dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 04.06.2007 @ 19:54

Due dischi da sogno per Michel Gondry

L’ultimo film del regista francese in edizione speciale

Davide Z reporting...

 C’è chi lo ha imparato a conoscere (e amare) con il poetico e surreale Se mi lasci ti cancello (ma quanto era più bello e folle il titolo originale “Eternal Sunshine of the Spottless Mind”…) e chi invece lo seguiva già ai tempi in cui era un fortunato regista di videoclip inventivi, a volte stralunati, quasi sempre geniali, per artisti come Bjork o Kylie Minogue (solo per citarne due).

 Di certo Michel Gondry non è un tipo che passa inosservato, anzi, è un nome sul quale bisognerebbe iniziare a scommettere come uno dei grandi talenti di domani: lo fa la Dolmen Home Video, che distribuirà, a partire dal 14 giugno, il suo ultimo film L’arte del sogno in una DVD Collector’s Edition a due dischi, forte di ben 140 minuti di contenuti speciali!

 Dopo il successo del già citato Se mi lasci ti cancello, Gondry non ha avuto paura di rischiare ancora di più, costruendo un nuovo film visionario, ingenuo eppure sofisticato, pieno di invenzioni visive, con un ricercato gusto retrò, dove abbondano gli effetti in stop-motion, tutti al servizio di una visione del mondo poetica e, per l’appunto, sognante.

 Gondry, con coraggio o incoscienza, ha infatti abbandonato il comodo sostegno fornito dalla penna dello sceneggiatore Charlie Kaufman e si è scritto da solo una stralunata commedia dal sapore vagamente autobiografico: Gael Garcia Bernal è Stephane, un personaggio introverso e romantico (con un’indole che il regista ha definito molto simile alla sua) che vive in un mondo in cui sogno e realtà si confondono continuamente.
Giunto a Parigi per lavorare come illustratore, Stephane si innamora della sua vicina di casa Stephanie (una irresistibile Charlotte Gainsbourg): anche lei è romantica e sognatrice, apparentemente perfetta, ma le resistenze, gli equivoci e l’incapacità del protagonista di prendere in mano le redini del proprio destino complicheranno il possibile rapporto tra i due.

 Le caratteristiche tecniche del DVD prevedono il film nel corretto formato 1.85:1 con audio italiano e originale in Dolby Digital 5.1 e sottotitoli in italiano (“semplice” e per non udenti).

 Gli extra, nel dettaglio, vedono sul primo disco:

  • Commento audio del regista Michel Gondry, degli attori Gael Garcia Bernal, Charlotte Gainsbourg e Sacha Bourdo (sottotitolato in italiano)
  • “Allo?”, una bizzarra conversazione telefonica tra Gondry e Alain Chabat, attore co-protagonista nel film (7 min)
  • “Le creature dei sogni”, un’intervista a Lauri Faggioni, l’artista che per il film ha realizzato i personaggi di stoffa che vivono nella mente di Stéphane (10 min )
  • spot e trailer.

 Sul secondo disco, invece, i contenuti più corposi:

  • “L’arte del sogno - Una mostra di scultura e patologici regalini racappriccianti”, presente unicamente nel DVD nostrano, è il backstage della mostra presentata a Milano in occasione del lancio del film: la prima esposizione dedicata a Gondry, giunta in Italia dopo il successo registrato presso la prestigiosa galleria Deitch di New York. Michel Gondry e Stephane Rozenbaum (scenografo del film) guidano lo spettatore sala per sala, illustrando le scenografie e gli oggetti di scena de L’arte del sogno, spiegandone la relazione con la pellicola e svelando il legame autobiografico che questi hanno con il regista. Theo Watson (video-designer) racconta tutti i meccanismi delle installazioni interattive realizzate appositamente per l’evento milanese. (26 min)
  • “Conversazione con Gael Garcìa Bernal”, un’ intervista esclusiva, realizzata da Dolmen Home Video all’attore messicano (11 min )
  • “Making of de L’arte del sogno”, documentario di Jeff Buchanan (40 min)
  • “Prenditi cura di me”, una clip militante per la protezione dei gatti (4 min)
  • “I meandri della mente”, ovvero una conversazione tra Michel Gondry e tre esperti di scienze cognitive (19 min)
  • “Tira la chevilette…” si concentra su ritratto di Alain de Moyencourt, mago, oratore, farfugliatore, venditore di sogni (9 min)
  • “Petits cadeaux flippants”, infine, dove Michel Gondry presenta le avventure di Stéphane e Stéphanie attraverso alcuni bozzetti (9 min).

 Per i meno esigenti, il film sarà comunque disponibile anche in edizione disco singolo.




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Due dischi da sogno per Michel Gondry

Inizia una nuova discussione!Tutti i 1 messaggiEntra nel Cafè


Sogno?
[Due dischi da sogno per Michel Gondry]

By: katy

Posted: 05.06.2007 @ 16:27
Bello, bello... peccato che il film sia noiosissimo e a tratti irritante. Non aggiunge niente, anzi annacqua le fantastiche idee che il regista ha espresso nei videoclip e nei cortometraggio, formati da cui forse non avrebbe dovuto allontanarsi.



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy