dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.



..."La Casa sperduta nel parco (DVD)"

1 - grande AYP 08.04.2004 21:15
Concordo in pieno con il commento di Dieselblack: dopo Cannibal Holocaust altro DVD strepitoso sfornato dalla AYP, la migliore label italiana produttrice di DVD, audio e video eccellenti, extra completi, extra nascosto spassoso... cosa chiedere di più?
[ricky]
2 - Mah? 09.03.2004 17:05
Ho preso il DVD incuriosito dalle recensioni e devo dire che è una cagata pazzesca.
La qualità del dvd è ottima (del resto basta andare a vedersi il perfetto lavoro di CANNIBAL HOLOCAUST), ma il film é una disgrazia... Mamma mia! Che stupidata... Devo ammettere che il personaggio principale è ben un grande (la battuta 'le donne vanno prese a **zzi in faccia!' e la faccia che fa nella scena finale della piscina valgono da sole il prezzo del DVD), però la trama fa veramente pena...

Mi pare una vergogna che non esista il DVD di PROFONDO ROSSO e invece di questa stronzata si... mah?
[Mika]
3 - Grande Alan Young... 14.01.2004 02:28
...ma a quando un film bello?
[...]
4 - AYP Forever! 03.12.2003 10:45
Un film pressochè irreperibile, quello di Deodato, riportato alla luce dalla benemerita Alan Young: benchè non eccezionale come quella di 'Cannibal Holocaust', l'immagine è ottima, anche nelle scene buie, nitida e precisa fin nei dettagli. Notevole anche l'audio, un 5.1 italiano che sottolinea i momenti più emozionanti (e truci!), come quelli più 'calmi' (pochi..). Divertente e interessante il commento del regista, che esprime il proprio 'disgusto' nei confronti del trucidone protagonista David Hess. Un prodotto, insomma, da acquisto a occhi chiusi: come già sottolineato, il film è irreperibile (la CHS risale agli anni '80, in tv VE LO SCORDATE, di vederlo!), e questa edizione INTEGRALE vale ogni centesimo speso. Avanti così,AYP!!
[dieselblack]
5 - Davvero grande! 15.09.2003 18:25
La Alan Young Pictures non smette di stupire e di ridicolizzare gli altri produttori di dvd Italiani e sforna un altro prodotto che dal punto di vista tecnico non teme confronti nel nostro mercato.
Audio e video perfettamente restaurati in digitale dalla ormai mitica LVR video (e qui infierisco ancora sulla warner e sul famigerato ridoppiaggio di C'era una volta in America dato che l'opera di Deodato è del 1980 e l'audio originale recuperato dalla Alan Young è strepitoso...) ed extra notevolissimi tra cui spicca l'interessantissimo commento audio del regista (moderato da Nazzaro e Tentori) e il divertentissimo easter eggs sul quale ovviamente non dirò nulla.
Spero che i produttori di dvd in Italia abbiano modo di imparare sul come si crea un dvd e possano tornare sulla 'retta via'.
Intanto godiamoci i prodotti di questa mitica label che, a quanto ho letto, ci regalerà in futuro molte altre chicche del genere.
Arrivando al giudizio sul film devo dire che mi è molto piaciuto. Lo stile di deodato è inconfondibile e ti colpisce da subito.
Dopo Cannibal Holocaust si cambia totalmente direzione e il regista ci regala un opera ambientata in una New York degli anni '70 ma che potrebbe benissimo anche essere la nostra città dove si consuma una storia che colpisce e per la sua violenza e per il suo essere molto più vicina alla nostra realtà rispetto alla famosa opera sui cannibali. Un film cupo, quasi claustrofobico, dove si respira un aria di costante malessere interiore e dove veniamo bombardati fin da subito con immagini forti, violente accompagnati da musiche struggenti, dove si perdono i punti di riferimento e non si sa più chi sia la vittima o il carnefice. E', nei pur presenti limiti del film, la rappresentazione della società umana con i suoi forti contrasti. Amore e violenza. Ragione e Pazzia. Bene e male. Il tutto senza punti di riferimento precisi. E Deodato gioca molto sui contrasti e sul colpire lo spettatore con immagini calme e violente senza sosta. Il tutto poi, accompagnato dalla solita grande musica del maestro Riz Ortolani che, dopo lo struggente tema di Cannibal Holocaust realizza un altro lavoro magistrale.
E adesso riparte l'attesa della prossima opera della mitica label romana!
[nolan72]
6 - grazie alan young! 15.09.2003 13:47
La qualita' audio e video sono veramente eccezionali! Il film e' veramente bello e anche molto malato! il commento audio e' eccezionale! simpaticissimo l' ester egg! che altro dire... grazie alan young!
voto film: 8
voto dvd: 8
[mat]

Lascia il tuo commento!



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy