dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.
L'Era Glaciale 5. In Dvd e Blu-Ray da Dicembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it L'Era Glaciale 5! In Dvd e Blu-Ray da Dicembre 2016! Prenotalo ORA su www.dvdweb.it

Spedizione gratuita! Scopri come!



. Kirk Douglas 100! (9/12)
. Your Name di Makoto Shinkai al cinema! (7/12)
. Star Trek Roddenberry Vault nel dettaglio! (6/12)
. Quattro chiacchiere con... Opium Visions! (5/12)
. The Witch: l'Ombra della Strega! (2/12)
. Paradise Beach: Natale con gli squali! (1/12)
. Blu-Ray di Zombi: non è finita... (30/11)
. Lo Star Trek inedito e la serie animata! (29/11)
. Mad Max come non lo abbiamo mai visto! (16/11)
. L'Anello chiude il cerchio: tutto Tolkien in cofanetto! (15/11)



Iscriviti a DVDLog!

GRATIS tutte le notizie dal mondo del DVD!



 Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali

posted: 30.05.2013 @ 11:55

Un Blu-Ray... al di sopra di ogni sospetto!

Eccellente resa HD per il film di Elio Petri con Gian Maria Volonté


TheNextOne reporting...

 Ormai quando leggo che il Blu-Ray di un film italiano avrà il video scansionato e restaturato 4K dalla Cineteca di Bologna... mi vengono i brividi ;)

 Perchè se da un lato il lavoro di Cineteca è sempre formidabile, dall'altro non si può dire lo stesso della codifica su Blu-Ray. Esempio? Devo anche scriverlo?? ;) vabbè, il solito C'era una volta in America!, Blu-Ray di cui continuerò a lamentarmi finchè non verrà rieditato con una compressione video decorosa.

 Capirete quindi i miei sentimenti contrastanti all'annuncio di Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, altro Blu-Ray con master ottenuto da scansione più restauro 4K della Cineteca di Bologna (in collaborazione con Colorworks).

Un Blu-Ray... al di sopra di ogni sospetto!


 I timori di avere un altro video potenzialmente perfetto rovinato da una compressione tipo blocchetti del Tetris erano alti: ma in questo caso la produttrice Lucky Red (che per fortuna non è la Warner di C'era una volta...) li ha - annientati- con una realizzazione formidabile, e che non si ferma al video, ma prosegue con audio ed extra!

 Ma vediamo il tutto con ordine (e con modestiaa!!, tanto per citare un'espressione cara al protagonista del film di Elio Petri, Gian Maria Volonté ;)



 Inserito il disco nel lettore, siamo accolti dalla sigla Lucky Red, poi dal bel menù che consente di scegliere scene, extra, e audio: quest'ultimo include l'italiano Dolby Digital 2.0 e DTS HD MA 2.0, con sottotitoli opzionali in italiano e inglese.

 Quando si avvia il film appare una schermata che ci informa del restauro più scansione, quindi partono i titoli e... comincia lo spettacolo:



 Il video, compresso AVC Mpeg4 a 33 mbps, è semplicemente favoloso: nitidezza e dettaglio sono in linea con la ripresa in pellicola 35 mm, e la grana ha una finezza strepitosa. La sua consistenza è analogica, naturale, e particellare come si può avere solo grazie alla scansione 4K unita all'assenza di filtri tipo DNR ed edge enhancement.

 (Grafico bitrate video)


 Il contrasto è brillante, con neri quasi sempre ben bilanciati, mentre i colori (soprattutto grigi e marroni) sono naturali e compatti, senza sporcature anche nei passaggi più saturi (ad esempio durante gli interrogatori o in alcune inquadrature della sala computer).

 (screencapture Full HD - cliccare per ingrandirli)








 Non c'è la minima rovinatura sulla pellicola, la stabilità è perfetta, e il senso di profondità sempre al top.

 L'unico appunto riguarda lo stile molto nervoso della ripresa, e una messa a fuoco altalenante che non sempre permette di apprezzare tutto il dettaglio insito nel video: ma quando l'inquadratura è ferma, primi e medi piani hanno un dettaglio formidabile.

 Da precisare comunque che anche nelle immagini più soft la grana si mantiene fine, scolpita e regolare. Il motivo? Una compressione a regola d'arte, cioè trasparente rispetto alla trama della pellicola.

 (screencapture Full HD - cliccare per ingrandirli)









 Quanto all'audio, si tratta ovviamente di una traccia senza i botti o la dinamica di una attuale (il film è del '70), e dual mono: tuttavia siamo anni luce avanti a quella del DVD, per pulizia e pienezza. Le voci sono profonde e cristalline, i medi abbastanza corposi e tutti i rumori vengono riprodotti con brillantezza, ma senza la senza la minima distorsione.

 Sempre le voci sono forse un po' più in primo piano (e c'è qualche lievissimo fuori sincrono) ma l'ascolto resta piacevole, e con picchi sorprendenti nelle parti con le musiche di Ennio Morricone. Queste ultime, in particolare, beneficiano di una codifica lossless che scongiura qualsiasi durezza.

 Gli extra sono piacevoli e copiosi, anche, se, unica vera pecca del disco, sono in bassa definizione. Questo l'elenco, completo di durate:
  • Traccia di commento - con lo sceneggiatore Ugo Pirro, la produttrice Marina Cicogna, e l'attrice Florinda Bolkan. A cura di Claudio Masenza.
  • Indagne su un cittadino di nome Volonté - prodotto dalla Atacama Film (SD, 58 min).
  • Intervista a Ennio Morricone - condotta da Fabio Ferzetti. (SD, 20 min).
  • Intervista a Paola Petri e Marina Cicogna - in francese con sottotitoli in italiano (SD, 20 min).
  • Intervista a Gian Maria Volonté - in italiano e spagnolo, con sottotitoli in italiano. Suddivisa in:
    • Il viaggio di Volonté in Uruguay quando era una dittatura (4 min).
    • La fine del socialismo reale (2 min).
    • Le motivazioni dell'attore Volonté (2 min).
    • Le influenze artistiche sull'attore Volonté (2 min).
    • La percezione di Volonté sul cinema di Antonioni (3 min).
 Il pezzo forte è ovviamente il documentario su Volonté, che ripercorre la carriera dell'artista dagli esordi alla scomparsa nel 1994. Buona parte è dedicata anche a Il cittadino (all'inizio e verso il finale), ma abbondano aneddoti su tutti gli altri suoi film, sulla sua vita e il suo carattere irrequieto.

 A raccontarli è lo stesso Volonté (in stralci di interviste alla TV uruguaiana), oltre allo sceneggiatore Ugo Pirro, il giornalista Felice Laudadio, gli attori Fabrizio Gifuni e Giacomo Piperno, più tanti altri.

 L'intervista a Paola Petri e Maria Cigogna si concentra più sul regista Elio Petri e sulla lavorazione de Il cittadino, mentre l'inserto con Morricone è uno scrigno di racconti sulla colonna sonora (scritta da Morricone senza avere visto il film), e su come il maestro interpreti il rapporto fra regista e autore musicale.

 Preziosi ma brevi, infine, gli interventi politici di Volonté sempre alla tv uruguaiana, risalenti al 1992 e registrati durante il programma Hablemos



 Come già detto, l'unico neo riguarda la bassa definizione degli extra: ma per il resto si tratta di un Blu-Ray che rivaleggia, e supera, anche i prestigiosi Criterion americani. E persino doveroso per film come questo.

 L'opera di Elio Petri è infatti ancora oggi attualissima: una dichiarazione sulla follia del potere, ma anche un giallo che rovescia tutte le convenzioni del genere. Avvincente ed onirico, psichedelico e politico, e con un Gian Maria Volonté memorabile nel distillare mediocrità dalla smania di superomismo.

 In definitiva, un Blu-Ray Imperdibile!




A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Un Blu-Ray... al di sopra di ogni sospetto!

Libera il tuo istinto di reporter!
Scrivi tu il primo messaggio!
Entra nel Cafè



© 1999-2016 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy