dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 18.04.2005 @ 19:57

I Tre volti del terrore candidato al David di Donatello

Due le edizioni DVD previste a giugno

Dr.DVD reporting...

 I Tre Volti del Terrore, film indipendente prodotto da Lorenzo Von Lorch e Sergio Stivaletti ha ricevuto la nomination per il David di Donatello 2005 nella categoria Effetti Speciali Visivi.
Il film, uscito in 50 copie a fine estate è attualmente distribuito da DNC Entertainment in edizione home video (noleggio), e sarà disponibile per la vendita nel mese di giugno.

 Si tratta di un'opera totalmente indipendente e autofinanziata, che costituisce un omaggio al cinema di genere degli anni 60 e 70, italiano e non. Il titolo è una sintesi di due classici del genere: I tre volti della paura di Mario Bava e Le cinque chiavi del terrore di Freddy Francis e vede fra i protagonisti John Philip Law, uno dei caratteristi più in voga in quegli anni; lo ricordiamo nel ruolo dell'angelo in Barbarella e in quello del Barone Rosso, nell'omonimo film di Roger Corman. Fra le interpreti troviamo anche una nuova promessa del cinema italiano, Elisabetta Rocchetti.

 Due le edizioni DVD de I Tre volti del Terrore in vendita a giugno: oltre all'edizione standard, anche una versione deluxe con un concentrato di contenuti extra su tutte le fasi di realizzazione del film. Di particolare interesse le featurette sugli effetti speciali curati dal regista stesso, Sergio Stivaletti - collaboratore di Dario Argento - e la colonna sonora del film.




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

I Tre volti del terrore candidato al David di Donatello

Inizia una nuova discussione!Tutti i 4 messaggiEntra nel Cafè


Re: Re: Questo film fa proprio paura
[I Tre volti del terrore candidato al David di Donatello]

By: Nick

Posted: 24.04.2005 @ 22:52
La penso esattamente come te: ormai in Italia o fai i film alla Muccino oppure fai la commedia natalizia.
Se vuoi proporre qualcosa di differente, bè, puoi anche spararti...
Sai che anche io ero con Stivaletti alla proiezione del film qui a Roma? Lui è indubbiamente un maestro per quanto riguarda gli effetti speciali "vecchio stile" (che apprezzo molto di più di tutto il digitale che impazza ora), ma come regista/scenneggiatore... Una cosa che mi ha dato un po' fastidio è il fatto di come lui continuasse a vantarsi del suo "grande" film... un minimo di autocritica!!

Re: Questo film fa proprio paura
[I Tre volti del terrore candidato al David di Donatello]

By: Michele85

Posted: 20.04.2005 @ 14:49
Nick, non posso certo dirti che hai torto...

Il film l'ho visto in sala qui a Livorno con Stivaletti e lo sceneggiatore Tentori che sono intervenuti prima della proiezione, nel contesto di un horror festival indipendente dedicato a Joe D'Amato, durante il quale in tre cinema della città venivano proiettati film non stop (più corti in concorso) dalle 9 di mattina alle tre di notte.

Il film non è un granchè, le storie sono un bel po' ridicole, ma...

La camera digitale e gli effetti (mostro del lago soprattutto) orribili non sono mica dovuti alla mancanza di bravura o professionalità da parte di chi ha lavorato a questa pellicola (anche perchè gli effetti di trucco, nei quali per me Stivaletti è un maestro, sono eccellenti visto il budget): sono la diretta conseguenza della cecità e demenza della nostrana industria cinematografica di oggi, che ci sforna un merdoso "Manuale d'amore" l'anno, un "Boldi-DeSica" ogni Natale e tutti altri filmetti drammatici medi (con pochissime eccezioni) la cui fattura, tra l'altro, quando raggiunge il top è a malapena arrivata ai risultati ottenuti in altri paesi del Mondo.

Non sia mai che si spenda un pò di soldi "veri" per un filmetto di genere, come quelli che nei '70-'80 hanno riempito le tasche dei produttori di allora!

Ma il debosciato di Costanzo è libero di fare "Grandi Domani" e i film con Costantino e Daniele e Kleidi...

Questa è l'Italia... quella che vuole sempre rilanciare il suo cinema...

Se questa è la strada...

ciao

...e soprattutto...
[I Tre volti del terrore candidato al David di Donatello]

By: Davide Z

Posted: 19.04.2005 @ 12:25
quote:
"John Philip Law, uno dei caratteristi più in voga in quegli anni; lo ricordiamo nel ruolo dell'angelo in Barbarella e in quello del Barone Rosso, nell'omonimo film di Roger Corman."

...e soprattutto lo ricordiamo per il ruolo di protagonista in DIABOLIK di Mario Bava, probabilmente il ruolo che più di ogni altro lo ha reso un attore di culto.
Curiosità: nel video di Amore impossibile dei Tiromancino, Law è presente in un ruolo cameo. Perché mai? semplice, perché come protagonisti del video ci sono Diabolik ed Eva Kant e il regista è Lamberto Bava, figlio di Mario :-D

A parte questi dettagli sono contento per questo riconoscimento che offre anche un'ulteriore occasione di visibilità al film. Peraltro io non ho potuto ancora vederlo, ma a prescindere sono contento che un film così sia stato realizzato in un mercato totalmente asfittico di proposte commerciali come quello italiano.
Un plauso alle intenzioni dunque (so che molti disapproveranno), per la sostanza ci si rilegge.



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy