dvdweb.it utilizza i cookie per offrirti un migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare, accetti di utilizzare i cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie, clicca qui.

Spedizione gratuita! Scopri come!

posted: 12.04.2011 @ 18:39

Dellamorte Dellamore è ritornante!

Dopo il DVD, ecco il Blu-Ray dell'horror-cult di Soavi

TheNextOne reporting...

 Da alcuni giorni è finalmente disponibile anche in Blu-Ray Dellamorte Dellamore, il cult horror di Michele Soavi che, lasciatemelo dire, è mille volte più Dylandoggiano dell'obbrobrio con Brandon Ruth uscito al cinema.

 Avete presente? Quel collage di outtakes dalla serie TV Buffy che s'intitola Dead of night, ed il cui orrendo trailer in computer grafica imperversa senza pietà (e senza possibilità di skip) in alcuni Blu-Ray della MHE tipo Unthinkable.

 Il Blu-ray segue di circa un mese l'uscita del doppio DVD e ne include gli stessi, fantastici extra, con in più la traccia di commento di Michele Soavi e Gianni Romoli presente sulla prima edizione DVD della Medusa.

Dellamorte Dellamore è ritornante!

 Apprezzo molto il film e tutta l'opera di Soavi (a proposito, a quanto le versioni HD di Deliria, La Setta, e Arrivederci amore, ciao??) quindi ho subito recuperato il disco per verificarne la qualità tecnica, e per snocciolarmi i bellissimi documentari. Ecco il resoconto della full immersion ;-)

 Il video è compresso in AVC Mpeg4 e presentato per la prima volta nel suo aspect ratio originale 1.66:1. Nel complesso il livello è buono: la definizione è sempre elevata, la trama dell'immagine film like, e il contrasto adeguato.

 I colori sono un po' slavati, e tendenti al giallastro, ma non mancano rossi e verdi abbastanza accesi. E' presente un po' di filtratura DNR e di accentuazione dei contorni, ma ciò non provoca scie e non lima troppo la grana, come si può notare in questi screencapture Full HD / png:

 La buona nitidezza, assieme all'assenza di artefatti, è testimoniata anche dai vari totali suggestivi, come ad esempio quelli sul cimitero, o sul paese in cui è ambientato il film. Eccone due esempi:

 Anche i piani medi convincono, grazie alla buona resa dei fondali, ai contorni netti e alla messa a fuoco quasi sempre perfetta. In particolare sono apprezzabili gli scorci abbastanza illuminati, tipo questi:

 Ci sono però due piccole magagne, delle quali la prima è un livello bassissimo del nero: forse si tratta di una precisa scelta fotografica, ma il quadro è abbastanza scuro, e scurissimo nelle scene poco illuminate (non molte, al contrario di quanto si potrebbe credere).

 In qualche passaggio, tipo quelli ritratti nei prossimi capture, è addirittura difficile distinguere cosa stia accadendo:

 Anche in certe scene illuminate il nero è scurissimo e privo di dettaglio: osservate la giacca di Dylan.. ehm, di Dellamorte nel frame sottostante e noterete che la sua giacca è quasi una chiazza nera.

 Seconda magagna è la presenza di piccole seghettature nei dettagli di qualche scena come quella ritratta nel frame seguente.

 Il problema è lieve e molto saltuario, ma abbastanza visibile su un grande schermo (diciamo da 50 pollici in su).

 Ecco due ultimi screencapture che dimostrano la qualità video comunque buona, ed anzi sopra le mie aspettative per un titolo come questo:

E stavo quasi per dimenticarmene! il Blu-Ray non ha quello strano artefatto presente sul DVD a circa 30 minuti di visione, e di cui aveva parlato Davide nella sua news su Dellamorte Dellamore.

 L'audio italiano PCM 2.0 non è molto aperto ma ha un buon volume di registrazione e, soprattutto, una gran nitidezza delle voci. Le musiche hanno una resa appagante sui mediobassi, con in più quel calore garantito dalla codifica loseless. Gli effetti sono più piatti ma sempre puliti e senza distorsioni, con qualche buon sussulto nel caso degli spari.

 Gli extra erano già stati elencati sempre da Davide Z nella sua ottima news sull'uscita doppia di Dellamorte Dellamore (la seconda by Cinekult dopo quella di Shadow): ve li ripropongo, ancora più completi e seguiti da un breve commento ;-)

Inutile dire che questi extra valgono da soli tutta l'edizione, sia Blu-Ray che DVD (anche se il DVD non ha la commentary). Le interviste trasudano passione e professionalità, ed includono infiniti aneddoti. In particolare il regista Soavi, la produttrice Tilde Corsi e lo sceneggiatore Gianni Romoli forniscono tante spiegazioni sulla genesi e la realizzazione del film, oltre a chiavi d'interpretazione illuminanti.

Il filmato d'epoca sul dietro le quinte resta impagabile, come lo è anche la retrospettiva sul Dylan Dog Horror Fest, a cominciare dai patemi dell'organizzatore Sergio Bonelli, fino al racconto del direttore Marzorati sull'evoluzione e purtroppo sulla fine dell'evento ripetutosi quattro volte.

I passaggi onstage mostrano le performance live dei vari ospiti al festival del 1992. Su tutti impera Robert Englund, anche se il mio preferito è quel fenomeno di Richard Stanley, autore anglo/namibiano degli allucinanti Hardware e Dust Devil (noto in Italia come Demoniaca). Tutt'altro che ridondante, infine, il ritratto di Tiziano Sclavi fatto da Luca Crovi, zeppo di curiosità su carriera e opere dell'autore.

Anche sul nuovo Blu-Ray i contenuti filmati sono in bassa definizione (salvo la galleria fotografica): ma questo dettaglio conta poco, dal momento che i contenuti hanno un valore altissimo, e a mio parere coronano una delle edizioni italiane più complete ed approfondite che si siano mai viste.






A presto con nuove, curiose anticipazioni!
Ricevi GRATIS nella tua casella di posta le news dal mondo dell'intrattenimento digitale solo con DVDLog, la newsletter by DVDWeb.IT. Non perdere tempo, iscriviti subito!
  

Cafè 2.5 - I vostri commenti...

Dellamorte Dellamore è ritornante!

Inizia una nuova discussione!Tutti i 5 messaggiEntra nel Cafè


Quadro scuro nelle sequenze notturne
[Dellamorte Dellamore è ritornante!]

By: Butkus

Posted: 10.04.2013 @ 10:55
Anch'io avevo notato il quadro scurissimo nelle scene notturne girate al cimitero e, inizialmente, visionando il contenuto extra "Conversando Dellamorte" ho creduto fosse una conseguenza della scelta registica, in quanto viene rivelato che sia Soavi che Romoli per questo film vollero non la classica notte "blu" di tanti film americani, ma un cielo nerissimo, preferenza che ovviamente ha portato delle complicazioni a livello di illuminazione del set.
Tuttavia, proprio durante questo speciale vengono trasmessi numerosi spezzoni tratti (presumibilmente) dall'edizione in dvd, dove si può notare una luminosità decisamente superiore che mostra bene tutti i dettagli della scena... Vedasi ad esempio la sequenza che inizia al minuto 6.49, quella dell'abbattimento dello zombi che tiene in mano la piantina (il secondo "ritornante" in ordine temporale fatto fuori da DellaMorte), molto più chiara e comprensibile di quella scurissima e confusa ripordotta nel film vero e proprio.

Probabilmente è stato fatto qualche pasticcio durante il trasferimento... Davvero un peccato perché per il resto l'edizione è ottima, ma sicuramente dopo questa scoperta perde diversi punti :(

Re: Re: Noooo...
[Dellamorte Dellamore è ritornante!]

By: TheNextOne

Posted: 13.04.2011 @ 21:48
Si, in effetti il Blu-Ray era stato annunciato fin dall'inizio ;)

Re: Noooo...
[Dellamorte Dellamore è ritornante!]

By: Doc

Posted: 13.04.2011 @ 20:40
Mamiko era più che normale che uscisse il BD, potevi aspettare un pochette xD



PROMO in primo piano

Serie Tv Warner in Blu-Ray!

Scopri subito i 10 titoli in offerta a partire da €10.99!


Newsletter

Unisciti alla nostra newsletter

GRATIS PER TE le news sempre aggiornate, le nostre offerte speciali e gli omaggi esclusivi!





Ho letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali




DVDb

Db New Db Update
Già Usciti In Uscita


Top 10





© 1999-2018 Shock! Solutions SRL - P.IVA 01740890460 - Tutti i diritti riservati - Cookie Policy