dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 15.05.2006 @ 14:55

Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!

Ridateci i Componenti!

Davide Z reporting...

 Alzi la mano chi non ne ha mai visto almeno una puntata o non ne ha sentito anche lontanamente parlare… impossibile quando l’oggetto della discussione sono i “robottoni” di Go Nagai: Mazinga Z, il Grande Mazinga, Atlas Ufo Robot Goldrake, Jeeg e Getta/Getter Robot.
Quest’anno ricorrono i 34 anni dalla nascita di un fenomeno che a sua volta ha dato vita a un genere (quello dei robot giganti) ancora in buona salute in Giappone e che in tutto il mondo vanta un culto le cui proporzioni sono degne dell’altezza di questi titani metallici.


Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!
 Il fenomeno della Goldrake-generation in Italia


 Il fenomeno dei grandi robot costituisce in realtà una componente significativa anche della storia del costume italiano: gli appassionati dell’ultima generazione probabilmente faticheranno a comprenderlo, ma l’approdo in Italia di Atlas Ufo Robot (ovvero Goldrake, la prima serie del lotto a giungere da queste parti nel 1978) fu una vera rivoluzione per un pubblico fino ad allora avvezzo ai “fumetti in TV” di Supergulp! o alla narrazione classica del cartoon disneyano.

Atlas Ufo Robot Goldrake! Di colpo i più giovani furono proiettati in un universo drammatico e spettacolare, fatto di lotte con armi dai nomi più improbabili (su tutte la leggendaria “Alabarda Spaziale”) e protagonisti che potevano ridere, piangere, provare dolore e rabbia. I genitori si preoccupavano della nuova “invasione” di storie ad alto potenziale drammatico, mentre una intera stirpe di giovanissimi telespettatori partecipava alle odissee degli Actarus, dei Tetsuya, dei Ryo/Koji e degli Hiroshi gettando le basi di quella che viene ancora oggi ricordata come la Goldrake-Generation.

Dopo Atlas Ufo Robot (creato nel 1975) gli italiani recuperarono i precursori, Jeeg (sempre del 1975), Il Grande Mazinga (1974), mentre curiosamente al capostipite Mazinga Z (1972) arrivato per ultimo, rimasero le briciole di una programmazione parziale e viziata da tagli.



Il silenzio del distributore, l'attesa dei fan... all'asciutto


 E oggi? Da anni ormai su questi eroi meccanici è calato un ufficiale silenzio. Il che non significa che siano stati dimenticati, ma inestricabili problemi e conflitti tra le varie persone che rivendicano di essere gli unici depositari dei diritti hanno da tempo lasciato i poveri fans all’asciutto. Arduo ricostruire in poche righe l’intricato intreccio di colpe, interessi, diritti e truffe. La versione “ufficiale” è che le serie arrivarono in Europa in modo non trasparente, facendo arricchire intermediari di vario genere e lasciando il buon Nagai al palo, per cui è stato necessario un lungo periodo per dirimere tutte le controversie legali, far tornare Mazinga a casa e predisporre un rilancio organico. In Italia il problema è poi amplificato dal fatto che anche il recupero del nostro doppiaggio d’epoca sembra nascondere ostacoli, oltre a doversi scontrare con la volontà dei puristi che, in ossequio alla moda degli ultimi anni, invocano doppiaggi rifatti ex-novo.



Il rilancio dei Go-Nagai's: dal Giappone con furore


 Da qualche tempo, comunque, gli annunci di un rilancio imminente si susseguono: ci aveva già pensato la Granata Press, poi la Dynamic Italia, oggi la label che dovrebbe attuare questa vera e propria resurrezione è la d/visual, che dal Giappone si occupa di distribuire in giro per il mondo il “verbo” nagaiano. Sta di fatto che alle promesse non hanno mai fatto seguito i fatti: l’appuntamento con il mercato delle videocassette è stato “bruciato” senza vedere quasi nulla, e per il DVD si prospettano scenari non troppo rosei.

Mazinga Z!Da qualche mese sul sito della d/visual è comparsa una pubblicità che annuncia come imminente l’uscita di Ufo Robot Goldrake in due edizioni, una economica con tre Box da 8 DVD ciascuno e una Collector’s Edition da 12 uscite comprensive di extra e “doppio audio”. Cosa si nasconda dietro questa dicitura è arduo saperlo, poiché la farraginosa gestione della label giapponese non permette di capire se il doppiaggio italiano sarà soltanto quello rifatto ex novo (qui il nuovo cast) o se ci sarà anche quello storico, invocato a gran voce da uno stuolo di fans.
 
Gioverà ricordare che in passato le operazioni con il solo audio rifatto sono state contrassegnate da sonori flop (come il Daitarn 3 Deluxe della Dynamic o il Gundam trasmesso in tv) e si spera che la d/visual vorrà tenere in considerazione questo fatto senza irrigidirsi su posizioni controproducenti.

 Certo, la storia di questa giovane label non fa ben sperare: i tempi e le modalità di gestione hanno già dimostrato falle clamorose, nei forum del web si accenna a problemi di vario genere che sembrano smentire qualsivoglia possibilità di una distribuzione organica delle serie tanto agognate. Voci di corridoio, certo, mai confermate ma nemmeno smentite. Ciò che resta in concreto sono le promesse e i proclami a non comprare i DVD realizzati da altre label (riguardanti i film di montaggio) che, peraltro, hanno costituito fino ad oggi l’unica occasione per i fans di riassaporare i suoni e i colori di un’epoca perduta.



Le domande epocali... senza risposta.


 Nel Café di dvdweb.it della questione si è discusso a lungo e le voci non sono incoraggianti.
E’ dunque giusto portare la questione a un livello di maggiore visibilità, nella speranza che alcune domande da lungo tempo poste trovino risposta: qual è la reale situazione della d/visual e perché il suo sito non viene significativamente aggiornato da dicembre? C’è la possibilità reale e concreta che entro l’estate gli agognati dvd di Ufo Robot Goldrake vedano la luce? E tutte le altre serie?
E soprattutto è possibile avere un chiarimento serio e incontrovertibile circa l’annosa questione del doppiaggio italiano?
  Domande che speriamo possano trovare presto una risposta chiara, nel rispetto dei fans e di una passione trentennale.
 
Goldrake Mazinga Z Jeeg Robot d'Acciaio Il Grande Mazinga

Link utili:

Enciclorobopedia
Tutto sui Robot Giapponesi degli anni '70!






A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 64 messaggiEntra nel Cafè


Re: Re: In memoria del forum che fu
[Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!]

By: Vanni

Posted: 19.02.2007 @ 10:48
Maurizio,
quando scrivevo "NON OFFENDENDO NESSUNO, NON UTILIZZANDO FRASARI DA CASERMA E NON SCOMODANDO LA POLITICA" non mi riferivo allo specifico, che infatti è stato discusso in modo corretto e decoroso, ma - genericamete - ad alcuni interventi (e non pochi) che hanno caratterizzato NEGATIVAMENTE questo forum, specialmente negli ultimi tempi.
O mi sbaglio?
Ciao.

Re: In memoria del forum che fu
[Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!]

By: Maurizio

Posted: 19.02.2007 @ 07:40
Ciao Vanni, francamente capisco il tuo punto di vista ma egualmente non riesco ad associarlo alla nostra discussione... non ho colto in nessuno dei nostri interventi offese a qualcuno, frasari da caserma etc...
Davide mi sembra sia stato estremamente corretto nella sua disamina e io stesso mi sono limitato ad apportare dati di fatto facilmente verificabili usando un linguaggio più che decoroso.
Purtroppo stiamo parlando della qualità di un prodotto in uscita, prodotto di cui questo sito è rivenditore quindi è difficile questionare sui massimi sistemi dell'intellettualità dell'argomento e direi che il concetto di perdita di un'identità storica come quello dettato dalla sistematica cancellazione del doppiaggio storico perpetrato dalle case editrici sia si un argomento serio di cui i dvd stanno divenendo l'antitesi.
Si sta deliberatamente cancellando un pezzo della nostra storia per interessi economici... e ribadisco questo non avviene solo nei cartoni animati ma anche in capolavori come "C'era una volta in america"...

Anch'io ho nostalgia del forum senza litigi, con preziosissime informazioni sui difetti e pregi dei dvd e discussioni più o meno animate sugli argomenti più svariati (io partecipo solo dal 2001 quando qui feci i primi acquisti) ma mi sembra, ovviamente è un parere personale, che te la sia presa con una discussione che nulla centri con quanto argomenti e soprattutto non penso che i mali del forum nascano dal parlare dei difetti potenziali di un DVD in uscita atteso letteralmente da migliaia di persone (almeno stando alle prenotazioni nelle fumetterie).
Comunque sei liberissimo di pensarla come credi, volevo solo spiegarti il mio punto di vista.

In memoria del forum che fu
[Mazinga! Goldrake! Jeeg! WANTED!]

By: Vanni

Posted: 17.02.2007 @ 10:21
Si Maurizio, forse hai ragione.
Però la discussione sarebbe più sopportabile se il forum contenesse anche argomentazioni non dico più "serie", ma almeno "diverse", che possano interessare altre categorie di amici.
Io che seguo da moltissimi anni questo forum - pur senza mai (o quasi mai) intervenire, non posso non essere nostalgico del forum vecchia maniera che, insieme alle solite discussioni cosiddette "leggere", proponeva anche tematiche di un certo rilievo, sopratutto NON OFFENDENDO NESSUNO, NON UTILIZZANDO FRASARI DA CASERMA E NON SCOMODANDO LA POLITICA.
Questo è ciò che penso.
Ciao a tutti.



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy