dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Home > Cafè > Star Wars Saga > Risposta a Messaggio > Curiosità... Lunedì, 15 Ago 2022 08:01

Star Wars Saga

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana...


Messaggio a cui vuoi rispondere:

Curiosità...
Argomento: Episodio III: record d'incassi nelle anteprime notturne!

By: Ezzetabi

Posted: 06.07.2005 @ 19:36
Ma qualcuno si disturba a informarsi prima di parlare su questi spazi?
Ho l'impressione che succeda raramente...

Cmq, il generale Grievous non è un androide, è un cyborg con integrati 'pezzi' per sopravvivere brevemente anche nel vuoto. Infatti, tra l'altro, si vede che ha un cuore che batte nel combattimento contro Obi Wan. Grievous ha la tosse all'inizio del film in quanto durante il roccambolesco attacco a Coruscant appena prima di fuggire con Palpatine che ha rapito Windu gli comprime il petto con la forza danneggiandolo. Durante il combattimento con Obi è stato riparato e quindi non tossisce più.

Alcuni commenti che ho letto mi hanno fatto venire la pelle d'oca. Sopratutto riguardo l'ignoranza della storia nel complesso. Invece tutta la storia è straordinariamente lineare, ma per capirla si deve conoscere alcuni particolari passati.

Quando lo studio della forza era ancora arretrato i pochi capaci di usarla cercavano un modo efficace per insegnarla. E presto si scoprì che usando le emozioni lo studio della forza poteva essere tremendamente più rapido, ma purtroppo rischiava di portare gli allievi ad una smodata ricerca di potere tramite i sentimenti estremi più naturali, l'odio e la rabbia. Quindi si bollò questo metodo come 'Lato Oscuro' e quindi da evitare; alcuni Jedi non accettarono questa bollatura e continuarono a insegnare coi loro metodi. Passando gli anni i Jedi arrivarono a escludere ogni emozione nelle loro vite. Mentre un'altra frangia di ex-Jedi, poi diventati Sith, usavano le emozioni. Purtroppo i Sith caddero nell'odio e si massacrarono fra di loro. E Darth Bane decise che i Sith sarebbero stati in coppia, un maestro ed un allievo. Con un solo grande obiettivo. Distruggere i Jedi che, rifiutandoli in passato, li hanno indirettamente portati ad un insensato massacro. Questo spiega le parole di Joda in tutti i film, non è proprio naturale capire le risposte che da ad Anakin. Ma in fondo un Jedi non dovrebbe provare molto se gli muore una persona vicina. Ma d'altro canto spiega anche perchè Luke diventi un Jedi così alla svelta (cede alle emozioni quando nell'ep. 5 va ad aiutare Han e l'accademia Jedi che lui stesso fonderà farà leva sui sentimenti positivi come l'amore). Spiega anche come nessuno, a parte Luke, pensi che Darth Vader sia recuperabile, in realtà i Jedi sono assolutisti come i Sith, quando cedi al lato oscuro è finita.

A conti fatti credo che il particolare che davvero non si capisce è come mai Obi non si accorga che R2D2 lo ha usato per milioni di chilometri...
Nei vecchi film questi particolari non si capivano molto senza avere visto il consiglio Jedi in azione nei primi tre.
Inoltre, tutti idiolatrizzano la vecchia triologia. Ma credo che un po' lo si faccia perché è moda più che perché sia davvero tanto migliore. Provate a pensare ad Ep. 4, sembra una favola banale... C'è la principessa. L'eroe, il cattivo capo della morte nera che è una gigantesta nave con un comodo condotto per la distruzione, Darth Vader è molto secondario...
Gruppo: Star Wars Saga - Jump to: [Indice Discussione] |[Tutti i messaggi su...] | [News]

La tua risposta:

Subject
[Episodio III: record d'incassi nelle anteprime notturne!]

By:
email:

Indice della discussione su Episodio III: record d'incassi nelle anteprime notturne!
Curiosità... by Ezzetabi, 06.07.2005 @ 19:36
 

NOTA - Il filtro Out of Policy che nasconde automaticamente i messaggi non in linea con la policy del Cafè è attivo. Puoi disattivarlo e visualizzare tutti i messaggi, compresi quelli indesiderati (evidenziati in rosso), cliccando qui.


© 1999-2022 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy