dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.
Saldi di Natale 2016, oltre 7700 Dvd e Blu-Ray da 0,99 Euro! Scoprili ora su www.dvdweb.it Saldi di Natale 2016, oltre 7700 Dvd e Blu-Ray da 0,99 Euro! Scoprili ora su www.dvdweb.it

Spedizione gratuita! Scopri come!



. Trailer di Silence, di Martin Scorsese! (23/12)
. Adam West è ancora Batman! (22/12)
. UPDATE: Blade Runner 2049 in italiano! (21/12)
. Guerra per il Pianeta delle scimmie! (20/12)
. Teaser trailer di Blade Runner 2049! (19/12)
. Michael Bay resta nella guerra (dei robot)! (16/12)
. Christopher Nolan va alla guerra! (15/12)
. Il Clan: la follia della porta accanto! (14/12)
. Jason Bourne ritorna e si fa in 4...K! (13/12)
. Kirk Douglas 100! (9/12)



Iscriviti a DVDLog!

GRATIS tutte le notizie dal mondo del DVD!



 Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali

posted: 11.02.2015 @ 14:21

Tutti i titoli della Fassbinder Collection!

L'elenco completo da RHV


Davide Z reporting...

 Dopo l'anticipazione del 30 Gennaio, arrivano novità da Ripley Home Video per la sua Fassbinder Collection, dedicata al grande regista tedesco Rainer Werner Fassbinder in occasione dei 70 anni dalla sua nascita.

Tutti i titoli della Fassbinder Collection!


 L'intento, molto ambizioso, è infatti quello di fare luce su una produzione che negli anni è sempre stata distribuita in modo episodico e con maggiore attenzione all'ultimo periodo, trascurando quello degli esordi.

 Come spiega correttamente l'editore:
 
il primo periodo è sorprendente. Nel 1965, a vent'anni, inizia la sua parabola creativa con alcuni testi teatrali ed è subito al centro della scena teatrale d'avanguardia partecipando al gruppo di ricerca bavarese Action-Theater e creando poi nel 1968 un gruppo da lui guidato e animato - l'antiteater - con il quale mette in scena moltissime opere teatrali. Profondamente intrecciati a queste esperienze sono i suoi primi 11 lungometraggi, girati in soli tre anni dal 1969 al 1971. In essi confluiscono temi, situazioni, collaboratori e idee dell'antiteater, e Fassbinder sperimenta con pochissimi mezzi ma una formidabile vena creativa il suo personale e unico stile cinematografico.


 La fase successiva, che inizia con Il mercante delle quattro stagioni, del 1971, è quella più nota, con una trentina di lavori fra cinema e televisione, alcuni dei quali arrivati anche in Italia, mentre altri sono rimasti ai margini.

 Ancora l'editore:
 
Dalla visione complessiva delle opere emerge con vigore la forza dirompente del cinema di Fassbinder sospesa tra graffiante e disperato realismo e una vena drammatica che aspira al melodramma. Si rafforza anche il valore di analisi e di critica della società tedesca nei difficili decenni del dopoguerra nei quali il regista è vissuto.


 La collana della Ripley presenterà le seguenti opere, a cadenza mensile, qui illustrate in ordine cronologico (che non corrisponderà necessariamente a quello d'uscita):
  • L'amore è più freddo della morte (1969 - b/n - 88 min.)

     Franz convive con Johanna e la sfrutta, ma è attratto da Bruno che lo spia per conto del racket. Contaminazione di atmosfere noir, tra Godard e Straub. Ispirato a Chabrol e Rohmer.
     
  • Il fabbricante di gattini (1969 - b/n - 88 min.)

     Jorgos, un greco, si inserisce in un gruppo di giovani e tutte le tensioni represse tra i membri della compagnia si proiettano su di lui. Katzelmacher è il dispregiativo per gli stranieri immigrati. 
     
  • Dei della peste (1970 - b/n - 91 min.)

     Franz esce dal carcere e lascia la sua compagna Joanna per Margarethe. Stringe amicizia con Gunter detto "Gorilla" e contattano Jo per una rapina. Quasi un sequel di L'amore è più freddo della morte.
     
  • Il soldato americano (1970 - b/n - 80 min.)

     Tre poliziotti assoldano un reduce del Vietnam per eliminare persone socialmente scomode. Uno dei sette film diretti da Fassbinder nel '70 e ultimo della trilogia nera. 
     
  • Rio Das Mortes (1971 - colore - 84 min.)

     Gunther e Michael rincorrono l'utopia di partire per il Perù in cerca di un tesoro nella zona del Rio Das Mortes. Ma la fidanzata di Michael, si oppone. Melodramma con i toni della commedia. Omaggio a Stroheim. 
     
  • Il mercante delle quattro stagioni (1971 - colore - 89 min.)

     Considerato un buono a nulla da madre e moglie, un fruttivendolo ambulante si dà all'alcol, va alla ricerca della ragazza amata in gioventù. Melodramma doloroso, percorso da continui flashback. 
     
  • Le lacrime amare di Petra von Kant (1972 - colore - 124 min.)



     Separata dal marito, Petra vive con Marlene, ma si innamora di Karin. Dodicesimo film di Fassbinder, che inaugura la stagione dei grandi melodrammi. 
     
  • Il mondo sul filo (1973 - colore - 205 min.)

     Un istituto di ricerca compie degli studi su una realtà simulata grazie alla quale i comuni concetti di spazio e tempo verrebbero stravolti. Ma le cose hanno sorpassato i confini della teoria.
     
  • La paura mangia l'anima (1974 - colore - 1974)

     Già al centro della precedente news, di questo vediamo quindi la fascetta definitiva:


     
  • Effi Briest (1974 - b/n - 140 min.)

     La diciassettenne Effi Briest viene data in sposa al Barone Von Innstetten. Quest, occupato a fare carriera, trascura Effi. Dal romanzo di Theodor Fontane con Hanna Schygulla.
     
  • Il diritto del più forte (1975 - colore - 123 min.)

     Storia d'amore e di sfruttamento tra giovane sottropoletario omosessuale che ha vinto mezzo milione di marchi al lotto e il figlio di un piccolo industriale sull'orlo del fallimento.
     
  • Paura della paura (1975 - colore - 88 min.)

     Squarcio di vita piccolo borghese in cui Margot, casalinga, moglie e madre, è preda di angosce e paure. Eppure vive, aspettando chissà cosa.
     
  • Il viaggio in cielo di Mamma Kusters (1975 - colore - 120 min.)

     Il pacifico Hermann Kuster, terrorizzato dall'idea del licenziamento, uccide il figlio del padrone della fabbrica e poi si suicida.
     
  • Nessuna festa per la morte del cane di Satana (1976 - colore - 112 min.)

     Walter Kranz, poeta ex rivoluzionario a corto di ispirazione, prima si dà all'omicidio, poi si circonda di omosessuali. Fassbinder prende di mira l'intellettualismo decadente.
     
  • Il matrimonio di Maria Braun (1979 - colore - 120 min.)



     Una giovane attraente tedesca diventa una brillante donna d'affari, rimanendo sempre leale al marito prigioniero. Il film è parte di una tetralogia sulla Germania nazista.
     
  • Querelle de Brest (1982 - colore - 108 min.)

     Le peripezie del marinaio Querelle che sbarca a Brest e va incontro al suo destino di contrabbandiere d'oppio, omosessuale, assassino. Ultimo film di Fassbinder, tratto da Genet.
 La raccolta comprenderà anche i cortometraggi:
  • Das Kleine Kaos (1966)
  • Der Stadtstreicher (1966)
 E infine i documentari:
  • Life, Love & celluloid (1998)
  • Fassbinder 1977 (1977)
  • Behinde the Restoration of Welt am Draht [Il mondo sul filo]
 Tutti i film saranno in versione originale sottotitolata laddove non fosse presente un doppiaggio italiano e presentati a partire da nuovi master. La collana è realizzata in in collaborazione con la Fondazione dedicata al regista a Berlino animata dalla montatrice Juliane Lorenz.

 Un appuntamento imperdibile per gli appassionati del grande cinema d'autore!




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Tutti i titoli della Fassbinder Collection!

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè



© 1999-2017 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy