dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.
Star Trek Beyond. In Dvd e Blu-Ray da Novembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it Star Trek Beyond. In Dvd e Blu-Ray da Novembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it

Spedizione gratuita! Scopri come!



. Quattro chiacchiere con... Opium Visions! (5/12)
. The Witch: l'Ombra della Strega! (2/12)
. Paradise Beach: Natale con gli squali! (1/12)
. Blu-Ray di Zombi: non è finita... (30/11)
. Lo Star Trek inedito e la serie animata! (29/11)
. Mad Max come non lo abbiamo mai visto! (16/11)
. L'Anello chiude il cerchio: tutto Tolkien in cofanetto! (15/11)
. Lights Out: l'horror spegne la luce! (14/11)
. Arrow ingrana la quarta... e Flash lo segue! (11/11)
. Jena Plissken tedesco fugge più di tutti! (10/11)



Iscriviti a DVDLog!

GRATIS tutte le notizie dal mondo del DVD!



 Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali

posted: 10.07.2013 @ 16:27

Il mondo sotto sopra...

...o sopra sotto, in Upside down!


TheNextOne reporting...

 Sbaglio o c'è una new wave di film... fantaromantici? Del tipo lui e lei che per stare insieme sfidano le regole dell'universo. Però in un contesto fantastico, futuristico, o comunque distopico. E dai forti contrasti sociali.

 Fra le nuove proposte spiccano I guardiani del destino, in cui Matt Damon ed Emily Blunt sfidano un futuro sorvegliato da tecnici interdimensionali, oppure In Time, dove Justine Timberlake cerca di guadagnare tempo vitale (letteralmente) per fuggire con Amanda Seyfried da un mondo dove tutto è mercificato, a partire proprio dal tempo.

 E poi c'è l'ultimo arrivato, Upside down, oggetto della news e appena uscito in Blu-Ray... courtesy of 01 Rai.

Il mondo sotto sopra...


 Anche in Upside down abbiamo un lui (Jim Sturgess), una lei (Kirsten Dunst), il loro amore, e l'ennesima regola universale che lo minaccia, anche se in questo caso si tratta della... gravità.

 Si, proprio la gravità, perchè gli amanti abitano due mondi sovrapposti e speculari (con effetto Parigi accartocciata di Inception, però versione extended ;)



 I due mondi sono uniti da una torre, ma separati da un'incolmabile distanza sociale: il mondo di sotto è infatti povero e degradato, mentre quello di sopra è lussuoso, capitalistico... e ovviamente sfrutta le risorse del mondo di sotto.

 Altrettanto ovvia è l'impossibilità di passare da un mondo all'altro, pena una lenta ma inesorabile combustione (oltre alla gravità che attrae le persone verso il mondo di appartenenza): e ciò da un'idea di quali ostacoli debba affrontare la coppia non solo per stare insieme, ma anche nella loro fuga/lotta per sovvertire il sistema...

 ...fra passaggi fiabeschi, rimandi a Romeo e Giulietta, e una costante riflessione sullo scontro di classe (cioè il cuore del film diretto da Juan solanas, complice la straordinaria, sebbene implausibile ambientazione carica di simbolismi).



 Il Blu-Ray 01 Rai di Upside Down propone la sola versione 2D del film, nonostante questo sia uscito al cinema anche in 3D. E ciò un peccato perchè la terza dimensione si sposa benissimo con gli scenari, e a detta di molti l'effetto era davvero riuscito.

 I fondamenti tecnici sono comunque in regola e presentano il corretto aspect ratio 2.35:1 (cosa non più scontata dopo il caso Looper!) e l'audio DTS HD MA 5.1 sia in italiano che in inglese.

 La compressione video è AVC Mpeg4, e sono inclusi sottotitoli in italiano per non udenti.

 Come extra c'è solo un dietro le quinte di circa 25 minuti, comunque ricco di aneddoti del regista e dello sceneggiatore, sia sulla genesi che sulla lavorazione del film. Sempre il filmato abbonda di bellissimi disegni preparatori, estratti delle riprese e progressioni degli effetti speciali.



 Non ho potuto testare a fondo il disco, ma da una rapida occhiata il video mi è parso ottimo: la grana è finissima, e la nitidezza molto alta, ed anche se la fotografia è manipolata (a cominciare dai bianchi sparati) non ci sono particolari artificiosità.

 Infine i colori sono abbastanza carichi (con dominanti ciano verdastre) e il contrasto molto elevato anche se non... affogante nelle scene scure.

 Direi che la resa è identica a quella della versione americana, di cui propongo qualche screencapture FULL HD preso da Avs Forum:







 Per chi si accontentasse delle bassa definizione (ma sarebbe un delitto, considerato l'impatto visivo incredibile di questo Upside Down) è uscito anche il DVD: come extra include lo stesso documentario di 25 minuti, mentre l'audio è in semplice Dolby Digital 5.1 per l'italiano e l'inglese.

 Chiudo con una curiosità: una volta inserito nella Playstation 3, il Blu-Ray viene identificato col titolo Fiocco di neve, anche se poi - e per fortuna!!! - sul disco è presente il film giusto.

 Probabilmente alla 01 devono avere usato lo stesso template del Blu-Ray di Fiocco di neve per realizzare l'authoring di Upside Down, dimenticando di cambiare il titolo ;)




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Il mondo sotto sopra...

Inizia una nuova discussione!Tutti i 2 messaggiEntra nel Cafè


Re: Upside Down
[Il mondo sotto sopra...]

By: Zio

Posted: 30.03.2015 @ 16:17
Film pieno di suggestioni ed invenzioni visive, un trip di immagini e di effetti.
Da questo punti di vista è un film interessante, quasi divertente.
La rappresentazione dei due mondi sovrapposti è tanto inverosimile quanto suggestiva, e i giochi di gravità nelle due direzioni e i rapporti a testa in giù sono realizzati in modo mirabolante.
Le scelte registiche antinaturalistiche, con contrasti sparati a fornire effetti stranianti non aiuta però a valutare la resa cromatica della restituzione video HD, ma devo dire che la visione con l'ultima (ahinoi!) generazione di plasma Panasonic vale il prezzo dell'acquisto.

Diverso il giudizio sul film: una sorta di Romeo e Giulietta in chiave distopica, con inverosimiglianze difficili da mandar giù anche facendo training autogeno e ripetendosi "ricorda che è solo fantascienza". Ma non è tanto il camminare sul filo dell'improbabilità scientifica (e passi..), a deludere, quanto la fragilità del plot, l'approssimazione del disegno dei personaggi, l'antipatia di Jim Surgess, che non riesce proprio a convincere e avrebbe fatto meglio a dare una connotazione più spavalda e meno imbranata al personaggio, e una Kirsten Dunst che non buca lo schermo, attrice che prometteva più di quanto abbia alla lunga mantenuto, e che non riesce a salvare un personaggio bidimensionale con la dolcezza del sorriso.
Regia confusa e indecisa, che non riesce a decidere che film vuole fare, se una storia romantica a sfondo fantascientifico, se un film di effetti speciali con sottotraccia sentimentale, o se dare spicco alle connotazioni fantasociali con il solito dualismo ricchi-poveri, potenti-sbandati che dovrebbero richiamare il rapporto tra capitalismo e paesi sottosviluppati.
Insomma, Solanas, poteva essere un filmone, ed è uscito un filmetto.

Uspide Down
[Il mondo sotto sopra...]

By: Mirko

Posted: 13.07.2013 @ 15:26
L'ho visto recentemente anch'io in alta definizione e se devo essere sincero, mi ha un po' deluso la conversione. Poche scene degne di nota. Non è un gran blu-ray anche se doveva esserlo


© 1999-2016 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy