dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

posted: 12.11.2002 @ 17:14

Star Wars Ep. 2: Considerazioni su un DVD molto speciale!

Visto e sentito per voi ... il miglior disco dell'anno!

Mister 5.1 reporting...

 Come si fa per urlare di gioia quando si scrive? La "Netiquette" dice che scrivere tutto maiuscolo non sta bene perché equivale ad urlare, be' allora amici tappatevi le orecchie perché devo esultare: YAHUUUUUUUUUUUUU!!!!!

Star Wars Ep. 2: Considerazioni su un DVD molto speciale! Oltre al piacere di aver visionato il check-disk di Star Wars Episode II in anticipo rispetto all'uscita ufficiale, sono felice perché finalmente ho visto un dvd che mi ripaga di tutti gli sforzi fatti per ottimizzare l'impianto di riproduzione audio-video!, troppo spesso mortificato da registrazioni non all'altezza. Ci sono voluti diversi anni dall'introduzione del formato dvd, ma solo oggi possiamo dire di essere arrivati a toccarne il limite massimo della potenzialità.

 Di più, con un dvd, non si potrà avere.


 La vera alta definizione in USA c'è già, arriva via satellite o con videocassette Digital-VHS; per lo standard DVD bisognerà aspettare il DVD Blue-Ray da 50Gb non si sa quando...
 Per avere di più dovremo aspettare che l'alta definizione, quella vera, arrivi anche nel vecchio continente. Solo allora si potrà fare un tangibile salto in avanti. 1920 x 1080 pixel di definizione sono ben più dei "miseri" 720 x 576 dello standard PAL, per la precisione sono 2 milioni di punti contro i 400 mila del dvd, e la differenza si vede eccome!; il bit-rate passa da 9 a 28 Mbit/sec!!

 Un nastro D-VHS Digital Theater contiene un film in alta definizione per circa una quarantina di GigaByte! Chi è stato al Top Audio Video quest'anno ed ha assistito alla demo del videoproiettore Barco Cine 9 collegato ad un videoregistratore D-VHS, sa di cosa sto parlando... potete leggere un mini-reportage su M. & A. Theater.

 Purtroppo dopo aver visto "quella roba lì", il nostro amato DVD viene posizionato su un gradino inferiore della scala evolutiva, ma tant'è: il dvd c'è, è arrivato nelle nostre case e sarà con noi per molti anni ancora, mentre l'alta definizione in Italia non c'è, non se ne sente parlare e temo che non se ne saprà nulla ancora per un bel po' di anni; quindi viva il DVD e soprattutto viva Star Wars Episode II, probabilmente il più degno rappresentante della specie!

 ...per ora non preoccupiamoci, ci terremo stretto il buon vecchio DVD ancora per molti anni a venire, vi garantisco che già così queste immagini a 125 pollici :-) fanno il loro effetto!

 Perchè questo DVD è così speciale?

 Non scendo in commenti sul lato artistico perché il gradimento di un film è sempre cosa soggettiva, mi soffermo invece sul lato tecnico. Questo DVD è speciale perchè contiene il primo film interamente girato con mezzi elettronici, e non con la tradizionale pellicola, per la precisione proprio telecamere HDTV per uso cinematografico.

 Ebbene sì, i fotogrammi sono stati ripresi direttamente in digitale e proprio alla risoluzione 1920 x 1080. Non oso pensare come sarà la videocassetta D-VHS se mai dovesse uscire in America: per la prima volta potremmo avere direttamente a disposizione del pubblico il formato nativo del film, insomma il MASTER di Staw Wars nelle nostre case!

Il trasferimento del film su DVD è quindi avvenuto completamente nel dominio digitale, semplicemente riscalando verso il basso il fotogramma nativo alla risoluzione DVD. Registrazione anamorfica, tranquilli! Formato super-panoramico 2.35:1, dvd certificato THX.

 La prima cosa che mi ha colpito è stata la totale assenza (ovviamente!) di puntinatura e graffi.
 I fotogrammi sono lisci, semplicemente puri; avete presente l'effetto caratteristico dei film in computer animation tipo Monsters & Co, Toy Story? Ebbene qui abbiamo lo stesso effetto di pulizia totale del fotogramma, pur essendo però in presenza di un film "vero".

 La seconda cosa che ho notato è stata anche la totale assenza (anche qui 'ovviamente'!) della grana tipica della pellicola; in molti DVD la presenza dell'emulsione della pellicola fotografica è ben visibile e, anche se lo spettatore non ci fa caso, l'occhio la percepisce e ci trasmette l'informazione che si tratta di materiale fotografico.

 In questo caso, la perfezione totale del fotogramma mi ha quasi dato fastidio, nel senso che ho avuto la sensazione di guardare qualcosa di 'sintetico', di innaturale, insomma ho sentito la mancanza di quell'effetto-cinema dato proprio dal feeling che ho con la pellicola vera. Essendo appassionato anche di fotografia, io adoro la qualità delle diapositive proiettate ma non riesco ancora a farmi piacere completamente le fotografie digitali. Sono comode, sono molto valide, ma hanno ancora quel non so che di 'sintetico' che non le hanno permesso il sorpasso nella mia scala delle preferenze.

 Con il DVD di Episodio II è successo un po' questo: è perfetto, fin troppo, quasi da sembrare finto... la pellicola lo avrebbe reso più vero, più sincero. Questa ovviamente è la mia impressione, legata ai miei gusti personali, ma ve l'ho voluta raccontare perchè magari altri appassionati di cinema come me potrebbero rilevarla. Forse sono fatto male io, e temo che dovrò "ritarare" il mio occhio su questi nuovi parametri, perché il futuro del cinema sta sempre più indirizzandosi verso il digitale, dal momento della ripresa sino alla distribuzione e proiezione del materiale nelle sale.

 La riproduzione tramite HTPC è stata esemplare; l'encoding è stato sicuramente fatto come da manuale; sarà forse merito anche della nuova scheda video Ati Radeon 9000, ma non si è visto un solo scattino durante tutte le due ore di durata! Software utilizzato: Ravisent CinePlayer 4.0

 La terza cosa che mi ha stupito è stata la definizione, la quantità di dettagli sempre rilevabile sullo schermo, mai un'incertezza o un particolare non preciso. Colori ottimi, brillanti, luci e contrasto da paura.

 Siccome sono pignolo e b......o, qualche cosa che non va la devo trovare anche in questo quadro idilliaco... ! E allora vi devo dire due cose:

 1) in diverse situazioni, si notano dei vistosi effetti di aliasing (scalettature) sulle linee oblique... tipicamente scalinate o bordi di finestre. Il problema è stato riscontrato sia utilizzando un lettore dvd da tavolo (Pioneer DV-626D) con TVcolor 16/9 (Sony 32FQ75 a 50Hz), che tramite HTPC con software CinePlayer 4.

 La cosa curiosa è stata che cambiando il player software sul computer la situazione è tornata perfetta!; in particolare con WinDVD4 e col nuovo TheaterTek 1.5, uno dei migliori player per pc disponibili. Col TheaterTek però ho dovuto forzare la modalità “Film-Mode”, in quanto lasciando effettuare il riconoscimento automatico dal player si presentavano vistose scalettature;

 E' solo un’ipotesi, ma potrebbe darsi che alcuni player non riconoscano la natura filmica del segnale sorgente (caso in cui i due semiquadri fanno parte di un unico fotogramma) e lo interpretino invece come materiale di origine video interlacciato (caso in cui i due semiquadri sono indipendenti e possono essere sfasati di 1/50 di secondo);
 Se il player non riconosce correttamente il materiale da decodificare può applicare l’algoritmo di decodifica inappropriato (Bob, anziché Weave) generando problemi di questo tipo. Resta da capire se si tratti di un bug dei software di decodifica oppure un bug del dvd di Star Wars Episode II.

E’ solo un’ipotesi, ripeto, da verificare con altre prove, e sarebbe interessante sentire le impressioni di altri appassionati nella nostra sezione Cafè.

La differenza di qualità è facilmente riscontrabile, basta osservare le linee oblique, che non devono assolutamente essere seghettate ma devono presentarsi continue, come quando viene perfettamente applicato un filtro anti-aliasing.

Fate queste prove...

Capitolo 11, a 30 minuti e 19 secondi; scalettature sulle linee oblique. Zoom sul bar; le linee oblique del contorno del tetto devono essere perfettamente tracciate come in questa immagine; invece, se il problema si presenta vedrete le linee oblique molto seghettate.

 

Capitolo 15, a 37 minuti e 2 secondi; problema di deinterlacciamento sulle linee orizzontali sottili. Zoom sulla scalinata; i gradini devono essere perfettamente separati e distinguibili come nell'immagine qui a destra; invece, se il problema si presenta vedrete i gradini attaccati e non distinguibili, come nell'immagine qui sotto.

 2) facendo il fermo immagine nelle scene più buie appare molto rumore video, la classica trama coi pixellini rossi e marroni che rovina la resa sulle basse luci. Intendiamoci, sto parlando di un fermo immagine visto col naso attaccato ad uno schermo di 2,5 metri di base...., però il difetto è vistosamente presente! Questo forse è dovuto al livello di compressione che hanno usato, purtroppo molto alto perchè il film dura più di due ore, ha due tracce dolbydigital 5.1 estese, inserti vari e nonostante ciò il dvd ha ancora quasi 2 GB di spazio libero; avrebbero potuto abbassare un po' la compressione del film calcolando bene di arrivare a 'stipare' completamente  i 9 GB a disposizione sul dischetto ottico. Bisogna proprio spiegargli tutto a questo George Lucas....!!


Episodio II, anche l'audio è OK!
 Sul fronte audio nulla da eccepire, la 'solita' eccezionale colonna sonora; dialoghi pulitissimi, musiche di sottofondo bellissime ottimamente riprodotte e, come da copione, effetti audio  spaziali !

 Dolby Digital 5.1 Surround EX: astronavi che girano per la stanza, raggi laser che ci trafiggono sulla poltrona da tutte le parti, esplosioni atomiche a 20Hz che screpolano l'intonaco dietro al subwoofer, un vero disco-demo! Quando volete stupire amici e parenti prendete l'inseguimento di Obi-Wan Kenobi tra gli asteroidi oppure la battaglia nell'arena e alzate il potenziometro del volume finchè ce n'è.... :-)

 Nel DVD è incluso un piccolo tool chiamato THX Optimizer, con suoni test per verificare la resa e la disposizione delle casse, e dei pattern video utili per la taratura del tv o proiettore, ideali per regolare luminosità e contrasto come previsto dagli standard televisivi e ottimizzare così la resa sul tutta la gamma della scala dei grigi.

 Riassumendo: qualità video 10 e lode, qualità audio idem, effetto demo: totale!, 2 ore di resa al top; in poche parole: non si può non averlo!




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Star Wars Ep. 2: Considerazioni su un DVD molto speciale!

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè


Visualizza gli altri 5 commenti in archivio!



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy