Chiamato Desiderio]''. Al che il professore ha alzato la testa in alto a destra, mi ha guardato negli occhi con sorrisetto schifato e ha pronunciato: ''Vergogna!'' Colpito e affondato.

 Era arrivato il momento di dare un'occhiata ai menù dei DVD e a qualche contenuto speciale interessante. Come io sono entrato nell'auditorium del BAFTA Teather e mi sono accomodato, voi dovrete girare pagina o, meglio, aspettare l'episodio II del nostro Countdown to... Star Wars Trilogy! ;-)




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars

Inizia una nuova discussione!Tutti i 23 messaggiEntra nel Cafè


Doppiaggio
[Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars]

By: ...

Posted: 11.09.2004 @ 13:20
Continueremo a sentire cloni nella nuova trilogia e quoti nella vecchia? sentiremo darth vader in ep.3 e darth fener in ep.4,5 e 6?
ridicolo...

Dilemmi.
[Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars]

By: massi

Posted: 11.09.2004 @ 09:50
Ridoppiato o non ridoppiato, sistemato o non sistemato. Sono bei dilemmi. Forse molti hanno amato questi film (e altri) e non vogliono vedere tradito il loro ricordo di quel film da doppiaggi con voci differenti ecc. D'altra parte può esserci chi non vuole vedere tradito lo spirito del film con adattamenti avvolte approssimativi. Infine c'è chi vorrebbe finalmente i film come li aveva concepiti nella propria testa. Vedremo, per questo caso, come andrà a finire dopo il 22/09.

Per adesso va bene così
[Star Wars Countdown: Ep. I - Quello che... Star Wars]

By: Conte D

Posted: 10.09.2004 @ 09:23
Dal momento che una versione originale NON LA VEDREMO MAI (almeno finchè è vivo Lucas) è importante che questa versione non sia stata doppiata!!!! Tanto è sicuro che prima o poi ridoppieranno tutto!



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2021 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy