dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 11.02.2011 @ 16:13

Da MHE, un'uscita impensabile...

Unthinkable, il discusso thriller con Samuel L. Jackson sulla tortura.

TheNextOne reporting...

 Fin dov'è lecito spingersi in nome della sicurezza nazionale? E quello che si chiede Unthinkable, thriller in cui degli agenti FBI torchiano un presunto terroritsta islamico, per fargli rivelare la posizione di tre ordigni atomici piazzati in altrettante città americane.

Da MHE, un'uscita impensabile...

 La pellicola, diretta da Gregor Jordan, tratta la questione morale del ricorso alla tortura e s'inserisce in quel filone rinvigorito, negli ultimi anni, da titoli come Rendition - Detenzione illegale.

 Rispetto a Detenzione illegale, però, Unthinkable è meno buonista e disturba con scene di tortura davvero raccapriccianti per un film mainstream. Inoltre mantiene una posizione ambigua proprio sul tema della tortura: pratica che non avalla e non ripudia, ma etichetta come l'ennesima, ultima risorsa in un mondo dove imperano incomunicabilità ed estremismi.

 Fra gli interpreti, l'onnipresente Samuel L. Jackson nel ruolo insolito del torturatore, più Carrie-Anne Moss nei panni dell'agente sua collega e Michael Sheen in quelli del terrorista. E c'è persino Brandon Routh, anonimo protagonista di Superman Returns e imminente alter ego cinematografico di Dylan Dog (con buona pace dell'unico, vero Dylan, cioè Rupert Everett ;-))

 Lo svolgimento altrerna una prima parte statica, ma tesissima, ad una seconda tipicamente action e capace di soddisfare gli amanti dell'azione pura. Il fulcro del film restano però le fasi "torturatorie" che sconvolgono per la loro scientificità distaccata.

 Quando vidi Unthinkable al cinema rimasi sutpito dalla crudezza ma anche dall' indecisione morale del film. Quest'ultima lascia scossi, e trasmette la sensazione che non esistano scappatoie ragionevoli ai grandi conflitti ideologico/economici: ma solo prezzi da pagare, ad esempio la propria umanità. Dall'una e dall'altra parte.

 Unthinkable esce finalmente in Blu-Ray e DVD il giorno 16 febbraio, distribuito da MHE:

 Le edizioni digitali di Unthinkable sono entrambe standard, dato che non includono extra. I dati tecnici del Blu-Ray riportano video 1080p 1.85:1 ed audio DTS HD 5.1 per l'italiano e l'inglese. Il DVD si ferma al video anamorfico 1.85:1 più audio DTS 5.1 italiano e Dolby Digital 5.1 inglese.

 Non è chiaro se i dischi includeranno solo la versione cinematografica del film, che dura circa 95 minuti, o anche l'edizione estesa di 97 minuti uscita in America, e che presumo contenga più dettagli nelle già forti scene di tortura.

 In ogni caso attendo con impazienza di rivedere Unthinkable: non solo per le questioni morali spinose (e meritevoli d'ulteriore riflessione) ma anche per ascoltare la voce originale di Samuel L. Jackson, sempre stupenda e sempre ammazzata dai doppiaggi italiani.






A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Da MHE, un'uscita impensabile...

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè




Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy