dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Spedizione gratuita! Scopri come!

posted: 21.11.2012 @ 13:13

Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!

Uno sguardo ai dischi della nuova edizione...

TheNextOne reporting...

 Abbiamo visto il box, abbiamo visto il libro, abbiamo visto lo spinner... insomma, cose che noi collezionisti umani non potevamo immaginare ;)

 Ma ora tocca alla sostanza, ovvero ai tre Blu-Ray che compongo la già mitica Blade Runner - Collector's Edition 30-esimo Anniversario... Con giusto una breve accenno sulla confezione.

 Nella precedente news eravamo rimasti al frontale della custodia amaray, che ripropongo:

Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!

 La custodia è di quelle spesse, e con al suo interno un inserto sfogliabile in plastica: quest'ultimo sostiene due dei tre dischi, mentre il terzo è sul fondo. Sempre in tema custodia ecco la scansione del retro ;)

 Il primo disco è identico a quello della passata edizione Blu-Ray + DVD italiana, anche nella serigrafia (ma non sono del tutto sicuro). Eccovi la scansione ;)

 Il Blu-Ray include il film in versione Final Cut (che ormai tutti conoscono), assieme a:

  • Introduzione di Ridley Scott
  • Commento di Ridley Scott
  • Commento di produttori e sceneggiatori
  • Commento degli art director, visual artist e supervisori effetti speciali

 Come ricorderete, il Final cut è codificato in VC-1 con audio inglese Dolby True HD (ottimo) e italiano Dolby Digital 5.1 (buono), e presenta un video restaurato e scansionato a 4K (addirittura 8K nelle scene 70 mm con gli effetti speciali).

 Il color timing è diverso da quello del 1982 e molto virato al ciano - verde, probabilmente per volere di Ridley Scott e compagni. O almeno si spera ;)

 Per il resto c'è poco da aggiungere, se non che, come al solito nel caso di Warner, le tracce di commento non sono sottotitolate.

 Il secondo disco, forse il più agognato della nuova edizione, include le tre versioni d'archivio di Blade Runner, ovvero:

  • Theatrical cut (117 min. 13 sec.)
  • International cut (117 min. 29 sec.)
  • Director's cut (116 min. 38 sec.)

 Finalmente in alta definizione e con audio italiano. Voilà, ecco anche la serigrafia del secondo disco:

 Le prime due versioni, theatrical e international, sono quasi identiche, e comprendono sia il commento fuori campo di Harrison Ford che il finale e vissero felici e contenti. C'è giusto qualche secondo di violenza in più nell'International cut (morte di Tyrrel e Pris, e chiodo nella mano di Batty).

 Il director's cut è invece l'edizione del 1992 in cui Scott eliminò commento e finale luminoso, e soprattutto aggiunse la famosa scena dell'unicorno (pare fosse uno screen test di Legend).

 Le tre versioni, selezionabili da menù in qualunque momento, sono ottenute via seamless branching, e codificate in AVC Mpeg4 (a differenza di quelle USA che erano e sono VC1).

 L'audio inglese è in Dolby Digital 5.1 640 kbit (contrariamente al DTS HD MA riportato in fascetta), mentre quello italiano (che per la prima volta nell'era digitale ripristina la voce fuori campo di Michele Gammino) è in Dolby Digital 2.0 a 192 kbit.

 La qualità della traccia audio italiana è buona, e, pur senza la spazialità di quella 5.1 inglese, crea un valido ambiente d'ascolto. Il volume di registrazione è alto, il centrale definito a la stereofonia apprezzabile, anche se certi effeti sono un po' cupi, oppure ovattati. L'ascolto è più piacevole rispetto alla traccia, sempre italiana, del director's cut, che è più bassa di volume, e stranamente più chiusa.

 Quanto al video, ripeto quello che scrivo nei forum dai tempi della versione 3 Blu-Ray + 2 DVD americana: il video HD delle versioni d'archivio è più vecchio, spento e sporco di quello del final cut, ma... secondo me rende meglio sia come dettaglio che come grana.

 Il video del final cut mi è sempre sembrato un po' ruvido, mentre le versioni d'archivio sono più precise, naturali, e in definitiva ancora più filmiche. E ovviamente non hanno quelle dominanti ciano - verde alle quali non mi sono mai del tutto abituato.

 Fanno però eccezione le scene 70 mm con effetti speciali, scansionate a 8K per il final cut e con una resa pazzesca. In quei passaggi proprio non c'è storia, il final cut vince a mani basse.

 Come extra, il secondo disco include le sole introduzioni di Ridley Scott ai tre film, per un totale di 1 min. e 44 sec.

 Il terzo disco è uno scrigno inesauribile di contenuti e già da solo varrebbe l'intero pacchetto (ma lo stesso si potrebbe dire del disco 2 ;) Intanto ecco la serigrafia:

 Primo bonus è la Workprint di Blade Runner, con video HD in AVC mpeg4 e audio solo inglese DTS HD MA 5.1, con vari sottotitoli fra cui l'italiano. Questa edizione è un pre-montaggio per le proiezioni test nel 1982, ed è molto simile al final cut.

 La qualità video è mediocre (c'è persino un brutto alone verde sull'immagine, quasi costante), ma poco importa perchè il valore è solo filologico. Anche l'audio è poca cosa, tanto che la codifica loseless è quasi sprecata.

 Gli extra si aprono con la nuova fotogallery HD comprendente oltre mille scatti, e divisa nelle seguenti, 8 sezioni (alcune delle quali divise in ulteriori sottosezioni):

  • Storyboards
  • Abandoned sequences
  • Ridleygrams
  • Syd Mead gallery
  • Mentor Huebner gallery
  • Costume design
  • Graphic design
  • Visual fx and animation

 Si prosegue con il ben noto, e splendido documentario Giorni pericolosi: making Blade Runner, lungo 3 ore e 34 minuti e suddiviso in 8 capitoli, più la featurette da 28 minuti Tutte le nostre "variant futures": dal worprint al final cut.

 Ma non finisce qui, perchè alla voce ACCEDI del menù principale si... accede a tutti i contenuti inclusi nel disco 4 della passata versione a 5 DVD, suddivisi nei tre medesimi capitoli:

  • INIZIO:
    • The electric dreamer: ricordando Philip K. Dick (14 min. 21 sec.)
    • Agnello sacrificale: il romanzo VS il film (15 min. 11 sec.)
    • Philip K. Dick: le interviste di Blade Runner (15 interviste, 25 min. 35 sec.)
  • PRODUZIONE:
    • Segni dei tempi: graphic design (13 min. 42 sec.)
    • Fashion forward: guardarboa e stile (20 min. 42 sec.)
    • Screen tests: Rachael e Pris (8 min. 56 sec.)
    • La luce che brucia: ricordando Jordan Cronenweth (20 min. 5 sec.)
    • Scene tagliate e alternative, con introduzione di Ridley Scott (24 scene, 47 min. 44 sec.)
  • LONGEVITA':
    • Featurette promozionale 1982 in tre capitoli (36 min. 26 sec.)
    • 6 Trailer e spot TV (11 min. 38 sec.)
    • Promuovere dystopia: il rendering del poster (9 min. 38 sec.)
    • Deck-a-rep: la natura di Rick Deckard (9 min. 35 sec.)
    • Nexus generation: fan e registi (21 min. 53)

 Sugli extra già noti mi limito a ricordare la bellezza sconfinata del documentario giorni pericolosi, prodotto da Charles Lauzirika, ed anche quella delle featurette su design, costumi e cambiamenti del film.

Ricordo anche il valore delle scene tagliate: quasi 50 minuti di spezzoni che, se visti in sequenza, formano il Blade Runner di un universo parallelo. Del tipo sembra lui ma non è ;)

 Sulla nuova gallery dico invece di.. non sottovalutarla. Le foto sono varie ed interessanti e, come dire, tappano ogni minima fessura che poteva essere stata lasciata aperta dagli altri infiniti extra ;)

 Abbiamo gli storyboard delle scene non girate, tutto il graphic design, gli schizzi dei set e gli incredibili progetti di Syd Mead (sia bozze che schemi tecnici), oltre a spettacolari foto di miniature e fondali usati per gli effetti speciali.

 La qualità è eccellente e la navigazione è ben organizzata, anche se, lo ammetto, ci ho messo qualche minuto a capire come tornare al menù precedente (sulla PS3 si usa il tasto con il quadrato ;)

 Alla fine di questa disamina in due puntate, qualcuno si chiederà (o meglio avrà il coraggio di chiedere ;) se la Blade Runner - Collector's Edition 30-esimo Anniversario sia un'edizione definitiva. La risposta in effetti è... NO. Già, NO, ma come nel 99,9% delle uscite: perchè in questo caso gli extra filmati sono rimasti in bassa definizione, perchè non c'è il DVD del final cut come nell'edizione USA, perchè forse una rimasterizzazione come quelle attuali avrebbe reso Final cut e versioni d'archivio perfette...

 ...Ma se avete letto bene le motivazioni, si tratta di peli nell'uovo di un pacchetto che, solo per le versioni d'archivio in HD, il libro, gli extra riuniti e le gallery, i fan di Blade Runner potevano solo sognare, e che in Italia colma lacune immense sul capolavoro scottiano.

 Dunque un pacchetto che sarebbe folle lasciarsi sfuggire come lacrime nella pioggia ;)






A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 10 messaggiEntra nel Cafè


Nuovo sito
[Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!]

By: emanj

Posted: 11.10.2013 @ 15:11
Ciao a tutti, mi permetto di segnalare un nuovo nato: Blade Runner Info, sito con informazioni di ogni genere su Blade Runner. E' agli inizi ma... chissà!

Re: Precisazioni
[Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!]

By: TheNextOne

Posted: 29.11.2012 @ 21:18
Sul telecomando, o il pad della PS3, si usa il tasto con il quadrato... ma non so a cosa equivalga questo tasto su un lettore stand-alone, mi spiace :(

Precisazioni
[Blade Runner 30° anniversario: i Blu-Ray!]

By: Lolly

Posted: 29.11.2012 @ 18:02
1) La scena dell'unicorno NON era uno screen test di Legend (lo dicono pure nell'extra "Tutte le nostre "variant futures": dal worprint al final cut")
2) Mi sembra che i V.O. di Gammino fossero già nell'edizione DVD 5 dischi (boh, forse mi sbaglio...), quindi non sarebbe una novità assoluta
3) Il commento di Scott non è un running commentary (nella news potrebbe sembrare di sì): sarebbe meglio scrivere "Introduzione e commento di Scott"
4) E' altresì presente il running commentary di Paul M. Sammon alla Workprint (nella news non è specificato), che era già presente nell'edizione 5 DVD
Saludos!
PS: acquisto imprescindibile, ovviamente.


EDIT: No, in effetti il commento di Scott è un running commentary, solo che mi si impalla il BD se lo seleziono mentre guardo l'introduzione di Scott... a qualcuno succede la stessa cosa?

Domanda a Next: come si esce dalla gallery? Perché io ci riesco solo col tasto TITLE del telecomando, ma mi fa ricaricare tutto il menu e ci mette un sacco di tempo... o hanno sbagliato a non prevedere un tasto di ritorno al menu precedente?

Saluti ancora.



PROMO in primo piano

Serie TV a prezzo Shock!

Scopri subito i 57 titoli in offerta a partire da €9.99!


Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2018 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy