dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 15.07.2011 @ 19:02

Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!

Ottimo video e buoni extra, che però si riducono nell'edizione DVD

TheNextOne reporting...

 Il Blu-Ray di Easy girl, prodotto da sony come anche il DVD, è già uscito da qualche giorno ma tengo comunque a segnalarlo...

 ...Intanto perchè la protagonista del film è Emma Stone, attrice che trovo graziosissima, nonché degna erede di una Lindsay Lohan ormai persa fra galera, rehab e film assurdi tipo Il nome del mio assassino.

 Poi perchè il Blu-Ray ha una qualità ottima, più un discreto comparto extra. E proprio la qualità rende giustizia ad una teen comedy tutt'altro che disprezzabile, di ambientazione liceale ed imperniata sulla forza incontenibile del pettegolezzo.

Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!

 Nel film, diretto da Will Gluck, la Stone interpreta una giovane studentessa che, senza volerlo, fa credere a tutta la scuola di avere perso la verginità durante un weekend bollente trascorso con un coetaneo. Mentre in verità è rimasta in casa da sola ad ascoltare musica.

 La ragazza, ritrovatasi etichettata come una facile, approfitta della situazione per migliorare il suo status sociale e persino finanziario: ma quando decide di liberarsi del gossip, si rende conto che questo è ormai fuori controllo... e ad alcuni fa pure comodo.

 Rispetto ad altri titoli analoghi, Easy Girl è più frizzante, arguto, e recupera situazioni tipiche delle commedie anni '80 di John Hughes, citandole anche in modo esplicito.

 In più non è mai troppo volgare (nonostante sia sesso centrico, almeno a parole), e fa un gustoso parallelo con La lettera scarlatta: ovviamente non il film interpretato da Demi Moore (che anzi viene adeguatamente preso in giro) ma il romanzo, da cui riprende il tema della stigmatizzazione della libertina... o meglio, di chi non si conforma al bigottismo imperante.

 E sotto alla confezione spensierata (happy ending incluso) non mancano frecciate a una gioventù sempre più schiava dell'apparenza, del giudizio altrui e di social network in cui si esalta il nulla invece di vivere.

 Ragguardevole lo stuolo di coprotagonisti, fra cui spiccano una sempre più gonfia Amanda Bynes, Lisa Kudrow, Stanley Tuccy, Cam Gigandet (per la prima volta... vestito) e addirittura Malcolm McDowell.

 Il video del Blu-Ray è ottimo, oserei dire eccellente: le immagini 1.85:1 sono compresse in AVC Mpeg 4 (su supporto a doppio strato) e sfoggiano colori sgargianti più un'ottima tridimensionalità. La fotografia è leggermente morbida ma nitida, con primi piani dettagliati e totali taglienti. Come da tradizione Sony non ci sono filtri che deturpino la grana, sempre naturale e finissima.

 L'audio DTS HD MA italiano non è da meno, anche se i momenti migliori sono quelli musicali, poichè il film è imperniato soprattutto sui dialoghi. In ogni caso la dinamica è elevata e il fronte sonoro ampio, con una buona ambienza sui canali posteriori.

 Il Blu-ray include i seguenti extra:

  • Commento del regista Will Gluck e della protagonista Emma Stone
  • Traccia pop up con le curiosità (in italiano)
  • La realizzazione di Easy Girl (HD, 14 min. 35 sec.)
  • Il vocabolario dell'ilarità (HD, 5 min. 1 sec.)
  • A scuola di pop culture: i film degli anni '80 (HD, 5 min. 8 sec.)
  • Risate sul set (5 min. 21 sec.)
  • 6 provini di Emma Stone (19 min. 19 sec.)
  • Trailer di Un weekend da bamboccioni e I poliziotti di riserva
  • BD-Live

 Come accennavo all'inizio, Sony ha pubblicato anche il DVD del film: sul supporto minore gli extra si riducono però a traccia di commento più errori e provini di Emma Stone, mentre i dati tecnici includono il video anamorfico 1.85:1 assieme all'audio italiano e inglese Dolby Digital 5.1.

 Chiudo con una curiosità: pur essendo in inglese, il titolo Easy girl è in realtà una traduzione italiana. Il titolo originale è infatti Easy A, dove la A si riferisce sia al voto scolastico americano più alto, sia al marchio di adultera che riceveva Hester Prynne, protagonista del romanzo La lettera scarlatta, e che la Stone si cuce sul vestito.






A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 5 messaggiEntra nel Cafè


Re: Re: Preso e visto
[Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!]

By: TheNextOne

Posted: 18.07.2011 @ 20:47
Oh ve lo giuro... se non ci fosse scritto su IMDB continuerei a dire che è in pellicola ;)
Ne ho rivisti vari spezzoni, più i capture di Blu-ray.com in FULL HD e la resa è davvero "filmica".

Starò invecchiando, o forse il plasma 46 pollici che uso in questi giorni è troppo piccolo ;-P

Di sicuro il proiettore (che non posso usare in questo periodo) non mentirebbe...

Re: Preso e visto
[Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!]

By: Filo76

Posted: 18.07.2011 @ 15:22
Confermo anche io, è stato girato usando la Panavision Genesis HD Camera, processo utilizzato Digital Intermediate (2K) (master format) / HDCAM SR (1080p/24) (source format)

Saluti
Filo76

Re: Re: Preso e visto
[Il Blu-Ray di Easy girl si merita una A!]

By: TheNextOne

Posted: 18.07.2011 @ 11:23
M'hanno "fregato" in pieno allora.

Avrei messo la mano sul fuoco che era in pellicola. ;-)



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy