dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Home > Caf > DVDZone > Risposta a Messaggio > Cinema italiano medio(cre) Domenica, 16 Gen 2022 23:30

DVDZone

Il cuore del DVDWeb's Cafe ti aspetta! L'avventura del DVD continua... Opinioni, commenti, critiche e battibecchi sulle uscite in digitale di ieri, oggi e domani.


Messaggio a cui vuoi rispondere:

Cinema italiano medio(cre)
Argomento: Le edizioni digitali de La grande bellezza

By: Lolly

Posted: 29.10.2013 @ 02:30
@fabri: ciao, per me il cinema italiano odierno pi che medio medio(cre).
Ci potrebbe anche stare, solo che mi piacerebbe non drenassero soldi allo stato: se i film non si facessero "aggratise", per legge di mercato emergerebbero i migliori, e non sarebbero spinti i figli di... parenti di ... amici di.. come tutti (ed altri) i registi che hai nominato (potrei fare nomi e citare le connessioni, divertitevi a cercarle).
Tutti osannati dalla critica nostrana, sappiamo perch: se ti invitano in albergo spesato e pagato, parleresti male di chi ti d da mangiare? Qualcuno riesce a parlar bene pure di "Tulpa" (cose da pazzi, ma ci ha pensato il sito di Asso a stroncarlo in maniera scientifica).

Poi vanno all'estero, fanno figure barbine e hanno pure il coraggio di lamentarsi... e non questione di invecchiare... che proprio non c' pi stile.
La chiusura di "C'era una volta il West" epica, girata bene, la ferrovia, i rumori sullo sfondo, i titoli di coda, la musica.... da brividi.
Poi ne vedi la scopiazzatura alla fine di "Baara" e te metti a ride: "Ma che se crede, d'aver girato "C'era una volta a Baghera?".. ma per piacere... l se sparavano ogni 3x2, qua se lanciavano du' trottole..." :-D

Riguardo l'estero, staranno messi similmente ma un minimo di coraggio e inventiva ogni tanto arrivano o provano nuovi mix di cose gi viste ("Moon"? "Oblivion"?), e almeno non sono sempre i soliti polpettoni intimisti o commedie sgangherate. E non dimentichiamoci del Far East, secondo me sar la nuova frontiera.

Riguardo Checco Zalone, manco a me fa ridere: e poi criticano Fantozzi... meglio diecimila volte la slapstick comedy a 'ste cose qua. Poi vedi Carnage di Polanski e capisci che la commedia (quella vera) un'altra cosa: lo consiglio a chiunque voglia imparare come si fa il Cinema.

Circa Servillo: vabb, io proprio non lo sopporto. Lavora troppo "per sottrazione" (posto che sia voluto...), e sceglie film molto brutti: d'altronde sotto contratto pure lui. Se poi ti piaciuto quel polpettone de "La ragazza del lago", beato te... ;-) Ciauz.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] |[Tutti i messaggi su...] | [News]

La tua risposta:

Subject
[Le edizioni digitali de La grande bellezza]

By:
email:

Indice della discussione su Le edizioni digitali de La grande bellezza
  Ma vabb by Lolly, 25.10.2013 @ 15:44
  Re: Ma vabb by Francesco, 26.10.2013 @ 12:22
  Re: Re: Ma vabb by CyberPaul, 27.10.2013 @ 01:17
  Gran film by luctul, 27.10.2013 @ 10:03
  Chiarisco by Lolly, 28.10.2013 @ 11:52
  Cinema italiano medio by fabri, 29.10.2013 @ 00:40
Cinema italiano medio(cre) by Lolly, 29.10.2013 @ 02:30
  Re: Cinema italiano medio(cre) by fabri, 29.10.2013 @ 13:45
[Espandi Thread]

NOTA - Il filtro Out of Policy che nasconde automaticamente i messaggi non in linea con la policy del Caf attivo. Puoi disattivarlo e visualizzare tutti i messaggi, compresi quelli indesiderati (evidenziati in rosso), cliccando qui.


© 1999-2022 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy