dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Spedizione gratuita! Scopri come!

Home > Cafè > David di Donatello: ripensando il cinema italiano! > Naviga nei messaggi Venerdì, 19 Lug 2019 23:20

David di Donatello: ripensando il cinema italiano!

Tutti i messaggi su David di Donatello: ripensando il cinema italiano!...


Re: Si premiano tra loro
Argomento: David di Donatello: ripensando il cinema italiano!

By: Davide Z

Posted: 02.04.2019 @ 12:32
Mi sembra che si stia andando un po' fuori dal seminato, attenzione alle illazioni sulle "mafie italiane" rispetto a Hollywood patria dell'etica (che già di per sé mi sembra una tesi fragilina).

Ne approfitto per precisare che non è stato rimosso alcun commento, semplicemente il server non lo aveva registrato. Capisco che riempirsi la bocca con la parola "censura" faccia sentire bene, ma la verità è che negli anni abbiamo rimosso pochissimi commenti. E saremmo comunque nella piena legittimità di farlo anche più spesso, visto che questo è uno spazio privato, concesso all'utenza, e c'è una policy.

Anche in questo caso magari sono considerate più autorevoli quelle community spietate dove il moderatore sbotta, fa il bello e il cattivo tempo e chiude le discussioni, poi ci siamo noi che lasciamo fare il 99% delle volte e la centesima ci becchiamo le accuse di essere brutti e cattivi, con annessi insulti anche sul piano personale. Ma abbiamo le spalle larghe e sappiamo che va così quindi, parafrasando, non ci tange.

Buon proseguimento.

Ps: comunque voi due siete molto divertenti con i vostri eterni battibecchi, quindi mi assumo il rischio di promettere che a voi non cancellerò mai niente... almeno fino a quando non mi metterò a fare anch'io il bello e il cattivo tempo :-)
Gruppo: Buio in Sala - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Re: Si premiano tra loro
Argomento: David di Donatello: ripensando il cinema italiano!

By: Lolly

Posted: 02.04.2019 @ 09:51
Infatti anche gli Oscar sono una ciofeca... come rilevato da altri certi "migliori film" giustamente non hanno resistito la prova del tempo.

I migliori premi infatti sono quelli "tecnici" (sonoro, montaggio, etc.) dove ancora si riesce a vedere un minimo di coerenza.

E comunque all'estero ancora sanno cos'è l'etica e l'obiettività, qui in Italia visto che tra l'altro il cinema fa abbastanza pena tendono a intrupparsi e fare gruppo (ancora c'è Amelio in giuria e ho detto tutto).

Rispetto a "quest'anno ti premio io che l'anno prossimo mi premi tu", basterebbe escludere dalle giurie chi ha già vinto certi "premi", ma farlo capire a chi è abituato alle mafie italiane è praticamente impossibile.

Fiorello non sarà un grande pensatore ma ha detto una cosa giusta, quindi non vedo perché non citarlo.

Riguardo il fatto che sto sempre a sparlare, la tua opinione non mi tange.
Gruppo: Buio in Sala - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Re: Si premiano tra loro
Argomento: David di Donatello: ripensando il cinema italiano!

By: AutobotWarrior

Posted: 01.04.2019 @ 16:31
A censurare i tuoi post si fa solo bene, che tanto stai sempre a sparlare :)

E poi, dai, mi stai a citare Fiorello manco fosse chissà che grande pensatore... :D

Comunque ti svelo un segreto: anche a Hollywood si premiano da soli, e pure da tante altre parti. Sono premi interni dell'industria ;)

O forse vuoi il voto con il televoto tipo Festival di Sanremo? Magari con dibattito da Barbara D'Urso il giorno dopo perché ci sono stati brogli e non è stata rispettata la volontà popolare?
Gruppo: Buio in Sala - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


Si premiano tra loro
Argomento: David di Donatello: ripensando il cinema italiano!

By: Lolly

Posted: 01.04.2019 @ 11:06
Visto che il mio caustico commento su questa patetica kermesse autoreferenziale è stato censurato o non è passato, riporto le parole di Fiorello:

"Sembrano dire ‘noi siamo quelli del cinema, voi non siete niente’. Se la cantano e se la suonano. E’ una festa tra loro"

Non si può che quotare.
Gruppo: Buio in Sala - Jump to: [Indice Discussione] | [Tutti i messaggi su...] | [News]


4 messaggi totali  1  1 pagine totali



© 1999-2019 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy - Privacy Policy