dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Home > Cafè > Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento! > Naviga nei messaggi Martedì, 7 Dic 2021 04:14

Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!

Tutti i messaggi su Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!...


In effetti...
Argomento: Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!

By: Lolly

Posted: 10.05.2013 @ 15:17
Hai voglia, Next, questo film mette d'accordo tutti pure in famiglia.
Infatti a mio padre è piaciuto, io invece la penso come Giov!
Forse Daniel Day Lewis porta un po' "sfiga": intendiamoci, è bravissimo, ma pure Gangs of N.Y. non è che fosse 'sto capolavoro... Magari i registi si affidano talmente tanto al suo talento che si dimenticano del resto... ;-)
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Soporifero
Argomento: Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!

By: TheNextOne

Posted: 10.05.2013 @ 13:17
Insomma, un film che mette tutti d'accordo ;)
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Soporifero
Argomento: Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!

By: Giov

Posted: 10.05.2013 @ 13:00
Film di un soporifero inimmaginabile. Durante tutta la prima metà la mentre dello spettatore è costretta a viaggiare verso mete lontane. Dov'è finito lo Spielberg epico che conoscevamo?
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Magnifico!
Argomento: Lincoln: un Blu-Ray Disc di riferimento!

By: Capitan Cinema

Posted: 03.05.2013 @ 11:47
Film magnifico! Spacciato banalmente per una celebrazione del più famoso Presidente americano, è in realtà un'opera complessa che indaga la componente più machiavellica del potere, per cui il fine è giustificato dai mezzi e spesso le più grandi battaglie nascondono fitte trame, molto più terrene di quanto non ci si immagini. Spielberg è figlio degli anni Settanta, della disillusione, e non crede alla agiografie, celebra l'uomo e gli uomini che hanno ispirato il cambiamento, ma non l'apparato attraverso cui si giunge alla conclusione del percorso. Può magari risultare interessante confrontarlo con l'ancor più cupo THE CONSPIRATOR di Robert Redford, che diventa quasi una specie di seguito.
Magnifico il lavoro sui chiaroscuri della fotografia da parte di un ispiratissimo Janusz Kaminski, senza dubbio fra i maggiori maestri delle luci della scena contemporanea. Film prezioso, da rivedere in alta definizione e magari senza il piatto doppiaggio italiano.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


4 messaggi totali  1  1 pagine totali



© 1999-2021 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy