dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 13.03.2003 @ 20:08

The Ring concede il bis!

...intanto prendono forma i DVD... maledetti!

Buck reporting...

 Se avete spesso a che fare con zone buie piene di pozzi, The Ring non è certo il film che fa per voi!
 Se conoscete Lucca saprete che il centro storico è circondato dalle mura rinascimentali. Saprete anche che sopra di esse è possibile passeggiare e - per i più volenterosi, come il sottoscritto - fare footing. Nel mio caso questo avviene, con rarissime eccezioni, solo di sera, quando il sole è già tramontato e la passeggiata è completamente deserta... illuminata da qualche lampione qua e là.
 Ebbene... da quando ho visto al cinema The Ring, ho avuto modo di fare caso a tutti quei pozzi che saltano fuori dai prati dei baluardi. Mi rendo conto che si tratta soltanto di aperture (con tanto di inferriate) che servono per dare aria alle ampie stanze che formano l'interno del baluardo... ma... i film horror sono sempre più imprevedibili... e, insomma!, non avete proprio mai avuto la sensazione di essere voi quelli ripresi da dietro dalla cinepresa e che, di lì a poco, sicuramente farete una brutta fine?

The Ring concede il bis!
Pozzi minacciosi di notte...
...e suggestivi di giorno!

 "Morte di un giovane maratoneta"... non credo che potrebbe andar bene come film... in più io il videoregistratore l'ho messo in naftalina da tempo quindi Samara non dovrebbe interessarsi a me... anche se, adesso che ci penso, giorni fa lessi un articolo che metteva in guardia tutti i DVD-fan: "Se una VHS mal duplicata ha provocato tutta quella storia, chissà cosa potrà mai fare un DVD!!!"

 Lo sapremo tra poco... The Ring è appena uscito nei negozi americani anche se in una edizione non proprio da collezione. Il nostro DVD, targato Universal, dovrebbe arrivare in versione noleggio a Giugno e a Settembre in vendita.


Non guardare!!!
 Archiviata l'uscita in DVD negli Stati Uniti l'argomento sequel è già all'ordine del giorno. Come sicuramente saprete The Ring è la versione americana di Ring o, Ringu, di Hideo Nakata, film giapponese tratto dal racconto di Kôji Suzuki.
 Ebbene il Ring orientale ha ispirato un sequel (Ring 2) ed anche un prequel (Ring 0). Considerati i risultati al botteghino, quasi 130 milioni di dollari nei soli Stati Uniti, è chiaro come l'acqua di un torrente di montagna che i produttori americani non possono lasciarsi scappare l'occasione di sfruttare un'altra gallina dalle uova d'oro... che in futuro ci sia posto anche per Samara nella compagnia dei vari Freddie e Jason?

 "In Giappone esistono un sequel, un prequel ed anche un film che era parte di una trilogia che comprendeva anche il primo Ring," ha dichiarato Walter Parkes, produttore della versione hollywoodiana. "La cosa interessante del Ring originale, e che credo siamo riusciti a trasmettere anche nella nostra versione, era il fatto che mischiasse due differenti sensibilità. Inizia quasi con un omaggio ai classici horror adolescenziali, ma poi ti conduce nei meandri di un mistero inspiegabile ed ambiguo che è tipico della cultura giapponese. Gli altri due film giapponesi sono un po' troppo giapponesi... estremamente astratti e confusi..."

 Con tutta probabilità, quindi, il seguito made in USA non avrà niente a che spartire con la controparte asiatica.
 Continua infatti Parkes: "Sarà un compito duro... non credo che possiamo riproporre semplicemente la storia della videocassetta che miete altre vittime. Piuttosto dovremo parlare più della bambina, Samara, della quale sappiamo solo che è stata adottata e non come e da dove è venuta al mondo. Potremmo anche raccontare la storia da due punti di vista: quello di come la bambina è venuta al mondo e cosa sta accadendo ai giorni nostri. Dovremo creare un altro mistero per il sequel e l'unica cosa di cui sono sicuro è che dovremo assolutamente avere un'ottima idea."


Logo-mania...
 Naomi Watts, protagonista di The Ring, avrebbe accettato per l'irrisoria somma di 15 milioni di dollari di riprendere il ruolo della protagonista, così come dovrebbe partecipare anche David Dorfman, l'interprete del bambino. Gore Verbinski, il regista, invece potrebbe non sedere dietro la macchina da presa: per dirigere il seguito già si dicono in lizza Steven Spielberg, Wes Craven e Sam Mendes. Secondo i progetti iniziali la sceneggiatura dovrebbe essere pronta il prossimo Dicembre per poter permettere al film una data d'uscita intorno a Dicembre del 2004.

 In attesa di notizie certe c'è solo da augurarsi che questo seguito non faccia la fine di quanto accaduto con The Blair Witch Project: l'originale si può amare od odiare, ma il numero due...

 C'è speranza di vedere i DVD dei film giapponesi in Italia? Sembra di sì... Qualche giorno fa DVD-Italy ha pubblicato la notizia secondo cui sarebbe Dynamic Italia a proporre intorno a Giugno i tre DVD con i film originali. Io, purtroppo, non ho resistito e me li sono già ordinati in Inghilterra anche se, francamente, l'idea di vederli in giapponese con sottotitoli in inglese mi ricorda tanto un film cecoslovacco... ma con sottotitoli in tedesco!!! ;-)




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

The Ring concede il bis!

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè


Visualizza gli altri 2 commenti in archivio!


Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy