dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 16.07.2010 @ 15:47

Shutter Island si fa in quattro!

In arrivo il nuovo capolavoro di Martin Scorsese

Davide Z reporting...

 Da alcuni anni tra i fans di Martin Scorsese è in corso una vera e propria divisione in "fazioni": c'è chi crede ancora che il maestro sforni grandi capolavori e chi invece pensa che purtroppo abbia perso lo smalto. Prima di vedere Shutter Island io facevo parte della seconde fazione, ma poi mi sono dovuto ricredere! (meno male :-)

 Shutter Island infatti è veramente un bel film: potente nelle atmosfere e negli inserti onirici, intrigante nel finale che favorisce più interpretazioni. E se il buon Leonardo Di Caprio è ormai una sicurezza, occhio al fugace e fulminante cameo di Jackie Earle Haley, per gli amici Rorschach ;)

 Il film giusto da aspettare in digitale, insomma!

 E Medusa risponde con quattro edizioni, tutte in uscita il prossimo 28 luglio.

 Oltre ai DVD e Blu-Ray Disc “normali”, infatti, ci saranno anche due edizioni speciali con allegato il graphic novel di Stefano Ascari e Andrea Riccadonna, adattamento del romanzo originale di Dennis Lehane, da cui è tratta la storia.

 Per quanto riguarda invece gli extra video, in tutte le edizioni ci saranno due featurette:

  • Dietro le persiane (17’), ovvero un dietro le quinte con interviste a regista e cast
  • Nel faro (21’) che approfondirà i risvolti psicologici e psichiatrici della storia

 Alcune clip da questi inserti sono al momento visibili (nella sola lingua originale senza sottotitoli) su TrailerAddict, giusto per farsi venire l’appetito :-)

 Infine l’immancabile trailer.




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Shutter Island si fa in quattro!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 3 messaggiEntra nel Cafè


Mah, insomma....
[Shutter Island si fa in quattro!]

By: Lolly

Posted: 17.07.2010 @ 10:07
Più che il regista, qui poté la scenografia di Dante Ferretti... il colpo di coda finale riesce a risollevare questa pellicola piuttosto noiosa, interessante da un punto di vista citazionistico ma un po' troppo lunga (e ci sono troppi flashback che alla lunga stancano non poco). Certo il cast è superbo, grandissimi ovviamente anche Kingsley e von Sydow.
Siamo lontani però da capolavori come "Quei bravi ragazzi" e "Casinò" (e sì, anche "Aviator", secondo me), ma comunque è girato con mestiere, e d'altronde non potrebbe essere altrimenti.
"Gangs of NY" è invece mortalmente scontato, praticamente tutto il film si svolge in una piazzetta ricostruita a Cinecittà e un paio di interni... sembra un B-movie nel quale due tizi se le danno di santa ragione - ma negli USA a quei tempi non avevano di meglio da fare? - appena hanno un po' di tempo libero (buchi di sceneggiatura a parte, tipo Di Caprio "sfigurato" che dopo poco non c'ha manco una cicatrice, o il ruolo di Cameron Diaz appiccicato col Vinavil)
"The Departed" è un discreto remake, ma è stato fatto "troppo presto" senza il dovuto intervallo per metabolizzare l'originale, tanto che è meglio quest'ultimo.
Saludos

Sulle fazioni
[Shutter Island si fa in quattro!]

By: mccoy

Posted: 17.07.2010 @ 09:27
E' il mio regista preferito da sempre, questo film l'ho trovato davvero bello, un grande omaggio ai classici di Torneaur e Preminger.
Sul discorso delle "fazioni": io penso che Scorsese non abbia perso lo smalto, ma in questi ultimi anni stia portando avanti un suo "omaggio" al Cinema, attraverso pellicole che possano, in qualche modo, ricongiungersi con alcuni classici del passato che ama.
I grandi capolavori di Scorsese, non hanno quasi mai trovato subito un grande riscontro di critica e pubblico (due titoli su tutti: Toro Scatenato e Casinò ) ma sono stati pienamente apprezzati in seguito.

Secondo me, tra qualche decennio, "The Departed" sarà considerato dal pubblico un vero e proprio classico, come "Gli Intoccabili" o "Scarface": è un film che non lascia un minuto di respiro, con una regia veramente folgorante e un attore in stato di grazia (Di Caprio).
Non so se succederà lo stesso con "The Aviator" e "Shutter Island" ma potrebbe benissimo accadere con "Gangs of New York" (specie se uscirà nella versione integrale), film straordinario, che sta vedendo aumentare il suo valore, grazie al passare degli anni e delle mode.

A quanta gente ho sentito dire, all'epoca: "E' noioso, mi aspettavo più battaglie!" perchè drogate dal "Signore degli Anelli"!!!

Gran film
[Shutter Island si fa in quattro!]

By: fabio

Posted: 16.07.2010 @ 20:32
Ce poco da fare, il Maestro Martin è una certezza, la classe e la meticolosità con cui gira le sue pellicole è innegabile, e con questo Shutter Island trascina lo spettattore in un incubo ad occhi aperti

PS: Grande Davide :"occhio al fugace e fulminante cameo di Jackie Earle Haley, per gli amici Rorschach ;) "

Non posso che concordare, Haley è veramente immenso, in questo film si vede 5 min, ma 5 min a dir poco favolosi.
Non vedo l'ora di vederlo nei panni di Freddy

Jackie RULES



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy