dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 24.11.2002 @ 13:15

E.T. L'Extraterrestre: Un DVD miracoloso?

La versione 2002 sbarca in DVD... aspettando Febbraio!

Mr. 5.1 reporting...

 E' arrivato in DVD uno dei più bei film degli ultimi... 100 anni!
 Un film che ha appassionato e commosso due generazioni, visto che ormai sono passati 20 anni dalla prima uscita nelle sale del 1982.
 Quella che è approdata per prima sul magico dischetto argentato è però la versione rimasterizzata (nonchè "riveduta e corretta") di ET, in occasione del ventennale.

 Alcuni particolari hanno subìto dei ritocchi, ma la cosa più controversa tra gli appassionati rimane il ridoppiaggio del film.
 Alcune frasi che ormai erano diventate "cult" sono state stravolte:

E.T. L'Extraterrestre: Un DVD miracoloso?
ET telefono-casa, un mito!
Ora è diventato: ET casa-telefono!!!
 

ET io ti amo, oppure ET ti voglio bene?
C'è una bella differenza, anche in termini di "lacrime finali"!

 ET telefono-casa, questa frase era ormai passata alla storia del cinema; nella versione ridoppiata hanno pensato bene di cambiarla... ET casa-telefono!
 Verso la fine del film, quando Eliott pensa che ET sia morto, gli dice tra le lacrime: "Io penserò a te per tutta la vita... ogni giorno; ET, io ti amo!"
 Nella versione ridoppiata, il discorso diventa: "Crederò in te per tutta la mia vita, ogni giorno; ET ti voglio bene."

 Naaaaaaaaa!!! Persino mia moglie, che quando vide la versione originale aveva consumato tre fazzoletti, questa volta è rimasta impassibile e decisamente perplessa... "Ma... non era così!" mi ha detto. E lei, in genere, piange anche coi cartoni animati...!

 Nell'inseguimento finale, hanno pensato di addolcire l'operato della polizia che nella versione originale voleva bloccare, con i fucili, i ragazzini che fuggivano in bicicletta; nella versione 2002, hanno cancellato col computer i fucili imbracciati dai poliziotti e li hanno sostituiti con dei più innocui walkie-talkie.

 Questo mi potrebbe anche stare bene, il film verrà visto da molti bambini che potrebbero impressionarsi alla vista delle armi... ma questa inutile delicatezza viene però vanificata poco più avanti quando Eliott e il fratello sono in fuga sull'ambulanza; il fratello nella versione originale dice a Eliott: "Che disgraziato!"; nella versione 2002 invece gli dice: "Figlio di puttana!!!!!!"

 Personalmente preferisco la versione originale e non ho mai tollerato la modifica "postuma" di un'opera; ET era già eccezionale all'epoca e avrei gradito maggiormente se avessero mantenuto intatto quel fascino.

 Se ne sta discutendo tanto tra appassionati, anche qui su DVDWeb.IT nei forum dedicati alle due versioni del film: E.T. L'extraterrestre Versione 2002 e nella scheda dell'attesissima 3-DVD Collector's Limited Edition con la versione originale, in uscita all'inizio del prossimo anno!
 Vi rimando a queste sezioni per i commenti sul ridoppiaggio :-)


Ohi ohi!
 Lo so, non dovrei, ma ogni tanto mi lascio andare anche io a qualche commento in merito alla qualità artistica di un'opera ;-) però il vero compito di Mr. 5.1 sarebbe esclusivamente quello di saggiare la qualità tecnica del dvd, la resa video ed audio!

 Ebbene, in questo caso posso anticiparvi che è stato compiuto un vero miracolo!

 Questo DVD non ha nulla da invidiare neanche ai più recenti supporti contenenti film dell'ultima stagione! Anzi, capita sovente purtroppo di vedere film recentissimi mutilati completamente nella trasposizione su dvd.

 L'opera di restauro, se dal lato artistico può dar adito ad alcune critiche, dal lato tecnico devo dire che è stata ineccepibile.
 La pellicola è completamente priva di qualsiasi spuntinatura o graffio, i fotogrammi sono perfettamente codificati nel formato originale 1.85:1, che è il massimo per la visione su un display 16/9, in quanto lo riempie praticamente al 100%. Ci sono solo due minuscole bande nere sopra e sotto, di pochi pixel, necessarie poichè 1.85:1 non corrisponde perfettamente alla proporzione 16/9 (che è per la precisione 1.77:1); quindi la trasposizione è stata fatta a regola d'arte dato che è stato tenuto conto di ciò e sono state mantenute le corrette proporzioni tra i lati inserendo le minuscole bande nere. Probabilmente su un normale tv 16/9 queste bande nere non si vedranno neanche, in quanto verranno a trovarsi nel cosiddetta safe-zone dell'overscan.


ET si mimetizza tra i pupazzi nella camera
di Eliott, indimenticabile!
 L'audio italiano è disponibile in DolbyDigital5.1 e DTS5.1 a bit-rate dimezzato 768 Kbit/s (ed è quello che ho testato); la resa è ottima, ma si avverte chiaramente che gli effetti surround arrivano da una codifica dolby-surround semplice, anche se il remixaggio effettuato ai giorni nostri ogni tanto si fa sentire. Non sono presenti fruscii fastidiosi; i dialoghi sono molto buoni anche se in alcune occasioni sotto certe voci sono presenti dei "rumble": può darsi che alcuni personaggi non siano stati ridoppiati ma si sia cercato di lasciare al suo posto la traccia originale magari "ripulita" elettronicamente.

 Tornando alla risoluzione video, devo dire che è molto elevata, anche se in moltissime inquadrature (in perfetto stile Spielberghiano) è stata utilizzata in ripresa un'apertura di diaframma molto grande col risultato di avere il soggetto in primo piano nitido e lo sfondo sfocato; in molte sequenze è presente la foschia o un effetto di pulviscolo atmosferico in controluce, ma la codifica mpeg2 è esemplare in tutte le circostanze e non va mai in crisi con artefatti anche in queste difficili circostanze.

 I colori non sono brillantissimi, ma comunque saturi al punto giusto; non ci sono particolari dominanti cromatiche e la stupenda fotografia del film ottiene la giustizia che merita. Anche nelle scene più buie non emergono problemi, non vi è alcun rumore video.

 In sostanza, un dvd che restituirà anche nelle nostre case la vera magia dell'effetto-pellicola e ci riporterà alla memoria le sensazioni provate quando, più giovani, avevamo visto ET al cinema!

 Come saprete se avete seguito altre mie recensioni qui su DVDWeb, il film è stato testato tramite videoproiettore tritubo su uno schermo da 2,5 mt di base, con visione da una distanza di circa 5 metri, e vi posso garantire che la qualità di una simile proiezione casalinga non ha nulla da invidiare a quella che si potrebbe osservare in un cinema vero!

 Quando uscì ET, 20 anni fa, era assolutamente impensabile che un giorno avremmo potuto vederlo direttamente in casa nostra con la stessa qualità del cinema, eppure oggi ci siamo arrivati! E il tutto grazie ad un minuscolo dischetto digitale...




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

E.T. L'Extraterrestre: Un DVD miracoloso?

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè


Visualizza gli altri 10 commenti in archivio!


Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2021 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy