dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Home > Cafè > L'animazione in rianimazione > Naviga nei messaggi Giovedì, 2 Dic 2021 23:07

L'animazione in rianimazione

Tutti i messaggi su L'animazione in rianimazione...


Re: Uscita di Goldrake
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: ... _ _ _ ...

Posted: 17.09.2005 @ 16:22
Maurizio...

Grazie per la partecipazione commossa al mio dolore.

Comunque, se un giorno di questi ti va di andare a tirare il collo a quel tipo, chiamami che arrivo di corsa.
;-)
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Uscita di Goldrake
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Maurizio

Posted: 17.09.2005 @ 07:15
E qui sta l'errore ... _ _ _ ..., io ho scritto che l'annuncio dell'uscita sarà dato ad ottobre...
Quando uscirà è un altro discorso e chi ha letto i miei altri post su Goldrake di questi ultimi mesi, su questo sito, sa benissimo che non credo affatto all'uscita immediata anzi, considerando i ritardi degli altri DVD dell'editore in questione (diversi mesi tra il primo Mazinkaiser e il secondo non ancora uscito) la domanda reale da porsi non è sul quando uscirà il primo DVD (tu pensa che solo ad inizio settembre ha trovato il ridoppiatore per Actarus...) ma se mai riuscirà a completare la serie...
Figuriamoci poi se riuscirà mai a completare le altre serie storiche (Mazinga z sono 90 e passa episodi)

In quanto al fatto che nessun sito on line lo abbia in prenotazione, nessun mistero, è purtroppo tragicamente noto il perchè: il nostro "Eroe" (spero si noti l'ironia) si autodistribuisce parzialmente. Si appoggia poi sulla Star mi pare per i rimanenti prodotti. Ma i suoi ritardi sono così abissali che nessuno ha il coraggio di preannunciare l'uscita dei suoi prodotti fintanto che non siano assolutamente sicuri, almeno che non ci tenga all'interminabile flusso di telefonate ed e-mail da parte dei fan in crisi da attesa, come oggi già capita ai negozi specializzati.

Insomma il fatto che non siano annunciati sui siti non vuol dire nulla, ma questo non toglie che il tuo pessimismo sia del tutto condivisibile.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: ... _ _ _ ...

Posted: 17.09.2005 @ 00:28
Maurizio...

L'editore sul suo sito può scrivere quello che gli pare, ma non ti sembra strano che un dvd in uscita a ottobre NON SIA GIA' PRENOTABILE IN NESSUN NEGOZIO ONLINE?

Tutti i negozi online lavorano perlopiù con le prenotazioni. Se un titolo esce a ottobre, io inizio a farlo prenotare almeno ad agosto... così poi quando devo fare gli ordini, mi regolo se comprarne 10 copie o 100...

Il fatto che nessuno abbia messo in prenotazione il titolo, significa che l'editore non ha detto a nessuno che quel titolo uscirà e non sta neanche cercando di fare "prevendita" per cercare di capire quante copie stamparne.

Quindi, spero di sbagliarmi per carità, ma temo che ancora per parecchi mesi se non anni, di Goldrake ci dovremo accontentare dei perfetti dvd non ufficiali che si trovano ormai un po' dovunque e a un prezzo stracciato.

E tutto sommato, non è affatto un accontentarsi.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Maurizio

Posted: 16.09.2005 @ 18:08
Cippirimerlo, Goldrake lo stanno facendo... e l'annuncio dell'uscita del primo dvd è programmata per ottobre sul sito dell'editore...

Sul perchè ritardino se n'è parlato talmente tanto in altri post che direi sia inutile rigirare il coltello nella piaga... :-)
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Gisela

Posted: 16.09.2005 @ 14:27
Sono d'accordo con te. Star wars lo comprerò al volo pure io, 19 euro non è molto per un film al quale tiene tantissimo, però anche io non compro più come prima e molti film dopo che gli ho acquistati mi sono pentita, ora questo errore non cometto più. Lo so che quando i prezzi calano è perchè sta arrivando qualcosa di nuovo e di meglio. Pensa la fregatura del DTS, fanno uscire delle "special edition" con Dts e poi fanno offerta, e ti trovi con il film 5.1 che hai acquistato al doppio del prezzo. Siamo fregati sempre, la guerra con le major non vinceremo.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: cippirimerlo

Posted: 16.09.2005 @ 14:02
Gisela, il fatto è che le nuove tecnologie si susseguono con ritmi diversi da un tempo. Vedrai che quando i film in HD saranno sul mercato i prezzi saranno vicini a quelli dei DVD. Sono pronto a scommettere.

Ciò non toglie che, visto che siamo in argomento animazione, se domani uscisse in SD (definizione standard) la serie completa e ben fatta della vecchia saga dei cartoni di Goldrake / Grendizer di Nagai la comprerei al volo. Chissà perché non la fanno! Come comprerò al volo Star Wars III. Solo che non mi avventuro più come facevo un tempo, se non tengo davvero ad un film.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Perché compro meno dvd (X cippirimerlo)
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Gisela

Posted: 16.09.2005 @ 13:58
Ciao Cippirimerlo, mi sono espressa male, volevo dire che manca un bel pò per avere questo nuovo sistema con dei prezzi buoni. finchè non potrò permetermelo continuero a comprarmi i dvd anche sapendo che prima o poi i sistemi saranno altri.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: cippirimerlo

Posted: 16.09.2005 @ 13:40
Gisela, guarda che per l'HD non manca poi molto. La tecnologia c'è già (quasi) tutta in commercio. Se vuoi puoi prenderti videocamera, mediacenter, televisione. Manca giusto il lettore per i dischi.

La Playstation 3 supporterà presto i Blue-Ray (la solita Sony ha contribuito al solito pasticcio del doppio standard). Xbox 360 esce a novembre con l'uscita per il 1080i (anche se mi par di capire che servirà per i giochi o per il mediacenter incorporato: per i film su disco leggerà i DVD normali).

Dunque, non sarà poi un "bel po'"!
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Gisela

Posted: 16.09.2005 @ 11:11
Cippirimerlo, rassegnati, non c'è la farai mai ad smettere di comprare i DVD, siamo come i collezionisti di cose inutili, ho in mio possesso circa 700 Dvd, molti comprati a prezzo pieno, comprati al estero, in Italia ormai compro tutti in offerta, quelli che voglio subito e hanno dei prezzi assurdi li noleggio metto nell' hard disc, e aspetto tre o quattro mesi e gli compro con sconti pazzeschi, per HD ancora manca un pò e poi costeranno tantissimo all'inizio. Pensa la vita è corta e i soldi vanno e vengono.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Prezzi USA
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: konte66

Posted: 06.09.2005 @ 18:02
Io credo che il vero collezionista non debba aspettare edizioni nostrane. Io ho tutti i dvd dello studio ghibli originali acquistati in giappone. E credimi sono delle signore edizioni. Non come La città incantata
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Perché compro meno dvd
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: cippirimerlo

Posted: 06.09.2005 @ 14:18
Io ho di molto diminuito l'acquisto di DVD. Motivi:

- attraverso il digitale terrestre (o sky, per chi ce l'ha) anche dalla tv arrivano film con qualità ottima (manca il surround ma prima o poi arriva)

- mi sono stufato di vedere pochi mesi dopo i dvd in vendita ad un terzo del prezzo: l'ultima che ho visto è la trilogia originale di Star Wars intorno al 50%

- anche il continuare a vedere riedizioni di dvd già usciti e pagati salati non è una bella cosa

- politiche dissennate di certe case, tipo il cambiare la confezione del terzo Harry Potter (che mi sono rifiutato di comprare), sono suicide

- l'attesa per l'alta definizione è nell'aria; rattrista l'idea di un capitale speso in dvd che presto vorrò rimpiazzare con versioni HD

- mi sono reso conto che la stragrande maggioranza dei film non li rivedo se non dopo almeno due anni, il che non giustifica certe spese; è vero che molti titoli ormai sono scesi di prezzo ma spesso costano comunque più di quanto sia disposto a spendere.
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Prezzi USA
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: Vinilosaurus

Posted: 01.09.2005 @ 17:32
Non dimentichiamoci anche la degenerazione grafica...

La computer grafica per quanto perfetta sta degenerando come fecere i classici disney negli anni 70...

Guardate Madagascar...
Io lo trovo graficamente deprimente
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Prezzi USA
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: qu

Posted: 01.09.2005 @ 15:59
Il problema, penso, sia il concetto di ''Animazione''. USA e Animazione, forse Pixar esclusa, non vanno daccordo, oramai.
Sarò un po' logorroico, ma se per ''Biancaneve e i sette nani'' lo stesso Disney coglieva a piene mani dalla cultura europea (e dalle sue arti: se avete la colletor's, vi sorprenderete nello scoprire quanto di europeo vi sia nella produzione di quel film d'animazione), e fintato che la Disney rimaneva ''artigianale'' tali opere rimanevano qualitativamente alte, è anche vero che dopo ''La Bella e La Bestia'', il cinema disneyano è degenerato. A livello di storie.

L'orco? Certo! Ma se è un mito che un orco dica un asino che se canterà ancora gli spezzerà il collo, e la gente approva, si potrebbe ipotizzare che i musical a cartoni hanno, semplicemente, rotto le scatola. Perchè QUELLO è il prodotto medio di cartoon americani.

Poi, c'è il Giappone. Indubbio che gran parte del mercato degli Anime in Italia sia sottodimensionato, ma, signori, abbiamo Hayao Miyazaki che stà per essere insignito di un leone d'Oro alla carriera a Venezia.
Non dice tutto, ma dice molto.

Quindi, analizziamo:
La massima parte delle vendite di animazione americana è fatta da bambini che chiedono l'ultimo cartone a papà e mammà. Facili a cambiare gusti.
E debbono comprarli i loro genitori che, magari, si fittano il DVD in videoteca e glielo copiano. Si risparmia, no?

Il mercato degli appassionati, siamo onesti, gli ultimi film disneyani li piazza in arti trash...

Chi scrive, ad esempio, ha di recente speso 55 euro per un film.
Tokyo Godfathers.

Spesa che rifarrò per Steamboy, e che avevo fatto per ''Il castello di Cagliostro''.
Collezionista. Ma di Anime.
E fra i miei coetanei, sui quaranta, non ne conosco ALTRI, nell'ambito dell'animazione, motu proprio.

Forse, semplicemente, la ''goldrake generation'' è cresciuta, e acquista.
Quella precedente, cresciuta a pane e disney, è nonna, e spende meno per i ''nipotini''
E i genitori, della fascia 65/85, comprano masterizzatori...
Magari non sarà tutta la verità, ma penso che ce ne sia una gran parte.

Attendendo (si spera...) Nausicaä e Porco Rosso, che a Venezia andranno sullo schermo SOLO sottotitolati. Ulteriori complimenti alla BVHI...
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Guerra del formato futura e attuale
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: giovanni_stt05

Posted: 29.08.2005 @ 18:01
Credo che il doppio formato non convenga se, come sembra, i segni di una flessione degli utili derivanti dalla vendita dei dvd sono ormai chiari.
Il dvd ormai è uno standard, le recensioni sulla qualità audio e video che 2-3 anni fa potevano essere giustificate dalla novità dell'audio multicanale e dalla nitidezza delle immagini oggi hanno meno ragione di sussistere, visto che i voti ai prodotti si possono focalizzare sulla completezza del pacchetto audio (dts?) e del pacchetto contenuti speciali e non sulla qualità, che ormai ha raggiunto standard condivisi per lo più da tutte le case di distribuzione.
Il caso Shrek... successo incredibile negli usa al cinema, ma le vendite del dvd non sono state poi fenomenali. Perchè? Eppure qui in italia il prezzo è sceso tanto, ho visto il dvd a 13 euro, come se non vendesse. Stessa cosa per Gli incredibili. Il verbo tanto caro negli ultimi mesi, dopo le fregature di edizioni monche o difettose, è "aspettare".
Credo che se mai vi sarà una guerra di formato tale verbo sarà davvero d'obbligo per gli appassionati del disco digitale. Perchè a mio avviso propendere per uno o per l'altro formato sarà rischioso... eppoi chi si sobbarcherebbe la spesa non indifferente di acquistare, oltre al lettore di nuova generazione, nuovamente i film perchè editati su dvd da 30 giga e quindi super definiti blablabla nuovi contenuti speciali...
Il prezzo attuale dei dvd è sceso, almeno le edizioni speciali sono abbordabili, la qualità è ormai decisamente alta. Manca l'onestà, quella mancherà sempre, di edizioni definitive punto e basta, o di extra promessi e mantenuti.

Non lo so... io personalmente ho abbassato le mie pretese e acquisto ormai davvero i film che considero importati, gli altri li registro su dvd da sky. Risultato accettabile, audio stereo, bit rate sui 5,5/s per 2ore di film.

La guerra del formato potrebbe solamente far restare molta gente sul "vecchio" dvd, in fondo la stragrande maggiornaza degli italiani è appena passata a questo formato, ve li vedete a cambiare di nuvo in 2 anni? Io personalmente utilizzo i dvd da oltre 6 anni, e sarei anche disposto ad acquistare nuovo lettore. Ma il prezzo inizialmente sarà elevato, e dovrei mica riacquistare la trilogia del Padrino solo perchè me l'hanno messa su un unico dvd in alta definizione? Mi piacerebbe, ma dovrei vendere la vecchia...

Credo che questa situazione di crisi sia dovuta sia al fallimento di diverse pellicole cinematografiche causata dalla scarsa creatività, sia dal palese eccesso di offerta di cinema, con veramente troppe produzioni e troppi film. basta vedere quali riescono a recuperare i costi. In italia non sono molte le produzioni italiane a farlo.

Troppi, troppi sequel: remake, 1-2-3 e le produzioni originali a volte ne risentono, perchè sommerse da famigerati blockbuster (in certe città e in molti multisala vengono chiamati cinema d'autore e gli spettacoli sono giornalieri per 1-2 volte alla settimana poi basta, e se te li sei persi ciccia) o perchè ignorate dalla critica.

Si è parlato molto dei film tratti dai supereroi, alcuni belli altri meno. Personalmente li apprezzo, ma non posso fare a meno di notare come sia il risultato di un bisogno da parte degli sceneggiatori ditrovare idee. Ben venga un nuovo Superman, bello il nuovo Batman, belli gli X-men (davvero), Spiderman... ma quanti sequel ci saranno? Tanti. Si sfrutta l'idea finchè si può. E chi li potrebbe biasimare? Una volta c'era il cinema western/i gialli, ora la fantascienza dei supereroi.

Tra parentesi il calo delle vendite potrebbe essere causato, e credo che lo sia, dal costo irrisorio dei masterizzatori dvd multiformato. I double layer costano ancora molto, quindi per ora il risltato è un dvd con il bit rate basso e l'audio identico, ma comunque non identico all'originale, ma quando si abbatterà anche il prezzo di un dvd vuoto da 8,5 giga credo che il fenomeno sarà ancora più accentuato di adesso e pericoloso per le case di distribuzione.
Senza parlare dei programmi di download p2p che tanti usano. Onestamente per certi film l'acquisto del dvd non merita, quindi aspetto che lo trasmetta sky, ma magari manco lo guardo se so già che fa schifo (e ce ne sono di film mediocri), ma so per certo che tante persone si tolgono il problema e lo "tirano giù" da internet.

La speranza è che il prezzo dei dvd onesti continui a calare e si assesti sui 16-18 euro nuovi. Io personalmente continuerò ad acquistare film originali perchè me lo posso permettere e credo che sia corretto. Se posso permettermi l'impianto 6.1 lo schermo piatto, posso permettermi l'acquisto di 20 euro. Perchè ci tengo.
Gruppo: TechZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Prezzi USA
Argomento: L'animazione in rianimazione

By: maolo

Posted: 06.08.2005 @ 12:55
Ieri sera sono andato in un centro commerciale e vedendo nelle nuove uscite c'era Apollo 13 Special Edition 2 DVD: bene il prezzo era 12,90 euro e l'ho comprato subito !!!

Questi devono essere i prezzi per i DVD!!!

Un sacco di speciali, audio DTS italiano, commenti audio sottotitolati ecc...

Se riescono a fare prezzi così di edizioni doppie a questi prezzi inoltre MAI uscita questa edizione prima (c'era solo quella della Columbia che aveva solo due commenti NON sottotitolati e l'audio Surround italiano) non capisco (lo so ma faccio finta) perché non debbano farlo subito anche per gli altri film nuovi!!!

D'altro canto è uscito anche un altro film storico "Stripes un plotone di svitati" con 18 minuti in più... bene costava 22 euro! Disco singolo! Ma neanche per idea me lo compro! Un film del 1980! quando sarà a 9,90 allora sì...

Poi sono andato al cinema dove appaiono scritte come "la pirateria è un reato e uccide l'arte" :D
Gruppo: DVDZone - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


42 messaggi totali  1   2   3  3 pagine totali



© 1999-2021 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy