dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 25.01.2010 @ 18:39

Due o tre cose su La pietra della saggezza

Il nuovo DVD sotto la lente

Davide Z reporting...

 E’ uscito finalmente il DVD de La pietra della saggezza, primo lungometraggio cinematografico dedicato a Lupin III, ora proposto da Yamato e Dolmen in una nuova edizione, come avevo scritto qualche tempo fa.

 Come dovreste sapere se ci seguite da tempo, una news non è mai Vangelo, perché deve fare i conti con le varie case che apportano spesso cambiamenti in corsa e magari preparano i comunicati stampa in anticipo senza prevedere cosa succederà dopo: pertanto ecco che ci sono delle differenze sensibili fra l’edizione definitiva e quella invece annunciata.

 Innanzittutto va precisato che il DVD non riporta in alcun modo la dicitura “Edizione Speciale” o “Collector’s Edition”. Prendiamo allora il caso di un cliente come il sottoscritto, che non ha mai visto il film e che non aveva comprato le svariate edizioni uscite in precedenza: se per caso se le trovasse di fronte tutte insieme come farebbe a distinguerle?

 Se andate allo Yamato Shop troverete un bel cartello sullo scaffale della nuova edizione che evidenza la presenza del primo doppiaggio con la voce di Roberto Del Giudice. Bene, c’è anche sul DVD, ma è una didascalia riportata sul retro, in piccolo, sopra l’elenco delle tracce audio (“Per la prima volta in DVD anche l’originale doppiaggio cinematografico del flm”).

 E fin qui si potrebbe pensare che alla Yamato siano poco furbi a pubblicizzare con così poco clamore un disco tanto atteso, ma tecnicamente non sono loro a sbagliare: l’edizione infatti non è da collezione e rispetto al comunicato stampa diffuso al tempo c’è da registrare uno “snellimento” del prodotto: non più dunque una Collector’s Edition a 2 dischi, ma un solo DVD nella sua brava amaray, senza foglietti né niente. Semplice semplice!

 Questo potrebbe indurci a pensare male, ma in realtà è una cosa buona per due motivi: il primo è che così non abbiamo due tracce video separate e possiamo goderci il film con i suoi vari doppiaggi su un unico supporto. Molto più pratico!

 Il secondo motivo è che in questo modo l’edizione è di catalogo e costa poco, il che, per chi aveva comprato le precedenti, è un ottimo incentivo al ri-acquisto.

 Veniamo ora ai doppiaggi. Intanto ribadisco che sono due: l’originale doppiaggio cinematografico del 1979 realizzato dalla Cinitalia Edizioni e ritrovato di recente (con Lupin doppiato da Roberto Del Giudice), e il cosiddetto doppiaggio “Logica 2000”, già presente nella vecchia edizione DVD, dove il protagonista ha la voce di Giorgio Melazzi.

 Inserendo il disco nel lettore il film parte con il doppiaggio storico in Mono 1.0. Il Logica 2000, invece, è disponibile in Dolby Digital 5.1 e in DTS. Ovviamente c’è anche il giapponese.

 Però c’è una cosa che non va e che potete capire subito sbirciando la schermata del menu lingue qui sopra: il doppiaggio italiano storico (diversamente dagli altri) non si può abbinare ai sottotitoli. Quindi se uno vuole magari verificare la bontà dell’adattamento non può, perché la selezione lingue deve passare per forza dal menu, che non contempla questa opzione.

 Certo, a conti fatti niente per cui impugnare i forconi: i sottotitoli infatti non sono frutto di una nuova traduzione, ma sono semplicemente “tirati” dal doppiaggio Logica2000…

 Gli extra invece comprendono:

  • i titoli di coda versione cinematografica
  • una gallery con i disegni preparatori (46 schermate)
  • Schede personaggi (Lupin, Daisuke Jigen, Goemon Ishikawa, Fujiko Mine, Ispettore Zenigata, Mamoo)
  • Trailer Yamato Shop

 Insomma, una edizione buona ma non a livelli top. Quanto al film… quando l’avrò visto (con il primo doppiaggio) vi farò sapere cosa ne penso :-)




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Due o tre cose su La pietra della saggezza

Inizia una nuova discussione!Tutti i 2 messaggiEntra nel Cafè


Non si distingue
[Due o tre cose su La pietra della saggezza]

By: Joe Z

Posted: 26.01.2010 @ 12:21
Sì, avevo notato anche io che il titolo dell'opera, non è distinguibile dalla vecchia edizione.

A voler pensare male verrebbe da dire che è un'astuta mossa per sfruttare gli acquirenti meno accorti (che la comprano inconsci della presenza di una vecchia edizione ma che magari ne hanno sentito parlare solo adesso causa il clamore ottenuto) e di conseguenza svuotare "silenziosamente" le scorte di magazzino della vecchia edizione che di fatto non avrebbe più alcun valore (fra l'altro non aveva nemmeno extra se non sbaglio).

In ogni caso, a beneficio di tutti, la copertina che vedete sopra è quella della nuova edizione, col titolo in basso, il nuovo logo Yamato, il logo Dolmen e quant'altro.
Occhio quindi. :-)

Bene
[Due o tre cose su La pietra della saggezza]

By: Appy

Posted: 26.01.2010 @ 10:44
Quando la Yamato cambierà gli asini voleranno.



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy