dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 11.05.2007 @ 10:46

Ufo Robot Goldrake: la nuova edizione italiana - parte 3

I nuovi - e vecchi - doppiatori

Davide Z reporting...

 Vediamo, infine, nel dettaglio le voci dei singoli personaggi, le sorprese come potrete notare non mancheranno.

 Koji Kabuto (ex Alcor) è doppiato da Fabrizio Vidale, già utilizzato in Mazinkaiser, che viene a sostituire Giorgio Locuratolo. Le critiche raccolte in passato scompaiono di fronte a un’ottima performance, corretta nei toni, con un timbro vocale non troppo distante da quello di Locuratolo, ma capace di esaltare l’aggressività del personaggio. Una piccola sorpresa, per quella che, a parer mio, è la prestazione più convincente dell’intero ridoppiaggio.

 Venusia è doppiata nuovamente da Rosalinda Galli. La già citata clip non le rende giustizia, poiché prende in considerazione un passaggio in cui l’attrice è costretta a urlare a squarciagola facendo emergere alcune pecche interpretative. Nel prosieguo dell’episodio, però, la sua voce riconferma la freschezza dei tempi andati facendo a tratti riemergere la Venusia “classica”. Promossa.

 Mizar. La voce non è più quella caratteristica di Fabrizio Mazzotta con la sua “erre” moscia, ma quella della giovane Valeria Vidali. Una classica performance senza infamia né lode, che sminuisce un personaggio comunque minore e dunque non inficia particolarmente la resa dell’insieme.


 Rigel. Nel Doppiaggio Storico il personaggio era gratificato da una gigantesca performance a opera del grandissimo Armando Bandini. E purtroppo i peggiori timori sono stati superati dalla realtà. Il nuovo doppiatore, Oliviero Dinelli, è un attore molto capace, ma probabilmente non c’entra nulla con Rigel: la sua recitazione risulta eccessivamente caricaturale, rendendo irritante una figura da sempre simpatica e caratteristica. Bocciato senza alcuna riserva.

 Hidargos. Nella versione storica tre erano le voci del comandante di Vega, qui sostituito da Vittorio Di Prima, ottimo attore molto caro a d/visual, che gli ha anche affidato il Generale Nero in Maizinkaiser e Ikima nello strepitoso doppiaggio della nuova serie di Jeeg Robot. Una voce forse un po’ troppo “importante” per il personaggio, comunque soddisfacente nell’esito.

 Dottor Procton. Ora come allora c’è sempre Elio Zamuto dietro il leggio. La voce con gli anni si è “ingrossata” più che invecchiata, ma essendo il personaggio maturo, l’esito è ancora soddisfacente, pur non possedendo la freschezza degli esordi.


 Dulcis in fundo Actarus. Quella di Romano Malaspina (doppiatore storico) più che una voce è un simbolo, adorata dai fans che hanno spinto la d/visual a ingaggiare nuovamente l’attore che più di ogni altro “è” Actarus. Bene ricordare che Malaspina aveva nuovamente doppiato il personaggio nel 1998, in occasione dell’uscita vhs dei film cross-over per Dynamic Italia, con esiti soddisfacenti.

 Apparentemente i presupposti per il ridoppiaggio di Actarus c’erano tutti, è stato dunque sorprendente (nel senso peggiore del termine) constatare come la performance dell’attore sia a dir poco imbarazzante! La voce è ormai troppo anziana per il personaggio, ma soprattutto il tono è completamente fuori registro, inutilmente enfatico dove non serve e impacciato nelle scene romantiche, che diventano pertanto ridicole (ascoltare per credere la celebre sequenza in cui Actarus suona la chitarra sotto la luna disperandosi perché non vuole tornare a pilotare Goldrake). Anche le scene di combattimento funzionano fino a un certo punto, la voce è ancora grintosa, ma nel “chiamare” le armi si avverte la preoccupazione che le corde vocali non reggano e dunque il tono è poco enfatico e trattenuto.
 Massimo rispetto per un professionista come Malaspina, ma in tutta onestà è impossibile celare i difetti di questa prestazione…

 In definitiva un’edizione con alti e bassi, a parer mio frutto di troppi compromessi, che dunque riverbera solo in parte quell’effetto nostalgia ferito dalla mancanza del Doppiaggio Storico. Il responso finale ora passa al pubblico degli appassionati e agli acquirenti.




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Ufo Robot Goldrake: la nuova edizione italiana - parte 3

Inizia una nuova discussione!Tutti i 30 messaggiEntra nel Cafè


Re: Re: Rigel
[Ufo Robot Goldrake: la nuova edizione italiana - parte 3]

By: Rotty

Posted: 19.05.2007 @ 20:49
In fondo stiamo parlando dell'editore che sempre nella fastline scrive dei suoi colleghi che lavorano nelle altre case editrici:

"riguardo alla competenza, nonostante gli interventi denigratori che sono circolati sui forum, siamo convinti, carte alla mano, di essere anni luce piu' avanti di tutti i nostri colleghi italiani."

Oltretutti attenti a criticarlo perchè sempre dalla fastline si legge:

"In tutta sincerita', non sappiamo se tutti gli interventi denigratori che stanno affollando il web da quando abbiamo annunciato il lancio dell'edizione in DVD di "Goldrake" siano sinceri e disinteressati. Considerando le tante altre cose che stanno accadendo in queste settimane (sabotaggi, minacce, attacchi al server ecc.), qualche dubbio su chi sembra voler sollevare un polverone su tutto cio' che facciamo ci pare piu' che legittimo..."

Insomma oltre ad un ego spropositato, un'arroganza proporzionale all'ego anche il complesso di persecuzione non è secondo a nessuno.
Quindi lo si critica non perchè scrive di queste fesserie, inventa scuse incredibili per giudicare mancanze attribuibili solo alle sue decisioni, fa di tutto per denigrare persone sulla cui professionalità non ci dovrebbero essere dubbi ma solo perchè tutti, tranne quelli che lo leccano (perdonatemi l'espressione) sono interessati!

Si caro editore siamo interessati ad avere prodotti decenti!
E ti dico, in realtà ci acconteremmo anche di qualcosa di meno se il tuo egocentrismo non ti portasse a promettere mari e monti che poi mai mantieni.
Dovresti solo vergognarti altro che offendere tutti e crederti una divinità del settore.

Re: Rigel
[Ufo Robot Goldrake: la nuova edizione italiana - parte 3]

By: Lorenzo

Posted: 19.05.2007 @ 19:45
Purtroppo l'ignoranza di certi personaggio come quelli che circolano in D/Visual è pari solo alla loro arroganza e al di là del fatto che personalmente condivida o meno quanto detto da Bandini dire che il suo conto in banca dipenda dal doppiaggio di Rigel in Goldrake in cui per altro doppia anche se magistralmente un personaggio pur sempre stacco comico della serie è davvero l'ennesima fesseria che esce da questo editore sempre più meschino nel suo tentativo di infangare i doppiatori del 78 che non è riuscito a ri reclutare.

Se prima di scrivere Colpi o chi per lui si documentasse potrebbe almeno evitare le figure ma purtroppo l'arroganza è una pessima consigliera.

Re: Rigel
[Ufo Robot Goldrake: la nuova edizione italiana - parte 3]

By: Moni

Posted: 19.05.2007 @ 18:22
Ma Davide scusa di cosa ti stupisci? Ormai l'hanno capito anche i sassi che a Colpi non piace chi abbia idee proprie se poi queste sono addirittura diverse dalle sue... apriti cielo!



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy