dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Spedizione gratuita! Scopri come!

posted: 08.05.2006 @ 12:17

Monster Collection: il ritorno di Godzilla & co.

Il genere dei mostri giapponesi e la collana della Passworld

Davide Z reporting...

 C'è chi lo considera "trash", "kitsch" o "pulp", chi lo guarda con sospetto e/o curiosità e chi, infine, semplicemente ignora la sua esistenza, nonostante i cinquanta e passa anni di "onorato servizio": è il "kaiju eiga" (cinema dei mostri), un genere tipicamente giapponese che, fra alterne fortune, continua a divertire gli spettatori asiatici e non.

 Anche l'Italia ha avuto il suo periodo dei mostri negli anni Settanta, quando le pellicole del genere circolavano nei cinema (quasi sempre nelle sale parrocchiali), spesso in copie da 16mm; contestualmente in tv passava la serie animata di Hanna & Barbera dedicata a Godzilla (The Godzilla Power Hour) ed emergevano i telefilm live action che di quelle storie proponevano una versione seriale, in gran parte debitrice anche dei coevi robot stile Mazinga & Co.


 Capostipite e personaggio rappresentativo del genere è ovviamente Godzilla, il Re dei mostri, protagonista di 28 film realizzati in 50 anni: iniziata con l'omonima pellicola di Ishiro Honda nel 1954, l'epopea si è infatti (momentaneamente) conclusa nel 2004 con Godzilla Final Wars di Ryuhei Kitamura (guarda lo spettacolare trailer!). Un arco di tempo che ha visto il sauro giapponese demolire le principali città del Giappone (e del mondo), affrontare alieni, altre creature giganti (compreso King Kong) e, nell'appena citato capitolo finale, dare una bella lezione anche al clone americano creato da Roland Emmerich nel 1998 per il Godzilla della Sony, quello odiato dai fans di tutto il mondo, ma curiosamente apprezzato dai giapponesi.

 Ideato dal produttore Tomoyuki Tanaka della Toho Company sull'onda del successo conseguito dal King Kong originale della RKO (che era stato rieditato nel 1952) e da Il risveglio del dinosauro di Eugene Lourié (1953), Godzilla è solo il primo di una serie di mostri che hanno incarnato l'orrore atomico provato dai giapponesi sulla loro pelle.
 E' anche un rappresentante di quella tendenza al gigantismo che sin dal mito degli Oni è parte integrante della cultura nipponica, e dalla quale sarebbe nato anche il già citato filone dei robot di Go Nagai (grande fan di Godzilla, non a caso). Per questo motivo, nato come "ricalco", il primo film della saga ha saputo intercettare un gusto diffuso restando nel cuore degli spettatori.

 Buona parte del merito va comunque attribuito al regista Honda, già assistente di Akira Kurosawa, capace di raccontare la storia con grande spessore drammatico, attraverso un bianco e nero documentaristico, e alle indovinate musiche di Akira Ifukube, recentemente scomparso, inventore, tra l'altro del celebre ruggito della creatura.

 A quel primo film hanno fatto seguito tre grandi serie:

La serie "Showa" (14 film dal 1955 al 1975) ha un taglio più infantile, l'ironia trabocca, tutto è più manifestamente finto e agli occhi degli occidentali appare grezzo e "trash";

Viceversa la serie "Heisei" (7 film, dal 1984 al 1995) riparte dal primo film e ha un taglio più serio e spettacolare: l'idea di far interpretare i mostri a figuranti in tuta gommata è ormai una scelta stilistica inderogabile, ma l'impatto visivo è forte, le trame sono molto complesse, investono temi come la biogenetica, i viaggi nel tempo e la politica;

Infine la serie "Millennium" (6 film dal 1999 al 2004) è meno coesa e si compone sostanzialmente di film autoconclusivi, ma può contare sui progressi compiuti nel campo degli effetti speciali.

 In Italia la distribuzione si è dimostrata nel tempo molto carente, la serie Millennium e parte della Heisei sono totalmente inedite, mentre i film dell'era Showa sono arrivati in maniera disordinata, spesso tagliata e rimontata. Basterà ad esempio ricordare che il capostipite di Honda si è visto nel montaggio originale soltanto nel 1998 grazie alla Yamato Video! Con l'approdo al DVD la situazione non sembrava inizialmente migliorare, almeno osservando i titoli proposti dalla Mondo HE, senza audio originale, in fullscreen e con i tagli di sempre, quindi la possibilità di una riscoperta filologica sembrava sempre più lontana.

 In aiuto degli appassionati è recentemente giunta per fortuna la collana "Monster Collection - Kaiju Eiga", della Passworld, che può contribuire a fare chiarezza, soprattutto considerando il fatto che per la prima volta in Italia questi film possono essere visti come i loro realizzatori li avevano pensati, in versione integrale, con la lingua giapponese affiancata al doppiaggio italiano e nel corretto formato Tohoscope 2.35:1. Allo stato attuale sono usciti tre film, tutti appartenenti alla prima serie di Godzilla, anche se il catalogo dovrebbe in futuro estendersi anche al resto del parco titoli Toho:

- Gli eredi di King Kong (nono capitolo della serie) del 1968 vede tutti i principali mostri della casa riuniti e utilizzati dagli alieni di Kilaak per conquistare la Terra. Ma il piano non avrà successo: da non perdere il duello finale contro il malvagio King Ghidorah, nemico storico di Godzilla & co.

- Distruggete Kong la Terra è in pericolo! (1975) è l'ultimo film di Honda e anche quello che chiude la serie Showa. Si avverte per questo una certa stanchezza, siamo ormai alla fine di un'epoca; accanto a Godzilla troviamo il sauro Titano Kong e il robot MechaGodzilla.

- Il trionfo di King Kong (1962), ovvero la pellicola in cui il gorilla della RKO e il Godzilla giapponese si affrontano. A proposito di questo titolo va rilevato come purtroppo il DVD presenti la versione rimontata dagli americani, peraltro l'unica sempre circolata in Italia e in Occidente.

 Ogni uscita (con l'eccezione del Trionfo di King Kong che presenta unicamente il film e una galleria di manifesti) è comprensiva del trailer originale, dei titoli di testa in italiano e di una riproduzione del poster da appendere in camera ;-). Le caratteristiche tecniche prevedono invece l'audio italiano in 5.1 e mono, affiancato all'originale mono: non si può cambiare la traccia audio al volo e le scene inedite sono in lingua originale con i sottotitoli automatici.

 Dando invece un'occhiata alle uscite future, il calendario prevede a maggio Godzilla contro i giganti (1971), seguito poi dal fondamentale L'invasione degli astromostri (1965). In estate sarà la volta di Godzilla contro Megalon (1973, incredibilmente uscito al cinema come Ai confini della realtà) e Godzilla contro i robot (1974).

 Spingendoci un po’ più in là, possiamo invece notare come il progetto della Passworld preveda anche l’uscita di tutti gli altri Godzilla Showa, inclusi quelli sinora rimasti inediti.


 E, escludendo il Re dei mostri, usciranno anche altre gemme del genere come Matango il mostro (1963), Frankenstein alla conquista della Terra (1965), King Kong il gigante della foresta (1967), Latitudine Zero (1969), Rodan il mostro alato (1956), Dogora il mostro della grande palude (1964), Kong uragano sulla metropoli (1966) e Atom il mostro della galassia (1970), tutti di Ishiro Honda: una vera manna per gli appassionati!




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Monster Collection: il ritorno di Godzilla & co.

Inizia una nuova discussione!Tutti i 8 messaggiEntra nel Cafè


Re: Gamera
[Monster Collection: il ritorno di Godzilla & co.]

By: seba

Posted: 08.04.2012 @ 00:59
Ho letto il tuo annucio mi interessa sapere che titoli hai. Ciao

Gamera
[Monster Collection: il ritorno di Godzilla & co.]

By: Roberto

Posted: 11.06.2007 @ 13:55
Ciao a tutti. Sto cercando i film "Gamera contro il mostro Gaos" e "King Kong contro Godzilla" (=Gamera tai Guillon). Possiedo moltri altri film del genere.
Contattatemi. Ciao
tekid@katamail.com

Re: Gamera 2006
[Monster Collection: il ritorno di Godzilla & co.]

By: Davide Z

Posted: 08.05.2006 @ 14:01
Peccato, avrei preferito avere torto, in effetti già dal trailer si nota proprio un eccesso di componente infantile (peraltro sempre presente nella saga della tartarugona). In rete avevo letto anche alcuni pareri che lamentavano una certa "disneyzzazione" (scusate il brutto termine).
Gamera Millennium morirà prima di iniziare?
Comunque grazie Maurizio, almeno mi metto l'animo in pace... e mi consolo riguardando gli altri 11 film :-)



PROMO in primo piano

Le migliori Serie Tv Disney a un prezzo incredibile!

Scopri subito i 10 titoli in offerta a partire da €9.99!


Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2018 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy