dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.



..."Daredevil - Edizione Speciale (2 DVD) (DVD)"

1 - Ma sei ancora lì a menarla? 16.01.2004 14:49
E basta!

La vecchietta era una rompicoglioni, Bullseye ha fatto bene a stecchirla!!!!

Ciccio, è un film! Di azione! Sui supereroi!

Nella realtà la morte di un individuo è sempre una tragedia, però tutti abbiamo riso quando Indiana Jones ha sparato all'arabo con la sciabola. O no? E qui è la stessa cosa. La scena doveva far ridere. Forse sei stato l'unico tu a restare serio.

Datti una calmata e non giudicare il prossimo ('ingenuamente e superficialmente' sono commenti che ti devi tenere per te)
[Lucipher]
2 - Tifo per Bullseye?! 14.01.2004 14:27
'Facevi il tifo' (tanto per usare le tue espressioni da ragazzino prepubescente) per Bullseye... beh... complimenti! Credo dhe tu sia stato l'unico sulla faccia della terra! Tutti in effetti fanno il tifo per uno che ammazza una vecchietta in aereo! E comunque dici che Daredevil/Matt Murdock non sia un personaggio interessante!?! Personalmente prefersco un super-eroe che, dopo avere ecceduto con la violenza inflitta ai delinquenti (lo so che teoricamente l'eroe Marvel non dovrebbe mai uccidere nessuno!) si ritrova in cima ad un palazzo, completamente solo, mentre ripete a se stesso 'io sto dalla parte del bene', tentando di auotoconvincersene. Direi che sia sicuramente più interessante di un eroe come Spider-Man (e dicendo eroe, intendo la sua rappresentazione cinematografica) che non ammazza mai nessuno nel corso del film (Green Goblin praticamente si 'suicida', il killer di Zio Ben cade dalla finestra inciampando!).
[Filippo]
3 - Trailer 'inedito' 10.12.2003 13:29
Una pecca degli inserti speciali del DVD di Daredevil si riscontra nei trailer! Ci sono 3 trailer (e due sono uguali!). Sono riuscito a trovare in un DVD preso a noleggio della FOX (non mi ricordo il film) un trailer di Daredevil che non avevo ancora visto. Mi piacerebbe capire perchè non viene menzionato quel trailer nel DVD dell'edizione speciale! E poi in quel trailer vengono rivelate molte scene tagliate! Presumo che queste si rivedranno nell'edizione Director's Cut, quando ci sarà!
Aspettando... chi lo sa, magari il film riuscirà a piacere a tutti quelli che l'hanno criticato così aspramente (aggiungerei anche ingenuamente e superficialmente!).
[Filippo]
4 - Queste non son risposte 30.11.2003 09:28
Non voglio convincerti del fatto che il film sia brutto perché a me non è piaciuto. Se a te è piaciuto, tanto meglio per te. Voglio solo delle risposte alle mie domande. Non controbattere con frasi del tipo “è importante saperlo?”, perché se mi son posto la domanda, evidentemente per me importante lo è. Ti dirò di più. Anch’io ho avuto il dubbio sulla legittimità della domanda sul rapporto DD-chiesa e sono giunto alla conclusione che è importante perché investe la radice prima di buona parte del comportamento di DD. Probabilmente ha scelto un costume da diavolo proprio per qualche suo legame con la chiesa. Il che rende la domanda lecita e molto importante. Peccato che la risposta non ci sia.
Inoltre, risposte come le tue confermano una mancanza di spiegazione, il che avvalora la mia tesi. E cioè che ci son cose che non si possono sapere dal film, dove l’interpretazione di ciò che si vede è lasciata allo spettatore. Sulla base di nulla, perché non ci sono informazioni.

Per quel che riguarda gli altri (pochi) punti che hai toccato del mio elenco, ti posso dire che Joker era sicuramente simpatico, ma nessuno ha mai tifato per lui. Ovvero, Batman aveva abbastanza caratterizzazione e carisma da renderlo altrettanto interessante, portandomi a parteggiare per lui. Invece, durante il film di DD, ho quasi sperato che Bullseye se la cavasse. Non volevo vederlo morire, soprattutto mi è sembrato che non se lo meritasse. Perché l’ho trovato infinitamente più interessante di DD.

Ho trovato alcune frasi particolarmente patetiche e poco interessanti, mal formulate. Anche l'agente Smith dice qualcosa di analogo sul treno a Neo, ma ha ben altra consistenza. Tuttavia, alcune persone potrebbero pensarla diversamente. Su questo restiamo di parere opposto.

La tua domanda sulla sceneggiatura mi coglie impreparato. Non capisco cosa ci sia da tradurre. Spiegati meglio.

Infine, il fatto che non hai risposto alle altre mie domande mi fa pensare che non sai rispondermi, che anche a te il film ha lasciato dei dubbi irrisolti. Se è così, siamo in due.

Ciao :)

PS comunque, ripeto, è solo un film. Non perderò altro tempo su DD
[Yorick]
5 - Parere... 24.11.2003 15:27
'6) Com'è che Bullseye risulta più simpatico di Devil? Non dovrebbe essere il contrario? Questo è un parere soggettivo. Magari a molti Bullseye non è piaciuto per niente.'

In 'Batman' di Burton credo che Joker fosse sicuramente più simpatico del teneroso Bruce Wayne. Allora è brutto anche quello?

'2) Non si capisce mai qual'è il suo legame con la chiesa, anche se ci passa tanto tempo. Chi è il prete? Come mai lo vediamo in chiesa solo quando è vestito da Devil? Non si sa.'

C'è necessariamente bisogno di saperlo? Comunque non va in chiesa solo quando è vestito da Daredevil.

'1) Frasi del tipo 'La vedi quella luce? Non è il Paradiso. E' il treno...' Ma è mai possibile scrivere una cosa del genere? Oppure 'Può un uomo fare la differenza? Ci sono volte in cui...' Brrr, che brividi.'

Scioccanti! Che cavolo avranno di tanto patetico? Credo che sia più banale che l'eroe non si ponga simili problemi.

L'ultimo commento sulla 'scenografia' me lo puoi tradurre, per favore?
[Filippo]
6 - Daredevil director's cut 21.11.2003 21:44
Sulla rubrica movie comics on line su comicus.it c'è scritto che in aprile uscirà in DVD la director's cut di Daredevil. Speriamo bene e che il nostro amato diavolo rosso possa di nuovo transitare per hell's kitchen senza essere preso per il c...
[hide]
7 - Una risposta 21.11.2003 17:37
Alla 9 ti rispondo io: è proprio così il fumetto!
In quanto a salti ed acrobazie è molto simile all'uomo ragno.

Poi volevo dire a Filippo che a me il fumetto piace, è il più adulto della Marvel: per questo il film mi ha deluso particolarmente! Inoltre non ho capito cosa dici di Welles, forse non ci siamo capiti... meglio lasciarlo riposare in pace!
[Omar]
8 - Non mi sembra il caso di litigare... 19.11.2003 15:44
...per un film! Personalmente, non ci provo nemmeno a paragonare il regista di Daredevil con gli altri registi di super-eroi, se non altro per i successi che (sempre gli altri) hanno mietuto. L'amico Johnson avrà anche fatto S.Birch, ma ha anche fatto J.Frost e queste son cose che non si scordano (e perdonano) facilmente... Per non parlare delle serie due irresistibili brontoloni.
Altro, a carico del nostro regista, non c'è. Un curriculum piuttosto diverso dai vari Burton, Raimi, Singer, etc.

Comunque, Filippo, il discorso non verteva sulle capacità tecniche del regista ma sul fatto che molti, fra cui il sottoscritto, si son posti una serie di domande senza che il film abbia fornito alcuna risposta. Il film non spiega niente di DD. Se non ne sai niente all'inizio del film, non ne sai niente alla fine. Succedono cose incomprensibili, a meno di non essere (forse) un esperto del fumetto. E un regista serio se ne accorge subito di queste cose, è uno dei suoi doveri. Te ne rammento un paio:

1) DD ascolta musica a palla in cuffia, si vede bene come gira la manopola, ma soffre al rumore di una campana. Il suo nemico no, però. Com'è possibile?

2) Non vuole essere conosciuto, ma tutti lo conoscono. Come mai?

3) Qual'è il suo rapporto con la chiesa? Non si sa

4) Chi è il prete e come ne conosce la vera identità? Boh

5) Chi è il giornalista, che tra l'altro sembra sapere parecchio sul nostro eroe, e perché è interessato a DD? Mah

6) Il combattimento con Elektra. Rischiosa mossa pubblicitaria. Non era meglio ambientarla in un vicolo cieco e buio, lontano dagli occhi di tutti?
Inoltre, potrebbe essere interpretata come pessimo esempio per i bambini che assistono.

7) Cosa centra il ciondolo a fine film? Cosa vuole rappresentare?

8) Cerca l'anonimato ma poi lascia una traccia di benzina (o altro liquido infiammabile), in modo che dandoci fuoco appaia il suo logo. Non è incongruente?

9) Non parliamo dei salti da cavalletta che compie. Dal flashback diceva che i suoi altri sensi si sono super-sviluppati, mica i suoi muscoli.

Ecco solo un sunto di alcune domande che il film ti fa porre e alle quali non risponde.

E Questa ti sembra una buona sceneggiatura di un film? A me sembra di più quella di un lunghissimo trailer.

Anche gli altri film di super-eroi propongono personaggi misteriosi, ma alla fine del film hai tutte o quasi le risposte che ti sei posto durante il film (posto che te le sia poste, scusa il bisticcio di parole). Probabilmente, la differenza tra Johnson e gli altri sta tutta lì. E non è poco.

Invece di aggredire il prossimo, cosa sempre antipatica, fai qualcosa di costruttivo e apprezzabile: rispondi alle domande che ho indicato sopra e spiegami come avrei potuto capirle da solo. Te ne sarei grato. Forse mi aiuterebbe a rivalutare film e regista che mi sembra di capire ti stanno parecchio a cuore.

Grazie :)
[Yorick]
9 19.11.2003 15:40
Non mi sembra che la scena al parco giochi tolga o aggiunga nulla al film, non trovi? Se poi vuoi considerare questo film inverosimile (beh, sarebbe tratto da un fumetto!), ti posso citare pecche, se così possiamo definirle, molto simili in tanti altri film (e fumetti). Anche Peter Parker fa a botte a scuola davanti a tutti facendo acrobazie che neanche Bruce Lee...
Comunque non definisco ' 'sto Steven Johnson' (ma come parli?) un 'mostro sacro', ma neppure un 'pirla' (parole tue!). E per favore non venirmi a citare Orson Welles il quale, ammesso che abbia pronunciato quella frase, sottovalutava così tanto la 'tecnica' da aver fatto costruire una telecamera a grand'angolo rivoluzionaria per 'Quarto Potere'! Comunque è certo che la tecnica non sia necessaria senza le idee, ma ti faccio solo notare che Steven Johnson ha anche scritto il film, cosa che Burton non ha fatto per i suoi due 'Batman' (i miei film/fumetto preferiti) e neppure Raimi per 'Spider-Man', ergo ha sicuramente qualche merito in più di loro!
Concludo dicendo che la sequenza della pioggia, a mio parere, rende perfettamente l'idea (paradossalmente è ovvio) della solitudine del 'dolore' che può provare un non vedente (è vero che riesce a 'vedere', ma non appena al funerale, per esempio, lei apre l'ombrello, non è più in grado di vederla, e comunque può intravedere qualcosa in mezzo al buio più completo). Non so se sei un patito del fumetto come lo sono io, ma questa tua obbiezione mi fa credere di no, perchè se dici ' 'azzo vede le cose più belle di quelle che sono', allora ti deve proprio fare schifo l'idea di base.
[Filippo]
10 - brucia ancora 19.11.2003 13:51
anch'io come te omar tempo fà ho avuto delle accese discussioni su la validità di daredevil e ancora oggi ribadisco quanto detto tempo fà, il film fa acqua da molte parti e se penso al fumetto ...stò ancorea male! e poi se non erro steven jhonson non mi sembra poi abbia sfornato tutti stì capolavori ,daredevil dovrebbe se non sbaglio essere il suo 2 film
[hide]
11 - Caro Filippo... 19.11.2003 11:42
prima ti rispondo dicendo che non ho offeso nessuno, a differenza tua. Comunque: 'esperto' di fumetti era tra virgolette ed in risposta ad un altro utente, come scritto in cima al mio commento.
Domandati pure quanto io sia qualificato, ma non parlarmi di 'sto Steven Johnson come di un mostro sacro perchè mi fai ridere: la tecnica è importante, ma non è tutto; lo diceva anche Orson Welles (genio del Cinema con la C maiuscola), che era uno che di tecnica se ne intendeva, lasciatelo dire.
Per quanto riguarda Spider-man, niente da dire sul tuo commento, a parte il fatto che i dialoghi che citi sono presi quasi pari pari dai fumetti degli anni '60, epoca in cui Peter Parker era un quattordicenne: parlava così ai tempi e appellativi come 'ragnetto di quartiere' erano (e forse sono tutt'oggi) all'ordine del giorno.
Ma veniamo a DareDevil: non ti dico che i dialoghi sono ridicoli, ti dico che la scena del parco giochi è ridicola! Uno nasconde la propria identità e (in mezzo a tutti, senza costume) si mette a fare a botte come neanche Bruce Lee... bah! La sequenza della pioggia: proprio sensata! Rende bene la sofferenza di un non-vedente ('azzo vede le cose più belle di quelle che sono).
Il personaggio è tormentato e solitario come dici, non certo epr merito di Steven Johnson (Chi?)! E' stato disegnato così!!!
Se poi mi chiedi che vantaggi avrebbe avuto questo film ad essere diretto da Burton, allora forse è meglio lasciar perdere...

fine risposta articolata, caro il mio Filippo!
[Omar]
12 - Molto bello! 18.11.2003 12:08
Non ho letto tutti e 36 i commenti: mi è bastato quello di Omar! Questo sedicente esperto di fumetti (viva la modestia!) ha definito il regista un pirla (mi domando quanto sia qualificato lui per esprimere questo parere).
Il regista, casomai non lo sapessi, si chiama Mark Steven Johnson. Posso comprendere che nella tua profonda ignoranza non lo conosci (d'altra parte è il suo secondo film da regista, dopo essersi limitato a scrivere sceneggiature per oltre 10 anni), ma il suo esordio alla regia è avvenuto nel '98 con l'ottimo film 'Simon Birch'.
Puoi offrirmi la tua definizione di 'genio del Cinema (con la C maiuscola)!'? Tecnicamente dirige il film in maniera impeccabile (lasciatelo dire da uno che, senza definirsi un'esperto, capisce qualcosina più di te di regia) e nella sua sceneggiatura ha caratterizzato in maniera convincente i personaggi. Non vedo quali possibili vantaggi avrebbe tratto il film dall'essere diretto da Burton, Raimi o Singer.
Raimi (che è un cineasta a dire poco geniale) si è limitato a dirigere (in maniera superba, è vero) un film carino, ma senza infamie e senza lodi, come 'Spider-Man', dove spesso i dialoghi sfiorano il ridicolo (quelli tra Peter e Mary Jane soprattutto). Ti sfido a dire che siano ridicoli i dialoghi tra Matt ed Elektra in 'Daredevil'! La sequenza della pioggia che permette a Matt di vedere la bellissima Elektra per la prima volta, ritengo che sia di rara bellezza, senza tuttavia essere sdolcinata. Il personaggio è realmente tormentato, solitario... come ci si aspetta che sia un eroe della Marvel, e questo avviene anche per merito della notevole colonna sonora di Graeme Revell ('Il Corvo').
Sinceramente affermo, con fiera convinzione, che 'Daredevil', nel suo genere, è davvero un film molto bello.
Magari la prossima volta che vuoi vomitare su un film, caro Omar, articola la risposta.
Saluti
Filippo
[Filippo]
13 - Edizioni Estese... 30.09.2003 22:29
Caro Jareth,
la stessa cosa vale anche per l'edizione speciale da 2 dischi del dvd di 'X-MEN', una volta me lo sono rivisto in modalita estesa dove ho visto il backstage e la lavorazione del film, invece la modalita estesa dell'edizione speciale del dvd di 'DAREDEVIL non l'hò ancora vista, ma poi come ho già detto l'unica del dvd é che il MAKING OF non ha i sottotitoli in italiano cosa che invece si può trovare nei dvd di 'SPIDER-MAN', 'X-MEN' e 'RESIDENT EVIL', comunque io leggo i fumetti della MARVEL specialmente quelli dell'UOMO RAGNO e dopo il sucesso del film 'SPIDER-MAN' stò aspettando con ansia l'arrivo del 2004 per poter andare a vedere l'atteso sequel 'SPIDER-MAN 2' dove vedremo il ragnetto contro il Dott. Octopus.
[Marco]
14 - Non e' piu' lungo 23.09.2003 14:45
La dicitura 'edizione estesa' non sta a significare che ci sono minuti in piu' rispetto all'edizione normale (anche se il senso dovrebbe essere proprio quello).

In realta', se non ricordo male, significa che durante il film e' possibile vedere 'in corsa' anche determinati filmati di backstage legati alla scena del film che si sta visionando.

Un po' come quando sul dvd di 'Matrix' dovevi 'seguire il coniglio bianco'... :-)

Ciao.
[Jareth]
15 - A chiunque sappia rispondermi 23.09.2003 12:13
Qualcuno può spiegarmi a cosa si riferisce la dicitura 'edizione estesa' presente sul retro dell'edizione speciale 2DVD? C'è quindi una differenza rispetto all'edizione single-disc?
Grazie.
[Eol]
16 - Caro Arm.. 22.09.2003 22:18
Ma per quale motivo dovrei leggermi i fumetti! Un film ispirato ad un fumetto o ad un libro deve essere comprensibile sia per gli appassionati che per i profani... certo non ci deve essere rivelato tutto... ma qui nn si capisce nulla... e poi.. dovrei spendere un mucchio di soldi in fumetti per capirlo??? ma che dici!! e poi non è stata sparata nessuna boiata erano solo domande... ringrazio coloro che almeno hanno spiegato se Elektra muore o no.
[clover]
17 - Esatto! 22.09.2003 14:53
x Yorick...

Penso di poter essere considerato un 'esperto' di fumetti, ma non ti darò le risposte che cerchi anzi, ti dirò che la penso esattamente come te! Un film deve avere vita propria, non deve essere legato ad altri testi (se non cinematografici) per poter essere compreso! Daredevil è un brutto film e mi piange il cuore pensare che uno dei fumetti più maturi della Marvel sia stato affidato da un pirla di regista, che sarà esperto di fumetti quanto volete ma, di certo, non è un genio del Cinema (con la C maiuscola)! Magari questo progetto
fosse stato affidato a Burton, Raimi, Singer... Tra tutti forse proprio il primo sarebbe riuscito a catturarne la vera essenza! Peccato!!!
[Omar]
18 - Chi non capisce cosa? 22.09.2003 12:10
Spider-man l'ho capito benissimo, anche senza essere un conoscitore del fumetto. E sinceramente non me ne poteva fregare di meno delle vere citazioni del fumetto. Ero pronto ad accettare qualsiasi aderenza e qualsiasi distacco dal personaggio dei fumetti. Così pure con gli X-Men e i Batman di Tim Burton (dimentichiamo gli altri di Schumacher). Sono stato trascinato da questi film, li ho visti con piacere. Non capisco perché avrebbe dovuto essere diverso con DD.
Ma non è andata come per i film sopracitati. Perché? Perché in questo caso ci sono tante, troppe cose che non sono per niente chiare, che ti fanno dire, alla fine del film, 'embè?'. Ci sono troppe domande senza risposta che non facilitano l'identificazione con l'eroe e il simpatizzare per lui.
Insomma, non ci voleva molto per far capire anche ai trogloditi chi ca..o fosse il prete e che legame avesse con DD. Se in 5 minuti viene raccontato il background del nostro eroe, si può ben spendere altri 30 secondi per spiegare quelle cose che avrebbero fatto la differenza tra un film per appassionati e un film per tutti. Invece, si pretende che le si sappia già, la conoscenza di determinati aspetti della vita di DD è demandata allo spettatore, che deve arrivare preparato... è questo è ingiusto. Anche '2001 Odissea nello spazio' non spiega molte cose, ma ci si può ragionare sopra, si possono dare diverse interpretazioni, rasentare il campo della filosofia (non voglio fare altri confronti tra i due film, per evitare la scomunica).
Nel film la 'Leggenda di Bagger Vance' non viene mai detto chi sia veramente il personaggio di Will Smith, ma ognuno può interpretarlo come meglio crede, a fronte di informazioni che vengono date durante il film. In questo caso, invece, è come discutere sulla distanza della terra da Saturno: o lo sai, o non lo sai. Punto. Non siamo nemmeno all'interno di una trilogia, o di una serie di film, in cui ci si può aspettare che determinati aspetti, apparentemente incomprensibili, siano spiegati nei film successivi. Qui non vengono fornite informazioni, c'è solo un uomo triste per tutta la durata del film, che parla un po’ fuori campo e un po’ agli altri personaggi. Che fa cose talora inspiegabili e parla con persone che compaiono e scompaiono senza che si sappia mai chi sono.

Morale, Spider-man, X-Men e Batman sono film ben fatti, questo no. Sarà dovuto al fatto che dietro agli altri film c’erano registi di gande spessore e qui invece c’è un tale che ha al suo attivo la sceneggiatura del film “due irresistibili brontoloni”? Parliamone.
Poi, potrà piacere o non piacere, ma un film strutturato così, al di là di tutto, è per me inaccettabile.
Sto dicendo delle cose insensate? Se sì, qualcuno controbatta con valide argomentazioni. Non mi si venga a dire che devo leggermi i fumetti. Risposte di questo tipo me le aspetto da persone che hanno fatto il provino per la parte di Hulk (il mostro), non da esseri senzienti.

P.S. Intanto, nonostante tutti gli esperti del fumetto presenti su questo sito, nessuno ha ancora risposto ai miei quesiti...
Attendo qualche commento sulla qualità A\V di questo dvd.
ciao!
[Yorick]
19 - Diciamo che... 21.09.2003 23:55
...non mi ha completamente fatto schifo, ma forse dipende dal fatto che Devil non è mai stato il mio persoonaggio preferito. Amo alla follia i Fantastici 4 (ed attendo l'ormai tanto annunciato film per l'anno prossimo, dopo essermi fatto due risate con quello orribile prodotto da Roger Corman), muoio per gli X-Men (vedere l'inizio della Saga di Fenice al termine di X2 mi ha fatto piangere), adoro Batman(quello oscuro di Miller, Dixon e Burton), i fumetti con cui, in pratica, ho iniziato a leggere. Ma mi diverto un mondo anche a vedere film come Daredevil, Hulk, Spiderman, Spawn e Superman, senza per forza cercare il capolavoro o sprecare elucubrazioni su ogni singola inquadratura o frase. Il film di Elektra? Magari si ispirasse a 'Elektra assasin' (sempre Miller, sempre lui!!!)... o anche no, tanto Jennifer vale da sola la visione!!! ;-)
[Lucas]
20 - Il ritorno di Elektra 18.09.2003 22:14
Caro Lucas,
mi sbaglio o anche a te piace il film di DEVIL ?
Comunque se Elektra ritornerà in vita la rivedremo non solo nel sequel ma anche proprio nel film che si intitolerà 'ELEKTRA' e che uscirà nel 2005 nei cinema, se sia un prequel ancora non si sa ma la protagonista sarà sempre la bellissima Jennifer Garner .
[Marco]
21 - Elektra. 18.09.2003 01:56
Comunque, anche nei fumetti lei torna in vita, mi pare grazie alla setta ninja della'Mano'. In questo, quindi, il film non è poi tanto sbagliato... (W Frank Miller!!!!)
[Lucas]
22 - Non ci siamo... 17.09.2003 23:46
Io i fumetti li leggo ma forse siete voi a non capire i film che sono tratti da essi, nei film MARVEL si possono riconoscere alcune scene che si possono trovare nei fumetti, per esempio in 'SPIDER-MAN' c'é la scena dove Mary Jane bacia SPIDEY sotto la pioggia cosa che potete trovare in un numero del fumetto, alcune scene fedeli al fumetto si trovano anche nel film 'DAREDEVIL' sopratutto la scena finale dove dice 'UN DIAVOLO CUSTODE', se non mi credete provate a leggere il commento del regista Mark Steven Johnson durante la visione del film e poi sappiate dirmi. Comunque il film di DEVIL è molto meglio di quella boiata del film di HULK.
[Marco]
23 - letture... 17.09.2003 17:06
...io dico che i fumetti se li doveva leggere il regista prima di tutti!!!
[Blast]
24 - Leggeteveli 17.09.2003 12:21
Appunto, chi legge i fumetti sa e conosce tutti quei particolari di cui parlate. Leggeteli anche voi invece di sparare boiate e fanatizzarvi sul 5.1...
[Arm]
25 - Giusto! Il ciondolo 17.09.2003 10:59
Hai proprio ragione! Mi son completamente dimenticato del ciondolo. E sì che quando ho visto la scena, oltre alle domande che ti sei posto pure tu, sono andato a vedere quanto tempo mancava alla fine perché proprio ero giunto al limite...
evidentemente è proprio vero che si tende a dimenticare le cose brutte.
Mi piacerebbe che un appassionato del fumetto sapesse spiegarmi queste cose, perché per un profano come me proprio non c'è modo di capirlo.
[Yorick]
26 - ???? 17.09.2003 00:17
Yorick... l'ho affittato proprio oggi... e mi hai tolto le domande dalla bocca... Che robbbbba di storia bah (ma sn io che vedo male o la maggior parte delle scene erano piuttosto buiette?)...
A proposito... ma lei muore? ...sì?! e allora chi l'ha messo il ciondolo brail? (che poi chissà perchè doveva essere in brail... che c'era scritto?) BAH...
[clover]
27 - Io mi sento un po' offeso... 16.09.2003 18:03
Mi son visto il film in dvd, sul computer e con le cuffie. Una cosa da sfigati, insomma... e non ho mai letto molto sui supereroi, salvo qualche numero qua e là, Devil compreso. Per cui non ho affrontato la visione con l'anticipazione della fedeltà al fumetto. Per quanto mi riguardava, Daredevil poteva anche volare e passare attraverso i muri.
Sapendo che stiamo parlando di supereroi, e quindi di fumetti, ero pronto a digerire ogni fantasia possibile.

Appunto, ogni fantasia, non ogni cretinata...

Ecco l'elenco delle cose che mi son sembrate assolutamente fuori da ogni possibile scusante

1) Murdock ascolta i cd a palla (vedi la scena in cui gira la manopola) e poi sballa al rumore di una campana? Non si sa, forse il suo impianto è di 3 Watt...

2) Non si capisce mai qual'è il suo legame con la chiesa, anche se ci passa tanto tempo. Chi è il prete? Come mai lo vediamo in chiesa solo quando è vestito da Devil? Non si sa.

3) Elektra se lo passa come mamma lo ha fatto, vede e tocca le sue mille cicatrici, ma non gli pone mai nemmeno una domanda. Come mai? Non si sa.

4) Perché Devil si impasticca a tutto spiano? Possiamo dedurne che sia per combattere il dolore. Appunto, possiamo solo dedurre, non viene mai spiegato. Insomma, non si sa.

4bis) Quindi viene trapassato come un pollo allo spiedo, sembra morto, e poi si alza e combatte con maggior ferocia di prima. Il tutto senza le sue importantissime pasticche (ammesso servissero per il dolore). Come fa? Non si sa

5) Visto il tentativo di anonimato di Daredevil, com'è che il suo nome è sulla bocca di tutti? Chi l'ha battezzato? Come mai il giornalista Pantoliano ne segue tanto le prodezze? Non si sa

6) Com'è che Bullseye risulta più simpatico di Devil? Non dovrebbe essere il contrario? Questo è un parere soggettivo. Magari a molti Bullseye non è piaciuto per niente.

Passiamo alla sceneggiatura..

1) Frasi del tipo 'La vedi quella luce? Non è il Paradiso. E' il treno...' Ma è mai possibile scrivere una cosa del genere? Oppure 'Può un uomo fare la differenza? Ci sono volte in cui...' Brrr, che brividi.

2) Salvo il caso in cui l'amico gli passa la senape per scherzo, non ci sono molti momenti sdrammatizzanti da parte di Murdock. E' noioso!! Sono i suoi nemici ad essere i più divertenti e simpatici. Non è così che funzionano i film. Pensate a tutti i film d'azione che hanno avuto successo (SM, IJ, 007, OK con eccezione della serie Rambo/Rocky). In tutti questi film il personaggio principale, l'eroe, è simpatico. Tendiamo a identificarci con lui/lei. Qui proprio non si riesce.

Scenografia..

1) Le azioni sono guardabili, soprattutto quelle in soggettiva (anche se alla lunga stufano un pochino), ma siamo anni luce da quelle di altri film recenti e non. Direi che sono una cosa onesta, certamente non strabiliante.

Recitazione..

1) Affleck non è un cattivo attore, ma qui è davvero monocorde. A tal punto che quando deve dire 'Sei bellissima', sembra trafitto da una duodenite.

Insomma, un completo disastro. Mi sento tradito da questo film. Non mi aspettavo granché, ma ne sono proprio deluso. I ragazzini magari proveranno delle emozioni, ma se appena si cerca qualcosa di concreto e coesivo, questo film fa acqua (santa?) da tutte le parti annegando in un marasma di bibliche proporzioni. E trattandosi del diavolo, mi sembra alquanto coerente.
[Yorick]
28 - Un mega applauso 16.09.2003 15:43
Mettiamo che uno sia alla ricerca di una recensione di un film che non ha visto al cinema e che tentenna a comprarselo in dvd per non rischiare di ritrovarsi un pacco... bè, un commento come questo, lasciatemelo dire tutti voi che scrivete in questa bacheca, è da prendere come una pietra angolare!
Un mega applauso quindi per Mad Max.
[Nemo64]
29 - Va... beh! 15.09.2003 19:50
Le differenze rispetto al fumetto purtroppo non sono solo nei costumi, nel fumetto kingpin non è nero ma è un bianco, devil non dorme in una specie di bara insonorizzata, e queste sono solo due delle differenze più grosse ma d'altronde pare che cambiare le cose rispetto ai fumetti marvel originali sia diventato di moda, per esempio in hulk sono state completamente stravolte le origini del personaggio, anche in spiderman sono state cambiate delle cose, finora l'unico molto fedele all'originale è stato blade.


[guest]
30 - Marco: su HULK... 15.09.2003 01:22
Hulk non andro' a vederlo perche' me ne hanno gia' parlato male abbastanza (ho gia' visto la pubblicita' su dvdweb, ma possibile che esce a novembre il triplo dvd quando il film è ancora nelle sale?). Sinceramente parlo da chi non legge fumetti Marvel (o comunque nessun fumetto americano), e quindi ti dico solo quello che mi ha dato il film: niente. Nessuna emozione ma anzi noia e non vedevo l'ora che finisse. Se devo essere sincero neanche Spiederman non è che sia questo gran film, imho la fama è dovuta solo all'eco e ad un sapiente battage pubblicitario. Quindi da ora credo che evitero' di andare a vedere tutti i film che portano come marchio Marvel. Cmq non voglio iniziare nessuna guerra di religione con gli appassionati dei comics Marvel, quelli non li sto mettendo in dubbio. Parlo solo da semplice spettatore che e' andato a vedere un film che non gli è piaciuto.
[Yusaku]
31 - Va... beh! 14.09.2003 22:36
Caro guest,
forse come dici tu il film 'DAREDEVIL' non sarà del tutto fedele al fumetto perché poi i film non devono essere del tutto fedeli ai fumetti, per esempio nel film si vede che DEVIL é cattolico e che da piccolo é diventato cieco a causa di una sostanza liquida radioattiva che in cambio gli ha donato i superpoteri, e poi la morte del padre e poi la fine dove dice la frase 'un diavolo custode' mi sembra alquanto fedele al fumetto secondo me, forse quello che non risulta fedele al fumetto é vedere Bullseye e Elektra senza i loro ridicoli costumi, e poi è vero io di solito leggo solo i fumetti di SPIDER-MAN anche se qualche volta mi capita di leggere anche i fumetti di DEVIL, però come Marveliano non ho mai letto i fumetti di BLADE e GHOST-RIDER...
[Marco]
32 - fedele al fumetto? 14.09.2003 20:09
Sono daccordo con te che il film non è malaccio ma non puoi assolutamente dire che è fedele al fumetto, probabilmente non hai mai letto il fumetto perchè ci sono molte differenze rispetto al film...!
[guest]
33 - Ma quale brutto film? 13.09.2003 23:21
Caro Yasuku,
i gusti sono gusti, ma secondo me il film MARVEL più brutto é 'HULK' di Ang Lee mentre 'DAREDEVIL' lo trovo un ottimo film fedele all'omonima serie a fumetti, ma se non hai ancora visto il film 'HULK' allora vai a vederlo e poi dimmi in questo sito se ti é piaciuto ...
[Marco]
34 - Brutto... ma brutto brutto 13.09.2003 15:31
Mamma mia che brutto film... e meno male che l'ho visto al cinema gratis. Evidentemente sapevano che era una schifezza e regalavano i biglietti... forse anche quei biglietti fanno numero nelle classifiche?
[Yusaku]
35 - extra sottotitolati! 13.09.2003 14:40
Gli extra del disco 2 sono tutti sottotitolati!!! (vabbè tranne i video musicali e i trailer) bellissimi i 2 documentari da un'ora... mancanza grave, manca il trailer da 2' 30', presente sul dvd promozionale 'Passion X Dvd'... anche perchè dei 3 che ci sono 2 sono uguali (cambia solo la scritta alla fine). Molto meglio gli extra del film!!!

p.s. grande ASH! Spider-Man Rules! Raimi Rules! ma le hai viste le foto di Octopus? figaaaaata!
[Blast]
36 - Tempo di morire! 13.09.2003 08:19
Non ho nemmeno voglia di commentare... il fatto che Daredevil sia un'offesa dovrebbe essere evidente ad ogni essere pensante... dico solo: Mark Steven Johnson, Ben Affleck and company... Chuck Norris vi sta alle costole... é tempo di morire! (invasion usa!)
Jennifer Garner: non è colpa tua... vengo a prenderti io e ne parliamo!
[Ash]
37 - Disco 2 di DD Ed Speciale. 12.09.2003 22:08
Il disco 2 dell'edizione speciale del dvd di 'DAREDEVIL' contiene il making of e alcuni documentari interessanti anche se privi di sottotitoli in italiano tra cui anche il provino di Jennifer Garner, chissà magari prossimamente potrebbe uscire una nuova edizione speciale del dvd di 'DAREDEVIL' dove tra i contenuti speciali potremmo vedere un anteprima di 'DD2'...
[Marco]
38 - emmh, forse hai frainteso 12.09.2003 14:42
Blast non avra' forse tutte le ragioni, ma le tue risposte non mi sembravano molto attinenti a quello da lui riportato...

1) che c'entra il fatto che scopiazza il corvo?? Blast stava parlando del fatto che Devil voleva mantenere un aura di mistero e leggenda, e farlo disegnando simboli con la benzina in effetti non sembra un'idea intelligente.

2) Che c'entra? stesso discorso di prima, Devil puo' fare cio' che vuole, ma se lo fà in pubblico certo non rimane segreta per molto la sua identità.

3) A parte che il povero Devil non soffriva di embolie e quindi non stava in una camera iperbarica, ma in una 'bara' per la deprivazione sensoriale, non avete pensato che semplicemente non fosse completamente vuota la cassa, e magari c'era un ripiano su cui appoggiarsi senza annegare? (senza stare a pensare a cose come trattenere il respiro...)

4) E' vero i ninja usavano quel tipo di armi, come il 'bo animato' nascondendo arnesi mortali come catene, veleni e lame, dentro semplici bastoni.... e che c'entra??? Blast ha detto che in effetti non è un idea molto intelligente usare lo stesso bastone, se si cerca di mantenere l'anonimato, anche perche' non è un oggetto che si trova all'Upim.

Tralasciamo il resto, perchè sono gusti, e cmq a me la scena della vecchietta è piaciuta :)
[Tessitore]
39 - Che bello contro-criticare quando non si è capito 11.09.2003 13:49
'Caro' Andrea, essere contro-criticato mi sta bene, ma almeno tu avessi capito qualcosa di quello che ho detto!!!
Non voglio - come forse la tua mente porta a pensare - aver ragione per forza!!!
Solo che dici cose che non c'entrano una mazza con quello che ho scritto io e quindi cosa vuoi dimostrare???

<< Punto 1) 'il giornalista getta la cicca et voilà! ecco la prova!!! Un genio!!!' beh almeno quì succede per casualità, non viene acceso spontaneamente quindi ha l'effetto sorpresa nello spettatore. Calcola che la 'DD' è la sua firma così come lo è stato per Brandon Lee in 'The crow'. Cambia solo il tipo di firma: il disegno di un corvo da una parte e una scritta dall'altra. Ok l'avrà forse copiato ma sapessi quante ce ne sono di copiature in giro! >>

E chi ha mai detto nulla sulla casualità??? Ho solo detto che è una stronzata enorme il fatto che un super-eroe si metta a fare la sua firma con la benzina dopo ogni azione!!! Visto soprattutto che nessuno l'accende se non per casualità!!! E poi soprattutto lo fa quando vuole tenere un profilo basso!!!
Ci arrivi a questo???

<< Punto 2) 'Chi di voi non ha visto un cieco fare certe cose??'
Risposta: E' un film di fantasia ed un cieco può fare qualsiasi cosa... compreso il duello nel parco. >>

Stesso punto di prima: il signor Murdock vuole tenere il profilo basso e poi fa quelle cose. Ovvero: è un coglione.

<< Punto 3) Ma le camere iperbariche non sono tutte concave? Sei sicuro di non aver visto che il coperchio non era piatto ma concavo... quindi se l'acqua arrivava al livello della 'bara' sotto il coperchio rimaneva aria. Poi scusami se lo ribadisco, siamo in un film di fantasia un super eroe che ha dei poteri 'come controllare il suo corpo' può anche non respirare sott'acqua per molto tempo. >>

Ammetto di non aver capito nulla di quello che hai scritto. Soprassiedo.

Punto 4) Non sai che le migliori armi sono quelle più innoque? Il mio maestro di Karate ci insegnava che anche una penna dentro i jeans per strada poteva salvarti di fronte un malintenzionato. Capisci quindi che il suo innocuo bastone era perfetto per tirare fuori le sue armi in ogni situazione di eventuale pericolo nell'arco della giornata. Informati su come nascondevano le armi i guerrieri Ninja in Giappone in epoca feudale. Quelli veri si intende non come quelli del cinema.

<< Punto 7) ahhh... la vecchietta... se un personaggio è cattivo quale altro modo per far capire agli spettatori la crudeltà dello stesso? come hai detto tu... 'et voilà' una povera vecchietta verrà sacrificata!

E per una 'trovata geniale' come questa dovremmo applaudire lo sceneggiatore??? Capirò poco di come si fa un film ma non sono il solo evidentemente!!!

<< E' bello criticare senza usare l'intelligenza e non capire come è stato realizzato un film.

Come vedi l'intelligenza non solo il solo a non usarla... anzi...
E poi hai ragione, io non capisco come sia bello inserire una scena come quella della doppia D infuocata che non serve a un cazzo ma è solo figa...

<< Meditate gente e non guardate un film con superficialità perchè tutto ciò che passa sul grande schermo ha un significato, che sia un azione, una battuta etc... non è fatto nulla per caso, viene curato nei minimi dettagli.
Gli sceneggiatori e i registi per cui stanno molto attenti a non fare cazzate visto che ci sono in ballo parecchi soldi che non sono loro.

Ti prego, resto in attesa di sapere il minimo dettaglio che porta a farci credere che questo scriva la DD... non vedo l'ora di sentire il rumore delle tue unghie sugli specchi!!!

p.s. vi sono sembrato sgarbato, arrogante e altro?
E' vero lo sono stato, volutamente... Perchè c'è proprio gente che fa girare i coglioni!!!
[Blast]
40 - Aspettando DD2... 10.09.2003 23:02
Io e da poco che mi sono appassionato di fumetti dopo che l'anno scorso andai al cinema a vedere il bellissimo 'SPIDER-MAN' del grande Sam Raimi mentre quest'anno sono andato a vedere i film 'DAREDEVIL', 'X-MEN 2' e 'HULK', e proprio oggi è uscito il DVD di 'DAREDEVIL' in edizione singola e in edizione speciale. Io mi sono comperato l'edizione speciale da 2 DVD e devo dire che il film è bellissimo e mi piace più dell'omonima serie a fumetti che invece è fatta male. Devo dire che Ben Affleck anche se non é il tipo da affidargli il ruolo del supereroe se l'è cavata comunque bene, Jennifer Garner è bellissima ed é brava nel ruolo di Elektra. Bravissimo invece l'attore di colore nel ruolo di Kingpin e già visto nel film 'IL MIGLIO VERDE', la storia si ispira allo stile del fumetto solo che per fortuna non vediamo BullSeye con il suo ridicolo costume e a proposito di BullSeye anche l'attore Colin Farrell si dimostra ad essere un bravo attore, comunque voi potrete dire che il film sarà brutto ma secondo me é uno dei migliori film MARVEL dopo 'BLADE', 'BLADE 2', 'X-MEN','X-MEN 2' e 'SPIDER-MAN' e anche 'HULK' non é poi così male anche se si può trovare qualche delusione. La fine di 'DAREDEVIL' fa già pensare all'attesissimo sequel e intanto domani magari vedrò di guardarmi i contenuti speciali del DISCO 2.
[Marco]
41 - Le scene d'azione... 10.09.2003 14:15
A me Spider-Man è piaciuto.
Posseggo le ristampe dei magnifici numeri degli anni settanta, i più belli secondo me.
Ho comprato anche i tre volumi delle 'Guerre Segrete' dove la testa di tela fa 'amicizia' con il simbionte.
Vabbè ho sprecato un pò di righe per dire che io adoro i vecchi fumetti di Spiderman ed il film di Sam Raimi mi è piaciuto, non è certamente un capolavoro ma almeno il mitico P.P. non è stato interpretato da Di Caprio (giudizio personalissimo) e William Dafoe si è dimostrato un villan di prima categoria.

DareDevil purtroppo non ha mantenuto le attese e mi permetto di esporre i miei punti di vista:

da grande appassionato di film d'azione seguo sopratutto produzioni d' Honk Kong e asiatiche in generale, è vero che la recitazione spesso non è convincente ma hanno un modo di coreografare le scene di Kung-Fu (e di azione) veramente fantastico!!!
Quei volponi dei Wachowsky Bros. mica se lo sono fatto scappare Yuen Woo Ping (e neanche Tarantino!) grande regista e immenso coreografo, il quale ha anche un fratello altrettanto bravo chiamato Cheung Yan Yuen considerato anch’esso un mito vivente (in Asia) e che ha lavorato in DD.

Allora come cavolo è possibile che un regista che ha la fortuna di lavorare con codesta persona non sia in grado di girare una scena d’azione veramente convincente?
Passi per le sequenze 'alla cieca' di inizio film quasi originali ma per il resto le riprese d'azione lasciano molto a desiderare! (secondo i miei personalissimi gusti).
E Jennifer Garner? Aò non è mica Michelle Yeoh ma le arti marziali accidenti se le conosce! Qui sembra vada al rallentatore!!!
Giustamente non poteva risultare troppo brava rispetto ad un Devil-Ben Affleck che il Kung-Fu non l’aveva visto manco nei film con Bruce Lee, ma cosi il risultato è veramente deludente!

Attori come Keanu Reeves, Carrie Anne Moss, Uma Thurman sono stati messi sotto torchio per risultare più che credibili nelle scene d'azione e la stessa cosa andava fatta con Ben Affleck.
Il quale tra l'altro non mi è dispiaciuto affatto nel ruolo di MM.

Il primo X-Men è molto bello come film ma i corpo a corpo sono orrendi, la situazione e migliorata un pò nei combattimenti del sequel che comunque mi è piaciuto molto.
E lo stesso dicasi per Spiderman dove non vi è traccia (a parte poche scene al buio) dei magnifici scontri anni '70 tra l'arrampica muri e gli sfigo-ladri.

Per citare un esempio televisivo nomino 'Dark Angel' e mi permetto di esprimere un giudizio solo sulle scene d'azione: INGUARDABILI!!!
Basta con le riprese alla Van Damme a mezzo busto dove si vede il calcio che parte e poi il primo piano della faccia che lo riceve (tutto il resto dov'è???), basta con le telecamere che vengono agitate a caso per dare dinamicità alla scena quando in realtà fanno venire solo il mal di mare.
Nei primi due episodi di Star Wars i duelli tra i protagonisti sono coreografati da paura (quasi in pieno stile Wuxiapian) e non sto parlando di comics o di film di Kung Fu ma di Star Wars.
Per carità molti film d'azione che a me piacciono altri li trovano banali, però in molti di questi la qualità tecnica è elevatissima.
The Replacement Killers prodotto da John Woo ed interpretato da Chow Yun Fat e la Sorvino ha una trama che si riassume nelle istruzioni degli ovetti kinder, ma le tecniche di ripresa sono in puro stile Honk Kong!!! Cosi come le mitiche sparatorie in Face Off (che capolavoro nel suo genere).
Oppure lo scontro tra Michelle Yeoh e Ziyi Zhang in 'La tigre e il Dragone' è stupendo non ti perdi un movimento e guarda caso il film è coreografato da Yuen Woo Ping.
E ancora Rodriguez con i suoi El 'Mariachi/Desperado' e chissà cosa si sarà inventato in 'Once Upon A Time In Mexico' però anche lui come Tarantino ammette di amare il cinema asiatico.
Produzione e regia in U.S.A devono capire una volta per tutte che le scene d'azione per un certo tipo di film devono essere girate seguendo le tecniche di ripresa asiatiche oppure i risultati saranno per lo più deludenti.
Stasera vedrò URK! del grane Ang Lee speriamo bene...
[MAD MAX]
42 - Che bello criticare eh? 09.09.2003 21:51
Allora premetto che leggo i fumetti dei supereroi, sono molto appassionato di cinema e di supereroi in genere.
Non sono d'accordo con alcuni di voi soprattutto con Blast... tu segui solo la logica del fumetto e ti fermi lì... prova a scrivere un soggetto o la sceneggiatura di un film, soprattutto (ancora + difficile) partendo da un fumetto che ha molte storie, ognuna che fa scoprire una caratteristica in più del personaggio.
Ora venendo ai tuoi punti:

Punto 1) 'il giornalista getta la cicca et voilà! ecco la prova!!! Un genio!!!' beh almeno quì succede per casualità, non viene acceso spontaneamente quindi ha l'effetto sorpresa nello spettatore. Calcola che la 'DD' è la sua firma così come lo stato per Brandon Lee in 'The crow'. Cambia solo il tipo di firma: il disegno di un corvo da una parte e una scritta dall'altra. Ok l'avrà forse copiato ma sapessi quante ce ne sono di copiature in giro!

Punto 2) 'Chi di voi non ha visto un cieco fare certe cose??'
Risposta: E' un film di fantasia ed un cieco può fare qualsiasi cosa... compreso il duello nel parco.

Punto 3) Ma le camere iperbariche non sono tutte concave? Sei sicuro di non aver visto che il coperchio non era piatto ma concavo... quindi se l'acqua arrivava al livello della 'bara' sotto il coperchio rimaneva aria. Poi scusami se lo ribadisco, siamo in un film di fantasia un super eroe che ha dei poteri 'come controllare il suo corpo' può anche non respirare sott'acqua per molto tempo.

Punto 4) Non sai che le migliori armi sono quelle più innoque? Il mio maestro di Karate ci insegnava che anche una penna dentro i jeans per strada poteva salvarti di fronte un malintenzionato. Capisci quindi che il suo innocuo bastone era perfetto per tirare fuori le sue armi in ogni situazione di eventuale pericolo nell'arco della giornata. Informati su come nascondevano le armi i guerrieri Ninja in Giappone in epoca feudale. Quelli veri si intende non come quelli del cinema.

Punto 5) Questo per ora te lo lascio, poichè non ricordo esattamente ciò che avviene nel momento in cui vede BullEye e ricordo a tratti il loro duello.

Punto 6) Idem come sopra

Punto 7) ahhh... la vecchietta... se un personaggio è cattivo quale altro modo per far capire agli spettatori la crudeltà dello stesso? come hai detto tu... 'et voilà' una povera vecchietta verrà sacrificata!

E' bello criticare senza usare l'intelligenza e non capire come è stato realizzato un film.
Un ultima cosa... il messaggio è che anche i più deboli possono avere la forza di sconfiggere i più forti, in questo va inteso il significato di umiltà. Avere un Handicap come la cecità amplifica, ed è accertato scentificamente, tutti gli altri sensi, ovvio non più di tanto come Ben!
La sua vitalità glielà darà proprio la sua cecità.

Meditate gente e non guardate un film con superficialità perchè tutto ciò che passa sul grande schermo ha un significato, che sia un azione, una battuta etc... non è fatto nulla per caso, viene curato nei minimi dettagli. Gli sceneggiatori e i registi per cui stanno molto attenti a non fare cazzate visto che ci sono in ballo parecchi soldi che non sono loro.

Ciao
Andrea
[Andrea]
43 - beh Michele... 04.09.2003 22:02
...è chiaro che il mio 'mal comune' si riferiva anche a me stesso!
Cmq bella l'idea del Fight Club!!!
Il bello di tutte le interviste di tutti i film è che dicono tutti le stesse cose!! Tutti quanti parlano del proprio film come un capolavoro (difficile pensare che uno dica che è una schifezza), anche perchè vista la fatica e magari la passione che ci hanno messo è una loro creatura e nessuno parla mai male dei propri figli! Ma come sempre è questione di punti di vista: anche Jackson incensa il suo Signore degli Anelli, e per uno a cui i film non sono piaciuti sembrerà solo un patetico ciccione che si sbrodola addosso...
[Blast]
44 - Beh, Blast... 03.09.2003 14:59
Ognuno la vede come vuole, anche se io ogni volta che Raimi parla di SM sembra parli di un capolavoro. magari è un'idea mia.

Per quanto riguarda il commento sui miei messaggi... beh è vero, ma prova a leggere i tuoi...

Amichevolmente s'intende.

PS: dicevo ieri alla mia ragazza: non ti puoi immaginare che risse verrebbero fuori se chiudessero tutti noi che frequentiamo quotidianamente il sito commentando film in una stanza. Altro che Fight Club! Si potrebbe provare... ciao!
[Michele85]
45 - Umiltà??? e dove l'hai vista??? 02.09.2003 23:21
Michele, io non penso che DareDevil avesse umiltà, anzi, il suo voler copiare a destra e a manca da altri film (Spider-Man compreso) dimostra l'arroganza di un regista/sceneggiatore che pensava di fare un grande film d'azione che invece si è risolto in una accozzaglia di cose già viste, rifatte male (vedi la citazione del Corvo con la doppia D fiammeggiante: nel Corvo aveva senso, qua no!!) e con il peccato non trascurabile di scene d'azione pessime e girate malissimo tanto da essere incomprensibili... con movimenti di macchina gratuiti e pretenziosi (uno fra tutti: la telecamera che gira in sincromo con una piroetta). Anche il primo X-Men ha brutte scene di lotta e assurdità varie, ma almeno resta un buon film... Questo è indifendibile. Anche il voler copiare pari pari le vignette del fumetto (ma mi rendo conto che questo è chiaro solo ai lettori) dimostra che questo trascurabile regista ha fatto qualcosa credendoci molto.

Anche Spider-Man è così ma almeno è divertente! Non dice nulla, è vero, ma nemmeno voleva dirla... E forse è qua che la 'tua' visione del film è compromessa.
Cmq sia se ben ci pensi il film più pretenzioso di tutti è Hulk che è davvero bello ma dove non tutto è completamente centrato. Come pure negli X-Men...

p.s. la battuta sul fine intenditore non era strafottente, casomai un pò ironica... Perchè spesso e volentieri tendi a dare le tue opinioni come verità assolute... Ma è un male comune...
[Blast]
46 - Parlando di Hulk 02.09.2003 17:04
Ciao, intervengo nella diatriba portando anche il mio punto di vista.
Sono tutto sommato in accordo con quanto detto da Blast, ritengo che Spider-Man (dopo averlo visto ben 3 volte di cui una in francese) sia stato fatto e pensato ad uso e consumo della MTV generation e non sia stato in grado di catturare appieno l'essenza del fumetto. Alcune discutibili scelte di regia e la recitazione poco convincente dello stesso attore che interpreta Spiderman, personaggi deboli come Maryjane Watson e lo stesso Osborne Junior, nonche' alcune scenografie a parer mio troppo contemporanee (avrei collocato Spiderman piu' nei 60-70) non mi hanno convinto.

Lo stesso Devil non e' stato eccezionale ma dalla sua come dice Blast ha la non-pretesa di perndersi troppo sul serio e passa per un buon film d'azione come Blade o Darkman...

Spezzo decisamente invece una lancia a favore di Hulk, che mi ha ben impressionato. Ang lee e', a mio modo di vedere, riuscito a trasporre con efficacia il fumetto su pellicola, alternando momenti di pura introspezione psicologica assolutamente dovuti per comprendere appieno la genesi del personaggio principale e dei comprimari, a momenti d'ottima azione (senza trascendere troppo nel ridicolo) caratterizzati per altro e a dispetto delle critiche da un Hulk digitale molto ben fatto e credibile. Interessanti anche alcune scelte stilistiche come la suddivisione dello schermo in piu' parti.
Ottimi Nolte e la stupenda Jennifer Connelly :)), un po' meno Bana che non ha comunque sfigurato, e che dire del cameo di Stan Lee assieme a Lou Ferrigno ancora peraltro in forma strepitosa!!!
La rabbia, la paura, l'angoscia e l'inesauribile volonta' di potere caratterizzano tutto il film che colloco sullo stesso piano di altri riusciti comics-movie come X-Men, i primi due Superman, e il riuscito Batman di Tim Burton (che e' evidentemente stato ottimamente inspirato da quello cartaceo e strepitoso di Frank Miller).
Scusate la prolissita' :) e rispettando comunque le opinioni di tutti, vi saluto!!!
Max
[Max]
47 - BLAST: Parlando di Daredevil... 02.09.2003 13:31
Intanto: spero che il 'fine intendiore di cinema' non fosse troppo strafottente.

Poi, riassumo una volta per tutte:

1) Spider-Man: carino, ma alla stregua dei tanti blockbuster che escono, e non il capolavoro che molti di voi sostengono. Ottimi gli attori certo, ma per il resto, tra effetti BRUTTINI e scene d'azione assurdamente noiose, non c'è nulla di così profondo come sostenete.

2) Daredevil: Guai a pensare che lo pensi un capolavoro o anche un BEL film. è un semplice film d'azione, ben fatto (effetti senza dubbio migliori di Spider-Man) col quale ho passato una buona serata al cinema tra amici.
Ha però una cosa molto importante che Spider-Man non ha: un pò d'umiltà. è questo il succo: spider crede davvero di dire qualcosa, MA COSA DICE, DAI!

X-Men 1 e 2: solo una parola: MAGNIFICI (CONCORDI?)

Hulk: Su 2h e 20 di film il mostro sarà presente al massimo 40minuti. per il resto prova a dire qualcosa sulla natura e la psicologia umana: lo fa trattando i personaggi, non facendoli passare dalle assurde e noiose scene d'azione già citate di SM.

PS: dici della vasca. é lo stesso problema della caverna e della Bat-mobile di Batman e del costume tecnologissimo di parker. a lui chi lo ha fatto? la zietta con l'uncinetto???

del resto, viviamo in un mondo dove Spider-Man non piace perchè un colore di capelli è diverso da quello del fumetto...

Io ho la 'fortuna' di non amare i fumetti e quindi di poter giudicare questi film per quello che sono.

Se la tua poi è delusione da fan, mi astengo dalla discussione per ignoranza di materia.

Ciao Blast.
[Michele85]
48 - Daredevil: quante boiate! 02.09.2003 10:49
Caro Michele85, fine intenditore di cinema, ma quando eri al cinema per DareDevil eri cieco anche tu???
Passi che non ti sia piaciuto Spider-Man, ma quello!!!
Vogliamo parlare di boiate? DareDevil ne ha una lista che non finisce mai, senza contare che nessun attore si avvicina minimamente nè a Dafoe (immenso) o Maguire (ottimo).

1) DareDevil vuole tenere un profilo basso e rimanere una leggenda metropolitana... Ecco allora che per far questo, dopo aver ammazzato uno (cosa che il personaggio non farebbe mai!!!) si mette a scrivere il suo simbolo con la benzina! Cosa che probabilmente fa tutte le volte sperando che qualcuno l'accenda. Addirittura esilarante il dialogo 'Non ci sono prove che Devil esista!' dice il poliziotto... il giornalista getta la cicca et voilà! ecco la prova!!! Un genio!!!

2) E sempre per tenere il profilo basso che si inventa il nostro genio? Un duello stile Matrix in un parco pieno di persone!!! Chi di voi non ha visto un cieco fare certe cose??

3) Matt Murdock la notte dorme dentro una vasca di privazione sensoriale... A parte che mi devono spiegare come mai non annega... chi gliel'ha costruita??? No perchè in effetti tutti gli avvocati ciechi ne hanno una!!!

4) Lo stesso Murdoch è talmente furbo da utilizzare di giorno il bastone di Devil, quello retrattile... in modo tale che perdendolo il giornalista capisce immediatamente la sua identità segreta!!!

5) Nella sequenza finale, DareDevil è moribondo... tanto che il prete teme per la sua vita. Ma forse era tutta una finta, visto che non appena arriva BullEye non solo si rialza, ma piroetta allegramente come nulla fosse, anzi meglio di prima!!!

6) La minaccia di far violentare Kingpin nelle docce del carcere per salvarsi l'identità segreta è degna del miglior film di Boldi/De Sica... Ma ancor più ridicolo che Kingpin ceda... Ma non è grande grosso e spezza le ossa a chiunque???

7) BullsEye: grande cattivo!!! come si capisce che è cattivo? Con una grande interpretazione di Farrell, il quale nella peggiore tradizione dei B movies strabuzza gli occhi come un matto di 'Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo'. Ed è talmente cattivo da far fuori una vecchietta in una scena tanto inutile quanto patetica!

Potrei andare avanti ancora ma per ora mi fermo!
Gabba Gabba Hey!
[Blast]

Lascia il tuo commento!



Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2020 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy