dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.
L'Era Glaciale 5. In Dvd e Blu-Ray da Dicembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it L'Era Glaciale 5! In Dvd e Blu-Ray da Dicembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it

Spedizione gratuita! Scopri come!



. Kirk Douglas 100! (9/12)
. Your Name di Makoto Shinkai al cinema! (7/12)
. Star Trek Roddenberry Vault nel dettaglio! (6/12)
. Quattro chiacchiere con... Opium Visions! (5/12)
. The Witch: l'Ombra della Strega! (2/12)
. Paradise Beach: Natale con gli squali! (1/12)
. Blu-Ray di Zombi: non è finita... (30/11)
. Lo Star Trek inedito e la serie animata! (29/11)
. Mad Max come non lo abbiamo mai visto! (16/11)
. L'Anello chiude il cerchio: tutto Tolkien in cofanetto! (15/11)



Iscriviti a DVDLog!

GRATIS tutte le notizie dal mondo del DVD!



 Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali

posted: 13.03.2014 @ 14:33

Casa stregata? Si, ma dagli Alieni!

Arriva l'ibrido horror/sci-fi Dark Skies - Oscure presenze...


TheNextOne reporting...

 Ormai anche il genere ufologico è stato contaminato dal moderno cinema horror alla James Wan, e così, anche in un film che in teoria dovrebbe essere di fantascienza, ritroviamo elementi come case stregate, possessioni e fenomeni soprannaturali, oltre ad una tensione che (assieme a qualche spavento gratuito) sostituisce in toto lo splatter.

 Ne è la prova Dark Skies, un fanta-horror prodotto, guardacaso, dagli stessi autori di Insidious e Sinister, e diretto nel 2013 da Scott Stewart (cioè lo stesso, proprio non si direbbe, di Legion!).

Casa stregata? Si, ma dagli Alieni!


 Nel film ritroviamo una famigliola medioborghese (padre, madre, due figli maschi) alle prese con fenomeni sempre più inspiegabili, prima all'interno della loro casa (posta in un bel quartierino esclusivo), poi all'interno dei loro... corpi.

 Tutto fa pensare al classico spirito maligno in cerca di vendetta, o chissà cos'altro, ma in realtà, a tormentare i coniugi e i loro figli (con allucinazioni, spostamenti di oggetti, manifestazioni fisiche, magnetiche e organiche) sono alieni dediti alle famigerate abduction, e dei quali conosce tutto un investigatore perseguitato a sua volta, e protagonista dell'immancabile spiegone.

 Raccontato così sembra poca cosa: ma in realtà Dark Skies, uscito in Italia con il più orrorifico titolo Oscure presenze, accumula una tensione formidabile, ed esplode in un finale aperto e inquietante (con in più qualche reminiscenza xfilesiana). Il suo punto di forza è la regia, abilissima nel gestire gli spazi domestici violati (assieme alle coscienze) dagli alieni, e a terrorizzare mostrando pochissimo...

 ...ma ancora più efficace è il senso di angoscia per la condizione dei genitori protagonisti, e la loro perdita di controllo: sia sul già precario status finanziario (a causa dei fenomeni alieni, lei smette di lavorare e lui non trova un impiego, con il rischio di perdere anche la casa), sia su quello sociale (i vicini bollano la famiglia come diversa, e iniziano a respingerla).

 Senza contare la miaccia incombente sui figli, forse vero bersaglio degli omini grigi ;)

)


 Insomma, se è vero che la componente fantastica resta centrale, è però il legame con la dura realtà contemporanea (e la paura ancestrale del disgregamento) a sollevare Dark Skies dalla media: e a renderlo degno di riscoperta, visto che al cinema è transitato in un lampo (a novembre 2013).

 E l'occasione di rivedersi il film arriva il 26 marzo, grazie a DVD e Blu-Ray prodotti da Koch Media (era ora, verrebbe da dire, visto che all'estero sono usciti da molto tempo!!)





 Entrambi i supporti includono il film nel suo formato d'immagine originale 2.35:1 (anamorfico il DVD, 1080p il Blu-Ray): purtroppo non si hanno notizie sull'audio italiano, mentre è possibile che l'originale si avvantaggi dell'ottima traccia DTS HD MA 5.1 della versione inglese (che ormai conosco molto bene ;)

 Gli extra, invece, includono circa 21 minuti di scene eliminate, compreso un finale alternativo (ed anche questo vale per entrambi i supporti).

 Il Blu-Ray inglese avrebbe anche una traccia di commento di regista e produttori, ma nella pagina Facebook del film, dove sono citati gli altri extra, non se ne fa menzione: vedremo se alla fine sarà inclusa...



 Dita incrociate per la qualità audio/video: l'edizione estera è infatti buonissima, e convoglia perfettamente sia la fotografia digitale, scura e piuttosto asettica, sia un audio pieno di effetti spaventosi ;)

 Quanto al film, vorrei far notare che non è il primo a unire ufologia e horror di possessione: ci aveva già provato The fourth kind - Il quarto tipo, però in quel caso c'era di mezzo anche il mokumentary e il risultato, pur capace di infondere qualche brivido, era parecchio sconclusionato.




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Casa stregata? Si, ma dagli Alieni!

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè



© 1999-2016 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy