dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 20.03.2005 @ 20:46

Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D!

Pronti per un'altra rivoluzione tecnologica?

Buck reporting...

 Attendete tutti con ansia il prossimo 20 Maggio per mettere la parola fine alla quasi trentennale saga di Guerre Stellari? Dopo l'ultimo ''restauro'' sulla trilogia, volevo credere che Lucas avrebbe dedicato più tempo a moglie e figli , lasciando riposare in pace una volta per tutte quei film ormai vecchi di trent'anni. Ma era - chiaramente - una pia illusione. L'annuncio dello stesso Lucas è avvenuto un paio di giorni fa in occasione della ShoWest 2005, la più importante convention per l'industria cinematografica statunitense. Tenetevi forte! Per celebrarne il trentennale, la Lucasfilm rimasterizzerà - ancora!!! - tutti i sei film della saga e li adatterà alla nuovissima tecnologia 3-D di cui George si professa fan sfegatato!

Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D! 3-D?! Occhialetti rossi e blu? ''Dimenticateli!'' afferma un orgoglioso Peter Jackson che assieme a George Lucas, James Cameron, Robert Zemeckis, Robert Rodriguez e Randal Kleiser - lo stato maggiore di Hollywood e dintorni! - ha partecipato a questa conferenza-evento. ''Non si tratta solo di proiezione digitale che tutti sappiamo essere il futuro. La tecnologia può essere utilizzata per creare film tridimensionali la cui resa e qualità è qualcosa di assolutamente mai visto prima! Scordatevi i vecchi occhiali rossi e blu! Sono lontani anni luce dai nuovi occhiali attivi con cui si vedranno i film in 3-D. Una vera rivoluzione nella tecnologia!''

 Dopo aver invitato gli esercenti cinematografici a dare il loro supporto ad ''uno dei più eccitanti sviluppi nella storia del cinema da molto, molto tempo'', Jackson ha mostrato spezzoni della sua trilogia rimasterizzati in 3-D in cui la polvere delle battaglie cadeva letteralmente addosso al pubblico!

 E gli altri suoi colleghi non sono stati da meno. In uno screening speciale sponsorizzato da DLP Cinema by Texas Instruments, i registi hanno mostrato al pubblico alcune clip, sia di film originariamente girati in Digital 3-D che di pellicole convenzionali convertite in 3-D. Il nostro George aveva, per caso, a portata di proiettore uno spezzone dell'originale Guerre Stellari e di Episodio II, ''3-dimensionalizzati'' a cura della specializzatissima ditta ''In-Three''.

 ''Si tratta di una tecnologia fantastica. Una delle ragioni per cui sono qui oggi a promuoverla è che sono estremamente ansioso di riproporre quei tre vecchi film che girai a suo tempo in una galassia lontana lontana,'' ha continuato Lucas. ''Il materiale che avete visto oggi è di una qualità incredibile e gli spettatori ne rimarranno affascinati! Questo significa che possiamo riproporre molti dei vecchi film in questo nuovo formato e, allo stesso tempo, dare una nuova dimensione ai film che stiamo girando oggi.''

 James Cameron, da parte sua, è categorico: ''Quando si parla di 3-D sono l'uomo giusto! Girerò tutti i miei film futuri in questo nuovo formato!'' In effetti Cameron sta ultimando i preparativi del suo ''Battle Angel'', che girerà in 3-D ed è previsto per il 2007. Robert Rodriguez, invece, ha già pronto ''The Adventures of Shark Boy & Lava Girl in 3-D'' che uscirà negli Stati Uniti in estate.

 Ecco quindi, servita su un piatto d'argento, un'altra bella rivoluzione tecnologica! E dire che il cinema che ho sotto casa ha ancora l'impianto audio mono...




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 13 messaggiEntra nel Cafè


Il cinema da diversi punti di vista...
[Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D!]

By: ayreon

Posted: 19.04.2005 @ 13:07
Tutto cio' che dite e' vero, vedendo il cinema da vari punti di vista, mi trovo pero' in disaccordo su una cosa: e' vero che la storia in un film e' importante, ma non e' necessariamente la base per rendere un film bello... un film non e' un libro, in cui la storia e' l'80% del valore dello stesso, ma un apparato comunicativo che trasmette sia alla vista che all'udito... puo' capitare che un film sia stupendo visavamente e uditivamente, perfetto nel suo montaggio e non abbia una bella storia (matrix reloaded??) eppure non lo si puo' giudicare un brutto film, perche' con quelle immagini puo' suscitare emozioni, comunicare qualcosa, compiendo quindi il suo scopo... cosi' come credo che un film tecnicamente mediocre, ma con una bella storia non sia un bel film, perche' gli manca l'apparato visivo auditivo che lo rende un bel film (ad esempio Le Chiavi di Casa... storia bella ed interessante, apparato visivo pessimo, e quello sonoro inascoltabile... tanto che un buon 50% dei dialoghi sono incomprensibili.)

Piccolo appunto tecnico, sono piu' che convinto che una tecnologia del genere potra' essere trasportata in "home" solo a determinate condizioni, che , almeno in italia, sembrano ben lungi dall'essere alle porte... ovvero l'utilizzo della scansione progressiva e la vendita dei televisori progressivi. a tutt'oggi in italia gli unici tv progressivi facilmente reperibili sono i plasma e gli lcd che, a dispetto di quello che molto spesso si crede, hanno una resa decisamente inferiore al "normale" tubo catodico... la pulizia delle immagini, il non interlacciamento e l'utilizzo di risoluzioni piu' alte credo sia il minimo per poter fruire di questa tecnologia nell'ambito casalingo, in un futuro...

Re: Re: Forte perplessità
[Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D!]

By: Vinilosaurus

Posted: 31.03.2005 @ 09:08
Tomolo sono TOTALMENTE d'accordo con te

Re: Re: Re: Forte perplessità
[Luke Skywalker e Frodo Baggins in 3D!]

By: axis

Posted: 31.03.2005 @ 00:52
In realtà la serializzazione esiste fin dall'alba del cinema. Pensate ai vari Dracula, Uomini Lupo, rifacimenti, adattamenti di classici della letteratura. Solo che un tempo tutto ciò era considerato di serie B, mentre oggi domina appunto l'industria del cinema.
Quindi non è un male che si diffonde, è solo il ritorno a dove eravamo prima.
Quanto a sminuire Cameron o Lucas come industriali del cinema è un po' superficiale, a parer mio. Creare delle icone e delle storie che diventano mitiche e assumono un valore culturale duraturo non è cosa da poco, inoltre trovo che nei loro film migliori abbiano dato un grande contributo all'arte cinematografica. Quanto a "Titanic" può piacere o non piacere, ovvio, non mi interessa difenderlo o convincere qualcuno che sia bello (a me personalmente piace molto), però non è stato certo un film usa e getta ed è a tutt'oggi l'ultimo colossal hollywoodiano che abbia inciso di più sull'immaginario. Quanto al resto della carriera di Cameron, il fatto che non abbia sfornato altri film di successo non è dato certo dal fatto che "Titanic" non sia artisticamente riuscito. E' stato un successo enorme su tutti i fronti. Molto probabilemente Cameron sentiva, fino a quel punto, di aver detto tutto e ha preferito dedicarsi ai suoi noti interessi (esplorazioni subacquee, i relitti navali, le tecniche cinematografiche, il 3-D) piuttosto che, ad esempio, accettare la regia di T3 che avrebbe potuto prendere quando voleva ottenendo un successo molto più elevato rispetto a quello ottenuto dai documentari.
Sicuramente Cameron, Lucas sono uomini d'affari ma non sono mercenari che fanno film a raffica per arraffare soldi. In ogni loro progetto, per quanto popolare, è infusa una cura artistica e un interesse per il mezzo cinema, come racconto e come tecnica degna di un autore.



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy